Dal 7 al 9 maggio Piazza della Repubblica e la Biblioteca delle Oblate ospiteranno il Firenze Pausa Caffè Festival 2014, l’evento dedicato all’universo della bevanda più sorseggiata al mondo, con degustazioni, workshop, spettacoli e contest tra baristi.

Firenze Pausa Caffè Festival 2014, un caffè tira l’altro

Tre giorni per scoprire il mondo che si nasconde dietro ogni chicco di caffè: grazie al Firenze Pausa Caffè Festival 2014 chi avrà voglia di una buona tazzina troverà in Piazza della Repubblica e alla Biblioteca delle Oblate un evento d’eccezione, che in riva all’Arno porta trenta addetti ai lavori da tutta Italia e una ventina di miscele.

L’obiettivo è soprattutto fare cultura, celebrando la bevanda più sorseggiata al mondo dopo l’acqua: dalle degustazioni gratuite ai contest tra baristi (incluse le finali nazionali del campionato degli assaggiatori “Cup Tasters” e la prima edizione del torneo “Brewers Cup“, dai workshop agli spettacoli, la terza edizione del Pausa Caffè Festival porta la firma del pluricampione del mondo di caffetteria Francesco Sanapo – vincitore nel 2010, 2011 e 2013 – e dello spin doctor del caffè Andrej Godina, chiamato come esperto dalla trasmissione della Rai “Report” della giornalista Milena Gabanelli qualche tempo fa per l’inchiesta sulla situazione del caffè nei bar italiani.

Le nuove tendenze in caffetteria

Proprio dopo le polemiche sull’espresso made in Italy suscitate dalla trasmissione, l’appuntamento fiorentino dovrà far luce sulle nuove tendenze della caffetteria, tentando di insegnare al grande pubblico come riconoscere un caffè di qualità. Esperti e semplici appassionati potranno così confrontarsi fino a venerdì, dalle 10 alle 19 in piazza della Repubblica con “Il percorso del gusto“, una sorta di viaggio intorno al mondo tra caffè mono origine, miscele, deka e così via: oltre al tradizionale espresso, nello stand di 300 metri quadri si parlerà di filtraggi, aeropress e del metodo “pour over” per degustare gli infusi. Non mancano momenti di agonismo, con le finali nazionali del campionato mondiale di assaggiatori di caffè: il vincitore rappresenterà il nostro Paese nella finalissima di Melbourne, in Australia, a metà maggio.

Dal 7 al 9/05 piazza della Repubblica e la Biblioteca delle Oblate ospiteranno il Firenze Pausa Caffè Festival 2014

Brewers Cup e Latte Art

Il 9 maggio (dalle 10 alle 17) il “Firenze Pausa Caffè Festival 2014″ vedrà in scena il primo torneo “Brewers Cup” dedicato alle preparazioni tipiche dei Paesi nordici, degli Stati Uniti e dell’Asia, che pian piano si sta diffondendo anche in Italia. I caffè saranno erogati con sistemi di filtrazione dall’alto, in cui ogni barman verserà manualmente l’acqua calda sulla polvere di caffè, la quale sarà così trattenuta da un filtro. Ogni bevanda sarà giudicata da tre esperti che, al di là del gusto del caffè, dovranno prendere in considerazione una serie di valori e parametri. L’ultimo giorno del Firenze Pausa Caffè Festival 2014 vedrà in programma – dalle 10 alle 14 – il terzo torneo, la competizione tra decoratori di cappuccino, che grazie alla “Latte Art” riescono a disegnare sulla superficie del cappuccino immagini anche in tre dimensioni.

Francesco Sanapo

Workshop

Tutti i giorni, inoltre, spazio ai workshop di formazione con alcuni professionisti del settore che racconteranno i percorsi della filiera del caffè, i segreti su come ottenere cappuccini a regola d’arte, le tecniche di degustazione e i capisaldi della tradizione italiana del caffè. La sezione più culturale del Firenze Pausa Caffè Festival è invece tutti i pomeriggi (dalle 17 alle 19) alla terrazza delle Oblate, con il laboratorio di scrittura creativa “Coffee writing“, curata da Filippo Belacchi, seguito dalla prima assoluta dello spettacolo “La ballata del caffè” dell’attore Gianluigi Tosto accompagnato dalla cantante Sara Battaglini, Francesco Nigi alle tastiere, Michele Andriola alla batteria, Francesco Zampini alle chitarre.

Dal 7 al 9 maggio Piazza della Repubblica e la Biblioteca delle Oblate ospiteranno il Firenze Pausa Caffè Festival 2014

L’ultimo atto del Firenze Pausa Caffè Festival 2014 sarà venerdì sera, alle 20, nella nuova caffetteria “Ditta Artigianale” aperta da Francesco Sanapo in via de’ Neri 32r e dedicata al consumo consapevole di caffè, con una cena a buffet e le insolite tapas al caffè. Gli amanti di Facebook, infine, potranno contribuire a una mostra fotografica interattiva inviando i propri scatti per il contest #stopandcoffee.

 

Informazioni sull'autore

Marco Gemelli
Giornalista Professionista & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti