L’ Hotel Hermitage all’Isola d’Elba, un esclusivo resort a 5 stelle affacciato su una delle spiagge più belle del mondo, fa la storia del turismo di questa meravigliosa isola in Toscana.

Hotel Hermitage: l’esclusivo relais sul Golfo di Biodola

Mentre arrivo all’Isola d’ Elba rimpiango gli anni che ho lasciato correre senza venire in questo mare meraviglioso a solo un’ora di traghetto dal continente: questa magnifica isola dà il mal d’Elba quanto lo dà l’Africa!

Ho appuntamento con la signora Raffaella De Ferrari proprietaria dell’Hotel Hermitage che si affaccia sul Golfo della Biodola.

Chi ha una minima conoscenza dell’Isola d’ Elba sa quanto quest’albergo sia un’istituzione. Quando ero piccola lo conoscevo come un relais esclusivo e approfitto di questa occasione per respirarne l’atmosfera raffinata e cordiale, ma pur sempre familiare.

Hotel Hermitage, esclusivo relais di lusso in Toscana, Isola d'Elba, Golfo di Biodola

Le 5 stelle dell’Hotel Hermitage

Mi guardo intorno e dalla hall ricca di tappeti dal sapore caldo-antico, ai colori dell’acqua della piscina a sfioro che si confondono con quelli del mare, mi lascio andare alla fantasia di farmi coccolare per un mese intero!
L’Hermitage è un 5 stelle con la sua spiaggia privata, un corpo centrale con alcune camere e altre nei tanti villini intorno, volutamente nascosti dalla vegetazione per non aver nessun impatto visivo ambientale; un giardino curatissimo e pieno di fiori circonda l’hotel e grandi palme salutano gli ospiti sul vialetto d’ingresso.

La baia è areata e il caldo estivo viene mitigato dalla brezza marina e dai profumi inconfondibili della macchia mediterranea.
Parrucchiere e boutique, centro benessere, 9 campi da tennis in terra rossa, 3 piscine, una palestra Technogym con corsi di yoga e pilates, campo da golf affiliato FIG, scuola di vela e windsurf, diving center, miniclub per bambini, escursioni e molo privato!

Hotel Hermitage, esclusivo relais di lusso in Toscana, Isola d'Elba, Golfo di Biodola

La filosofia della famiglia De Ferrari

La signora De Ferrari mi spiega che la filosofia dell’Hotel Hermitage è di andare incontro alle esigenze di tutti gli ospiti e che, offrendo così tante occasioni di svago, ognuno riesce a trovare qualcosa per cui appassionarsi e passare una bella vacanza.
In effetti io non saprei cosa chiedere di più! Il cibo? Nemmeno! Ci sono 3 ristoranti e bar in cui chiunque può soddisfare il proprio palato gustando diversi tipi di cucina.

La famiglia De Ferrari è proprietaria dell’ Hotel Hermitage da 3 generazioni. Raffaella con il fratello Massimo e i rispettivi figli Gianluca e Paolo ne curano ogni dettaglio. Tutti impegnati nella stessa azienda di famiglia, con calore e partecipazione accolgono i loro ospiti che anno dopo anno arrivano, ognuno tendenzialmente nel solito periodo, alloggiando nelle stesse camere, quasi come fosse la loro casa al mare e la sensazione è così vera al punto che quando l’ hotel rinnova qualcosa, si sentono dire: “Ma dovevate dircelo!”

 

La storia dell’Hotel Hermitage

La storia di questo resort comincia nel 1950 e non è meno affascinante dell’hotel stesso.  La Sig.ra De Ferrari mi racconta…
Nel 1950 i miei genitori, Paolo e Ileana andarono in viaggio di nozze in Sicilia e sulla via di ritorno per Genova, decisero di trascorrere qualche giorno all’Isola d’Elba.

Hotel Hermitage, esclusivo relais di lusso in Toscana, Isola d'Elba, Golfo di Biodola

A quei tempi s’imbarcava la macchina sul traghetto legandola e spostandola con una gru dalla banchina alla nave stessa. Appena arrivati scesero nell’unico albergo dell’isola, parcheggiarono l’auto e andarono a dormire.

La mattina dopo trovarono due persone che li aspettavano alla macchina. “Ci avete fatto un’offesa gravissima”, dissero, “avete chiuso a chiave la macchina!”. “Noi chiudiamo sempre la macchina”, rispose mio padre e loro: “Qui nessuno ruba niente e voi senza saperlo ci avete offeso.”

Mio padre disse: “Ci dispiace ma non lo sapevamo.” E loro: “Allora per rimediare dovete assolutamente venire a cena a casa nostra”.
I miei genitori accettarono l’invito.
Questi signori che, durante il racconto, m’immagino come i bravi che a braccia conserte sbarravano la strada a Don Abbondio nei Promessi Sposi, in realtà erano persone di tutto rispetto.

Durante la cena i miei genitori non nascosero loro quanto fossero rimasti affascinati dalla bellezza del Golfo della Biodola e uno di loro, che era il farmacista dell’isola, quando seppe che mio padre era un ingegnere edile, gli suggerì di acquistare dei terreni e si propose di aiutarlo. Mio padre acconsentì senza prenderlo troppo sul serio e finita la vacanza rientro’ a Genova con la mamma.

Dopo un po’ di tempo il farmacista telefonò a mio padre invitandolo a tornare all’Isola d’Elba per incontrare i proprietari disposti a vendergli i loro terreni.
In questo modo la famiglia De Ferrari divenne proprietaria di quello che da una piccola casa al mare sarebbe diventato l’ Hotel Hermitage dell’Isola d’Elba.

Hotel Hermitage Isola d'Elba - Toscana - Italia - Spiaggia della Biodola

A quel punto cosa potevano realizzare in questo magnifico golfo? La signora Ileana aveva 7 fratelli, tutti albergatori : avevano hotel a Nizza, a Spalato, a Roma… fu facile pensare di realizzare un’altra struttura ricettiva e così nacque l’Hotel Hermitage. Inizialmente erano 7 camere, come i suoi 7 fratelli penso, e negli anni pian piano sono diventate 128 camere distribuite in piccole costruzioni immerse nel verde che dal mare a malapena sono visibili. Un’attenzione che l’ ingegner De Ferrari, già sensibile all’aspetto ecologico, ebbe nei vari ampliamenti.

 

H0tel Hermitage: raffinatezza, cordialità e familiarità

Con la passione di chi fa questo mestiere da tempo e di chi il senso di accoglienza e di ospitalità ce l’ha nel sangue, la signora De Ferrari mi spiega che lo spirito con cui vivono l’ Hotel Hermitage è familiare anche con i loro dipendenti, con i quali conducono l’attività con forte spirito di squadra come in un’unica grande famiglia e dall’entusiasmo della sua voce, dalla luce che le vedo negli occhi mentre mi racconta la sua storia, capisco quanto di vero ci sia nelle sue parole.

Mi dice che ogni sabato sera, in uno dei ristoranti a bordo piscina, preparano una festa chiamata “Il Fuoco di Bosco” e i loro ospiti lo conoscono bene, è una serata bellissima, con grandi buffet, tavoli a lume di candela e musica dal vivo, di fronte ad un tramonto spettacolare.

La signora De Ferrari molto gentilmente mi invita la sera stessa ad unirmi a loro ed io, anche questa volta, ringrazio lei e mentalmente la vita, di un’altra splendida occasione per vivere una serata da sogno!

Prima dell’ imbrunire faccio ritorno all’ Hotel Hermitage e vengo accolta nella hall da tutta la famiglia con calore e sorrisi come fossi di casa da tempo. Avviandoci verso la piscina a sfioro, resto abbagliata dalla luce calda del sole che, a quell’ora, leggero si tuffa nel mare e assisto ad una danza di cuochi e camerieri tra tavoli e gazebo ricchi di una varietà di pietanze da togliere il fiato … e ancora una volta penso a quanto vorrei restar qui per un mese intero!

Hotel Hermitage, esclusivo relais di lusso in Toscana, Isola d'Elba, Golfo di Biodola

Che fortuna poter vivere questa magnifica esperienza e conoscere la storia di questa bella famiglia e che fortuna poterla scrivere e raccontare a voi!

Se l’Hotel Hermitage, in poche ore, è diventato una piccola parte di me, chissà per gli ospiti che ogni anno tornano qui come se fosse “casa”.
All’ Hotel Hermitage c’è un sorriso per tutti e sempre un posto in più per accogliere nuovi amici nella loro grande famiglia.

C’è tempo per tutto…Non rimandate mai quello per essere felici!

 

Hotel Hermitage

 

Hotel Hermitage

Loc. Biodola

57037 Portoferraio Isola d’Elba (Li)

Tel. +39. 0565. 97 40

 info@hotelhermitage.it

www.hotelhermitage.it

Commenti

Commenti

About The Author

Michela Niccoli
Blogger & Ambassador of Tuscany
Google+

Irriverente esploratrice del mondo. Curiosa, esteta, salutista e golosa, vivo di emozioni e di passioni. Musica, fotografia, arte, olistica, bioenergetica, astrologia, natura, mare, vela. Ho un agriturismo in Toscana; sono docente alla scuola primaria; scrivo racconti, filastrocche, poesie e canzoni. Diplomata al CET, Centro Europeo Toscolano, la scuola per autori di Mogol, strada facendo, attendo fiduciosa altre sorprese dalla vita.