Quali sono i migliori licei fiorentini ? Ce lo rivela Eduscopio, progetto della Fondazione Giovanni Agnelli, le cui analisi potrebbero interessare non poco a molti genitori e giovanissimi studenti che proprio in questi mesi stanno avvicinandosi al momento della prima fatidica scelta della loro vita.

Eduscopio e i licei fiorentini

Se si desidera dare prova di senso critico autonomo anche nella scelta del liceo, occorrerà tuttavia domandarsi quali criteri siano stati utilizzati da Eduscopio nella valutazione degli istituti, pena l’inutilità di qualunque classificazione. Pertanto va specificato come Eduscopio, constatando che la grande maggioranza dei liceali prosegue i propri studi nelle università, abbia preso in esame proprio i risultati universitari ottenuti dagli studenti dei licei, sebbene limitatamente al primo anno di immatricolazione, in quanto proprio il rendimento del primo anno risulta essere quello maggiormente influenzato dalla preparazione maturata nel corso degli studi superiori.

La classifica dei migliori licei fiorentini, classici e scientifici, secondo Eduscopio, progetto della Fondazione Giovanni Agnelli.

I parametri utilizzati da Eduscopio

Più nello specifico sono stati valutati il numero di esami superati e il livello della valutazione ottenuta, fattori che risulteranno entrambi importanti anche al momento di trasformare la laurea in un impiego professionale, passaggio che potrebbe rivelarsi più difficoltoso qualora si siano ottenuti voti bassi se pure in tempi brevi o viceversa anche la valutazione massima, con un ritardo di lunghi anni rispetto all’iter previsto. Entrambi questi aspetti sono stati pertanto considerati e riassunti nell’indice Fga, secondo il quale è stata ordinata la classifica.

La classifica dei migliori licei fiorentini, classici e scientifici, secondo Eduscopio, progetto della Fondazione Giovanni Agnelli.

Altri accorgimenti importanti sono stati infine quelli di confrontare gli studenti, almeno nella prima fase di calcolo, suddividendoli a seconda dell’indirizzo universitario prescelto, in modo da evitare che la maggiore o minore difficoltà degli studi intrapresi incidesse sulla valutazione delle scuole di provenienza, procedendo a riunire insieme i dati raccolti solo in un secondo momento, attraverso un’opera di normalizzazione matematica tale da simulare una situazione in cui tutti gli allievi si fossero iscritti al medesimo corso di laurea.

La classifica dei migliori licei fiorentini, classici e scientifici, secondo Eduscopio, progetto della Fondazione Giovanni Agnelli.

Infine si è scelto di considerare un arco cronologico pari a tre anni accademici (dal 2011/2012 al 2013/2014) ed esclusivamente le scuole che avessero inviato all’università un numero minimo di studenti, stavolta al fine di evitare che la valutazione di una scuola fosse determinata dai casi singoli di pochi studenti eccezionalmente dotati o eccezionalmente asini.

Così, esposti i criteri fondamentali del complesso lavoro statistico di Eduscopio, possiamo finalmente aprire le porte dei licei fiorentini classici e scientifici!

Liceo classico Dante Alighieri

Primo dei licei fiorentini classici è il Dante Alighieri. La più antica scuola superiore laica di Firenze, fondata con il nome di Liceo Fiorentino dal granduca Leopoldo II nel 1853. Liceo Dante dal 1865, questa scuola è proprio come ci si immagina il liceo classico; nel centro cittadino di Piazza della Vittoria, con i suoi arredi ottocenteschi, gli erbari e gli strumenti scientifici d’epoca, l’ampio giardino, la palestra e la biblioteca. Eppure basta domandare ai molti fiorentini che l’hanno frequentato per essere certi che qui l’apparire disveli l’essere, e che per passare occorra studiare davvero e non da oggi.

Liceo Dante

Il Dante è stato infatti uno dei grandi licei italiani nei quali si è formata la classe dirigente nazionale tra ottocento e novecento. Figura emblematica del periodo ottocentesco il professore Isodoro del Lungo, storico e grande studioso della letteratura italiana, stretto corrispondente epistolare di Giosuè Carducci. Ma se ci fosse piaciuto davvero studiare lettere con un corrispondente del Carducci, non di meno avremmo desiderato incontrare un compagno di classe come Paolo Poli. L’attore fiorentino si diplomò infatti al Dante nel secondo dopoguerra, difficile immaginare una compagnia più simpatica tra i banchi.

Liceo scientifico Leonardo da Vinci

Tra i licei scientifici il primo posto spetta al Leonardo da Vinci, i cui studenti hanno vinto la coppa Fibonacci per tre anni consecutivi (dal 2012 al 2014) e da sedici si qualificano alle fasi finali delle Olimpiadi di Matematica. Non è da credere però che qui venga trascurata la cultura classica se vi insegnò il poeta e senatore a vita Mario Luzzi e vi si formò il regista televisivo Alessandro Brissoni; esempi illustri non meno che eccezioni tuttavia, perché oltre il 50% degli studenti del Leonardo, conseguito il diploma, sceglie di intraprendere studi tecnici e scientifici.

La classifica dei migliori licei fiorentini, classici e scientifici, secondo Eduscopio, progetto della Fondazione Giovanni Agnelli.

Liceo classico Michelangiolo

Sul secondo gradino del podio classico si trova il Michelangiolo di Via della Colonna, un tempo sede del monastero del Cestello, vanta tra le sue mura un affresco di Pietro di Cristoforo Vannucci, ovvero il Perugino. La fondazione dell’istituto risale al 1898, unico termine post quem per indagare la rivalità dei suoi studenti con quelli del Galileo, liceo classico che ha sede in Via Martelli e si colloca al terzo posto della classifica Eduscopio.

La classifica dei migliori licei fiorentini, classici e scientifici, secondo Eduscopio, progetto della Fondazione Giovanni Agnelli.

Ma se Michelangelo e Galileo sono divisi da un’antica rivalità e da una recente classifica, li accomunano le preferenze universitarie dei loro diplomati; rispettivamente il 25,2% e 29,4% scelgono di proseguire verso i corsi di laurea dell’area giuridico-politica, l’ambizione più gettonata tra questi classicisti.

Liceo scientifico Niccolò Machiavelli

Per il Machiavelli abbiamo una simpatia particolare, la sua sede si trova infatti in un bellissimo palazzo storico dell’Oltrarno, non troppo distante da quella di TuscanyPeople, così non dubitiamo che la bellezza ancora tutta fiorentina del quartiere contribuisca ad infondere negli alunni una serenità favorevole all’apprendimento.

La classifica dei migliori licei fiorentini, classici e scientifici, secondo Eduscopio, progetto della Fondazione Giovanni Agnelli.

In ogni caso, il Machiavelli ha conquistato il secondo posto tra i licei scientifici. La percentuale degli studenti di questo istituto che intraprende gli studi universitari, superando il più difficile primo anno, raggiunge per altro l’83%, mentre solo il 4% abbandona subito gli atenei. Terzo nella classifica degli scientifici il Guido Castel Nuovo, prestigiosissimo e sopravanzato solo per poco dal profitto dei diplomati Machiavelli.

La classifica di Edusciopio dei licei fiorentini

Esposta la classifica di Eduscopio non resta che domandarci se i nostri lettori fiorentini, alunni o ex, vi riconoscano un giusto ritratto delle loro scuole, ma ancora di più ci auguriamo che i nostri studenti delle medie possano trovarla utile, almeno dopo avere compreso (e qui non c’è classifica che possa guidarli) se desiderino impegnasi in studi classici, scientifici, tecnici o linguistici. In ogni caso, scelta la direzione, perché non valutare anche le informazioni offerte da Eduscopio?

 

2238 Visite Totali 3 Visite Giornaliere

Commenti

Commenti

About The Author

Alessio Mariani
Blogger & Ambassador of Tuscany

Originario del contado fiorentino ma nato in città, laureato in storia medievale, combattei la battaglia di Montaperti dalla parte dei ghibellini, al fianco di Farinata degli Uberti. Oggi mi piace scrivere, soprattutto delle cose del Granducato, di cosa è vecchio, di cosa è nuovo e di cosa è cambiato, possibilmente davanti a una birra toscana del Birrificio Amiata, ipa, weisse o belga d'abbazia.