Buongiorno ceramica! Dal 3 al 5 giugno una tre giorni di eventi per celebrare le punte d’eccellenza della ceramica toscana. Dall’Impruneta a Montelupo fino a Sesto Fiorentino, da venerdì 3 a domenica 5 giugno va in scena il Made in Tuscany.

Buongiorno Ceramica! Una tre giorni di made in Tuscany

Ci sarà Impruneta con il suo celebre cotto e ben sette fornaci aperte, ma anche Montelupo Fiorentino con le performance live degli artigiani e Sesto Fiorentino con le nuove leve incaricate di recepire la grande tradizione della Richard Ginori: le tre cittadine che meglio rappresentano le punte d’eccellenza toscane nel campo della ceramica saranno protagoniste della seconda edizione di Buongiorno Ceramica!, con una serie di eventi a tema.

Buongiorno Ceramica! Dal 3 al 5 giugno 2016 una tre giorni di eventi per celebrare la ceramica toscana dall'Impruneta a Sesto Fiorentino fino a Montelupo Fiorentino.

L’appuntamento è da venerdì 3 a domenica 5 giugno 2016, dove nei tre centri toscani – così come in altre 34 città della ceramica in tutta Italia – si susseguiranno momenti dedicati alla scoperta di questo pregiato materiale.

Sarà una vera e propria festa della ceramica, delle terre e dell’argilla, con mostre, concerti con strumenti musicali in ceramica, attività per bambini, animazioni, conferenze, forni e cotture all’aperto, spettacoli, degustazioni, laboratori, mostre-mercato, che coinvolgeranno diversi spazi dei centri storici e dei tanti atelier, laboratori, botteghe e musei a tema.

Durante i tre giorni della manifestazione sarà possibile scoprire le eccellenze storiche all’interno di musei gioiello e seguire anche da vicino, a tu per tu col maestro, la produzione attuale, osservando la nascita dell’opera, l’esperienza del lavoro a bottega, godere tutta la suggestione della cottura nei forni e nelle fornaci, sperimentare in prima persona la magia del tornio.

Le tre eccellenze toscane della ceramica

Buongiorno Ceramica! Dal 3 al 5 giugno 2016 una tre giorni di eventi per celebrare la ceramica toscana dall'Impruneta a Sesto Fiorentino fino a Montelupo Fiorentino.

Ad Impruneta – cuore del cotto toscano – la tradizione delle fornaci è ancora molto viva, e lo testimoniano le sette fornaci che hanno risposto all’appello e resteranno aperte coinvolgendo i presenti: nei tre giorni di Buongiorno Ceramica! la cittadina alle porte di Firenze sarà un vero spettacolo a cielo aperto, soprattutto nella notte, quando i bagliori delle fiamme illumineranno feste di danza e musica proprio nelle fornaci più antiche e ancora attive.

Altra tappa cult è Montelupo Fiorentino, dove nell’arco della tre giorni, artigiani di fama come il maestro Eugenio Taccini lavoreranno fianco a fianco dei visitatori trasmettendo loro fascino e segreti del fare ceramico. A corredo, la mostra di ceramica storica contemporanea Materia Prima nel Palazzo Podestarile con opere di Leoncillo, Spagnuolo e molti altri artisti. Da non perdere anche il vernissage di Paola Staccioli, bel nome ormai affermato nella ceramica contemporanea. Originale, poi, la simulazione open air di una fabbrica di ceramica dove sperimentare e sperimentarsi.

A Sesto Fiorentino invece l’attenzione sarà puntata sulle nuove leve, le giovanissime generazioni del Liceo Artistico, senza perdere di vista però il glorioso passato della Richard Ginori con foto e documenti d’archivio.

Buongiorno Cermaica! Un evento che unisce l’Italia del bello

Buongiorno Ceramica! Dal 3 al 5 giugno 2016 una tre giorni di eventi per celebrare la ceramica toscana dall'Impruneta a Sesto Fiorentino fino a Montelupo Fiorentino.

Tre giorni a porte aperte dal mattino fino a notte. Oltre alle tre città toscane, protagoniste di Buongiorno Ceramica! sono altre 34 città italiane di antica tradizione ceramica e di forte vocazione contemporanea:

Albisola Superiore, Albissola Marina, Ariano Irpino, Ascoli Piceno, Assemini, Bassano del Grappa, Burgio, Caltagirone, Castellamonte, Castelli, Cava de’ Tirreni, Cerreto Sannita, Civita Castellana, Deruta, Este, Faenza, Grottaglie, Gualdo Tadino, Gubbio, Laterza, Laveno Mombello, Lodi, Mondovì, Napoli, Nove, Oristano, Orvieto, Pesaro, San Lorenzello, Santo Stefano di Camastra, Sciacca, Squillace, Urbania, Vietri sul Mare.

Da nord a sud, tutte unite in una kermesse che plasmerà un’Italia più bella e creativa. Unite in nome del fatto a mano perché come sottolinea Jean Blanchaert, esperto di arti applicate e consulente artistico dell’Associazione Italia Città della Ceramica:

Quando ha unificato l’Italia, Garibaldi non immaginava di mettere insieme anche un incredibile mondo ceramico. L’Italia infatti oltre che unificata nella lingua è unificata anche nella ceramica”.

Obiettivo della manifestazione – organizzata insieme ad Artex, con il Patrocinio del Senato, della Camera, della Presidenza del Consiglio e del Ministero per lo Sviluppo Economico – è far conoscere e valorizzare una delle più belle eccellenze artigianali ed artistiche del made in Tuscany e del made in Italy: le città di antica tradizione ceramica possono dimostrare come la forza e la passione collettiva sappiano produrre un risultato importante a livello culturale, sociale ed economico.

Buongiorno Ceramica! Dal 3 al 5 giugno 2016 una tre giorni di eventi per celebrare la ceramica toscana dall'Impruneta a Sesto Fiorentino fino a Montelupo Fiorentino.

Buongiorno Ceramica! Il programma nelle tre città toscane

VISIONI INCANDESCENTI venerdì 3 giugno
Si aprono e si accendono forni e fornaci: “Buongiorno Ceramica! 2016” inaugura in contemporanea in tutta Italia. Un vernissage simbolico ed evocativo al quale il fuoco regala spettacolarità e accende l’emozione.

LA NOTTE DELLA CERAMICA sabato 4 giugno
Apertura serale straordinaria dei musei della ceramica nelle tre città coinvolte: visite guidate, aperitivi, concerti, eventi, laboratori didattici.

LINK CREATIVIsabato 4 giugno
La ceramica incontra le arti: musica, teatro, letteratura, danza, poesia.

CERAMICA VIRALE tutti i giorni
“Buongiorno Ceramica!” contamina il tessuto urbano e conquista spazi alla creatività. Opere d’artista, installazioni collettive, tracce di creatività artigianale invadono gli spazi pubblici.

MAKING SHOW tutti i giorni
Maestri all’opera: esibizioni e performance dal tornio al forno.

CERAMIC LAB Fuoco Acqua Aria Terratutti i giorni
Attività didattiche e di laboratorio per adulti, per sperimentare con le proprie mani la ceramica.

GIOCACERAMICAtutti i giorni
Attività didattiche ed esperienziali per bambini e ragazzi, dalla manipolazione dell’argilla, al tornio, alla decorazione della ceramica.

SELFIE CERAMICO
Scatta e condividi sui social network la tua foto insieme a un’opera in ceramica.

Ingresso gratuito
Orario: 10-24

 

Commenti

Commenti