Si è aperto ieri il Cortona On The Move 2016, la 6° edizione del festival internazionale di fotografia in viaggio, che anche quest’anno ci porterà alla scoperta di affascinanti mondi in bilico tra la realtà oggettiva del mondo e le zone più intime e nascoste dell’animo umano.

Cortona On The Move 2016, fotografia in viaggio

Dal 14 luglio a domenica 2 ottobre sarà aperta al pubblico il Cortona On The Move 2016, il festival internazionale di fotografia allestito nel centro storico di Cortona, diretto da Arianna Rinaldo e organizzato dall’Associazione ONTHEMOVE.

Il 14 luglio si è inaugurato il Cortona On The Move 2016, la 6° edizione del festival internazionale di fotografia di viaggio che durerà fino al 2 ottobre 2016.

Il festival ruota intorno al concetto di viaggio, inteso nella sua accezione più ampia, ovvero quella di movimento, scoperta e cambiamento interiore. Ogni edizione del festival spalanca le porte su mondi diversi immortalati e raccontati tramite il linguaggio fotografico. E proprio Fotografia in viaggio è il motto del festival, da cui immediatamente si comprende l’intenzione da parte degli organizzatori di esplorare il linguaggio fotografico attraverso la valorizzazione dell’eccellenza contemporanea.

Il 14 luglio si è inaugurato il Cortona On The Move 2016, la 6° edizione del festival internazionale di fotografia di viaggio che durerà fino al 2 ottobre 2016.

Le mostre fotografiche del Cortona On The Move 2016

Il viaggio proposto dal Cortona On The Move 2016 ci condurrà dalle case negli Stati Uniti dove i bambini studiano a casa (Homeschooled di Rachael Papo) fino alla Mongolia, dove scopriremo il fenomeno della desertificazione (Futuristic Archeology di Dasung Lee, vincitore del premio Happiness On The Move 2015) passando per i paradisi fiscali di Paolo Woods e Gabriele Galimberti (The Heavens).

Il 14 luglio si è inaugurato il Cortona On The Move 2016, la 6° edizione del festival internazionale di fotografia di viaggio che durerà fino al 2 ottobre 2016.

Ci fermeremo con Simona Ghizzoni in alcuni Paesi africani dove ancora si pratica l’inumana e deplorevole pratica della mutilazione femminile (Uncut), seguiremo i traveller con Mattia Zoppellaro (Appleby) fino ad arrivare alle single room occupancy per tossicodipendenti (Family Love di Darcy Padilla), passeremo per i più cruenti conflitti mondiali con Lyndsey Addario (It’s What I do) fino a tornare alla frontiera con gli Stati Uniti dove ci attende Lucas Foglia con il suo Frontcountry.

Il 14 luglio si è inaugurato il Cortona On The Move 2016, la 6° edizione del festival internazionale di fotografia di viaggio che durerà fino al 2 ottobre 2016.

Grande evento di questa edizione 2016 del Cortona On The Move è The Larry Towell Show, la prima retrospettiva europea del grande fotografo canadese. Infine la mostra أوروب Europa è il progetto speciale della 6° edizione, che racconta il mondo dei migranti e dei richiedenti asilo, con  lo scopo di far conoscere il nostro continente attraverso le immagini dell’archivio Magnum selezionate da Arianna Rinaldo.

Il 14 luglio si è inaugurato il Cortona On The Move 2016, la 6° edizione del festival internazionale di fotografia di viaggio che durerà fino al 2 ottobre 2016.

Il circuito off e i workshop

Ogni anno cinque talenti emergenti della fotografia hanno la possibilità di esporre al festival. I cinque finalisti del Cortona On The Move 2016 sono: anna Filipova, Gabriele Duchi, Giulia Mangione, Christian Werner e Sandra Hoyn. Infine anche quest’anno verranno organizzati workshop con grandi fotografi di fama internazionale, tra cui: Larry Towell, Darcy Padilla, Simona Ghizzoni e Eolo Perfido.

Per info e biglietti: www.cortonaonthemove.com

#CortonaOTM – @CortonaOTM

Commenti

Commenti