Il Festival della Viandanza 2014 di Monteriggioni, in questa terza edizione, avrà come filo conduttore la strada del cambiamento.

A Monteriggioni il Festival della Viandanza 2014

La terza edizione del Festival della Viandanza 2014 si terrà a Monteriggioni, un bellissimo borgo in Toscana nella campagna senese, non sarà un semplice festival, ma rappresenterà un modo per affrontare il tema del cambiamento nella vita di ciascuno di noi, sia nelle piccole che nelle grandi cose.

I tre giorni del Festival, che si terrà dal 20 al 22 giugno 2014 a Monteriggioni saranno un vero e proprio viaggio nel tempo e nello spazio, costituito da strade e soste virtuali ma reali, da incontri e scambi di idee e di opinioni.

La terza edizione del Festival della Viandanza 2014 si terrà a Monteriggioni dal 20 al 22 giugno

Le passate edizioni del Festival della Viandanza

La prima edizione del festival ha avuto come tema l’accoglienza, in quanto non può esistere viandante se non c’è chi lo accoglie. Nella seconda edizione 2013, le attività sono state scaldate da un tiepido sole che ha accompagnato i viandanti durante il ricco programma. Il tema è stato quello del grande e piccolo viaggio. Con entusiasmo questa seconda edizione del festival è stata l’occasione per incontrare nuovamente le persone che avevano partecipato al primo appuntamento, in aggiunta a molti curiosi e appassionati del viaggio.

La seconda edizione si è tenuta ad Altopascio ed è stata inaugurata con una giornata ricca di spettacoli e dibattiti. Ci sono stati momenti musicali, teatrali e di spettacolo, oltre a seminari, escursioni e anche giochi per bambini. Si sono svolte camminate notturne con la poesia, incontri con numerose protagonisti del territorio e anche un dibattito per la stesura del “Manifesto della Lentezza”.

Il Festival della Viandanza è un'occasione per camminare nella natura Toscana, rilassarsi e scambiarsi idee e opinioni

Festival della Viandanza 2014: il cambiamento al centro

Al centro del Festival della Viandanza 2014 troviamo il tema della ricerca di una strada lungo la quale è possibile respirare a pieni polmoni, liberi e possibilmente felici. E’ l’occasione giusta per chiedersi quale cambiamento è possibile e cosa bisogna fare nella vita quotidiana per essere quanto più possibile liberi e felici. Si possono condividere pensieri e proposte sulle cose a cui si può rinunciare, su cosa bisogna rimettere in discussione e in che direzione occorre andare. Ci si chiederà se è possibile poter partire senza che il cambiamento sia avvenuto e se si cambia durante il percorso o addirittura alla fine della strada.

In questa tappa del viaggio della vita, rappresentata da questa edizione del Festival della Viandanza 2014 a Monteriggioni, si potrà porre non solo queste ma anche tante altre numerose domande, potendo condividerle con gli altri viandanti con cui scambiare opinioni, esperienze e suggerimenti.

👉 Leggi anche: Monteriggioni che “di torri si corona”

Il Festival della Viandanza è un'occasione per camminare nella natura Toscana, rilassarsi e scambiarsi idee e opinioni

Un viaggio interiore tra le colline toscane

Le risposte non sono prefissate, ma saranno ricercate insieme a scrittori, artisti, musicisti, pensatori e viaggiatori, ma soprattutto con chiunque parteciperà a questi incontri dei tre giorni del Festival del Viandante. Sarà possibile trascorrere tutti insieme suggestive e piacevoli giornate di riflessioni e di relax, in uno splendido paesaggio stando all’ombra di ulivi secolari, tre giorni all’insegna del contatto con la natura e con gli altri, sempre all’aria aperta, godendo del sole primaverile.

Al termine del Festival della Viandanza 2014, sarà il momento di ripartire con lo zaino, ricordando le parole del poeta William Wordsworth:
mi guardo intorno e – fosse la guida scelta
nulla di più sicuro di una nuvola vagante –
non mancherò la strada. Finalmente respiro!

 

📍PER APPROFONDIRE:

👉 Monteriggioni: a Castellina Scalo l’opera firmata da BLUB

👉 Florence bike festival: 28-30 marzo 2014

👉 Mostra del Disco 2014: 8 motivi per amare il vinile

La Toscana è la tua passione? Anche la nostra!

Teniamoci in contatto

 


Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti