Cosa vedere in Val d’Orcia? 10 luoghi da visitare in Val d’Orcia durante una vacanza in Toscana, un tour mozzafiato per vivere un’autentica real tuscan experience in uno dei territori più belli della nostra regione.

Cosa vedere in Val d’Orcia: 10 cose da non perdersi mai

Parafrasando l’inizio della canzone “Maremma Amara” – portata alla ribalta internazionale negli anni ‘60 dall’affascinante Caterina Bueno – potremmo dire: “Tutti mi dicon Val d’Orcia, Val d’Orcia”, e non saremmo lontani dal vero.

La Val d’Orcia è la zona della Toscana più fotografata e amata da artisti, registi, magnati di ogni genere e turisti di ogni tipo, tanto da diventare la Toscana per antonomasia, quel territorio così unico e irripetibile che c’invidia tutto il mondo, dal 2004 patrimonio UNESCO.

👉 Leggi anche: Lo sapevi che la Val d’Orcia è uno dei 7 patrimoni UNESCO della Toscana?

Ma è davvero tanto bella? Sì, anzi, più di quanto si dice e si possa immaginare. Seguiteci in questo articolo per scoprire cosa vedere in Val d’Orcia: i 10 luoghi da non perdersi per nessun motivo al mondo.

Cosa vedere in Val d’Orcia?

1. Pienza

Cosa vedere in Val d'Orcia durante una vacanza in Toscana? 10 luoghi da visitare in Val d'Orcia per vivere un'autentica Real Tuscan Experience.

 

Cosa vedere in Val d’Orcia? Iniziamo da Pienza, considerata l’incarnazione dell’utopia rinascimentale della città ideale per l’organizzazione razionale degli spazi e delle prospettive di piazze e palazzi cinquecenteschi. È tutta da gustare, con le sue viuzze suggestive e gli scorci carichi di romanticismo e toscanità. Dalla splendida piazza, al Duomo, al Palazzo Piccolomini, al Palazzo Borgia, senza dimenticare una bella passeggiata lungo le mura con tanto di panorama mozzafiato, Pienza vi entrerà negli occhi e nel cuore. E non vi uscirà più.

👉 Leggi anche: Scopri di più su Pienza, la città dell’utopia

2. Castiglione d’Orcia e Rocca d’Orcia

Castiglione d’Orcia è uno degli “orgogliosi” borghi medioevali, tutto raccolto attorno alla splendida Rocca trecentesca della famiglia Salimbeni. A Rocca d’Orcia si può visitare l’antica Torre di Tentennano e salire in cima per ammirare l’intera Val d’Orcia dall’alto: uno dei punti panoramici più belli.

👉 Leggi anche: Scopri di più su Castiglione d’Orcia

3. Cappella della Madonna di Vitaleta

Cosa vedere in Val d'Orcia durante una vacanza in Toscana? 10 luoghi da visitare in Val d'Orcia per vivere un'autentica Real Tuscan Experience.

Terzo punto nella lista di cosa vedere in Val d’Orcia è la Cappella della Madonna di Vitaleta – tra Pienza e San Quirico d’Orcia percorrendo la Strada Provinciale 146 di Chianciano –  è uno degli scorci più fotografati in assoluto. Luogo da cartolina, magico, incantato, in mezzo a distese di grano di un colore diverso in ogni stagione.

4. San Quirico d’Orcia

Di origine etrusca, le splendide rocche, la Collegiata e la Pieve sono alcune delle bellezze da visitare a San Quirico d’Orcia. Meritano una visita particolare i resti della torre del Cassero e gli Horti Leonini, tipico giardino cinquecentesco a cui si accede dalla piazza principale del paese

👉 Leggi anche: Scopri di più su San Quirico d’Orcia

6. Bagno Vignoni

Cosa vedere in Val d'Orcia durante una vacanza in Toscana? 10 luoghi da visitare in Val d'Orcia per vivere un'autentica Real Tuscan Experience.

Bagno Vignoni, frazione di San Quirico d’Orcia, è una delle meraviglie della Val d’Orcia che, ve l’assicuriamo, sono molte più di sette. Ubicato lungo la via Francigena ( 👉 Lo sapevi che la Via Francigena attraversa tutta la Toscana?) è costruito intorno a “Piazza delle sorgenti“, una vasca rettangolare, di origine cinquecentesca, che conserva intatta da secoli una sorgente di acqua termale. Qualcosa di unico al mondo. Fin dall’epoca romana, privilegio e godimento di re, papi e imperatori.

👉 Leggi anche: Bagno Vignoni ha una storia lunga oltre 2000 anni

6. Abbazia di Sant’Antimo

Nei pressi di Montalcino, l’Abbazia di Sant’Antimo è una tra le chiese romaniche più suggestive della Toscana. L’origine dell’abbazia si perde nella leggenda, ai tempi di Carlo Magno. Luogo favoloso, mistico, in cui ancora si possono ascoltare i canti gregoriani.

👉 Leggi anche: Seguici alla scoperta delle più importanti chiese ed abbazie della Toscana

7. I cipressi della Val d’Orcia

Cosa vedere in Val d'Orcia durante una vacanza in Toscana? 10 luoghi da visitare in Val d'Orcia per vivere un'autentica Real Tuscan Experience.

La Val d’Orcia è anche i suoi cipressi. Solitari, in lunghi filari, in circolo, come verdi dolmen di Stonehenge, dominano la valle, la animano, la caratterizzano. Da segnarsi queste coordinate: 43°03’45.6″N 11°33’31.86″E. Su una collinetta che domina un tratto della Via Cassia nei pressi di Torrenieri si trova un gruppo di cipressi prima ancora che da fotografare, da vivere. Lasciate la macchina, addentratevi nelle colline, la Val d’Orcia va vissuta e assaporata anche a piedi

👉 Leggi anche: Lo sapevi che i cipressi sono uno dei simboli delle Toscana?

8. Montalcino

Nella nostra lista di cosa vedere in Val d’Orcia, non poteva certo mancare Montalcino. Il borgo toscano è conosciuto in tutto il mondo grazie al famoso Brunello, uno dei migliori vini rossi al mondo, ma è anche ricca d’arte e di storia. Medioevale, di impianto militare, è attraversata da vie strette e ripide. Da visitare la fortezza da cui si dominano i circa 3000 ettari di vigneti, la Torre del Palazzo comunale, le chiese e i musei che ospitano ricche collezioni di pitture e sculture

👉 Leggi anche: Scopri di più sul Brunello di Montalcino

9. Quercia delle Checche

Cosa vedere in Val d'Orcia durante una vacanza in Toscana? 10 luoghi da visitare in Val d'Orcia per vivere un'autentica Real Tuscan Experience.

La Quercia delle Checche, nel comune di Pienza, è un albero monumentale, un portentoso esemplare di rovere (Quercus petraea). La checca, o cecca, è il nome col quale in Toscana si indica la gazza. Ha un’età approssimativa di quasi 300 anni, un’altezza di 19 metri, un tronco dal perimetro di circa 4,90 metri e una chioma di oltre 34 metri di diametro. Nel 2017 ha ottenuto il riconoscimento MiBACT come primo monumento verde d’Italia.

10. Monticchiello

Ultimo punto della nostra lista relativa a cosa vedere in Val d’Orcia è Monticchiello a metà strada tra Pienza e Montepulciano. Monticchiello è un piccolo, bellissimo, borgo toscano medioevale senza tempo arroccato sopra una collina a oltre 500 metri slm, fuori dai più classici itinerari turistici.

Parte delle antiche mura è ancora intatta con torri e cassero del XIII secolo in bella vista. Si entra nel paese dalla porta principale, e siamo subito avvolti dal suo fascino antico, autentico. Molto interessante la chiesa del XIII secolo con facciata romanico-gotica dedicata ai santi Leonardo e Cristoforo. Passeggiare tra le viuzze del paese fino alla piazza dove ogni anno in estate si tengono le rappresentazioni del rinomato “Teatro povero” di Monticchiello è davvero un’esperienza da fare.

Sei anche tu una amante della Val d’Orcia? Scrivici la tua Val d’Orcia, ti aspettiamo.

Hai un attività di ristoro in Val d’Orcia e cerchi visibilità?

Clicca qui

 

Dal Febbraio 2014 in migliaia hanno cliccato qui sopra e centinaia hanno raccontato la loro storia. Vuoi conoscerne alcuni? (link)


Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Silvia Baldassini
Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti