Dal 23 al 25 marzo, a Firenze, nel suggestivo polo fieristico della Fortezza da Basso, si svolgerà FirenzeBIO, mostra mercato di prodotti biologici e biodinamici, che rimarrà aperta per tutti dalle ore 10:00 alle ore 19:00, a ingresso gratuito, un punto assolutamente da non sottovalutare.

FirenzeBIO: nel biologico, l’amore per noi stessi e per il nostro ambiente

FFirenzeBio è la fiera del biologico a Firenze, un’occasione da non perdere per tutti gli amanti dei prodotti biologici e biodanimici. Altro punto da non sottovalutare è lo sconto sulla tariffa oraria del 25% a tutti i visitatori di FirenzeBIO che parcheggeranno nel parcheggio Fortezza Fiera con ingresso da Porta Soccorso alla Campagna. Da ricordare che al momento dell’uscita ci si dovrà recare presso il desk della Firenze Parcheggi dove, tramite un lettore codificatore di codice a barre, verrà riconosciuto lo sconto sul biglietto orario. Non si può invece usare il Telepass.

Dal 23 al 25 marzo 2018 alla Fortezza da Basso si terrà FirenzeBIO, la fiera dedicata ai prodotti Biologici e Biodinamici di Firenze.

Bene, sbrigate le prime, doverose, formalità informative, vediamo un po’ di cosa si tratta. Sappiamo tutti che ci troviamo in una fase di crescita esponenziale per quanto riguarda la produzione e il consumo di prodotti biologici e biodinamici, ed ecco che FirenzeBIO ci offre, in una vetrina di grande prestigio quale è la Fortezza da Basso, un’ottima occasione d’approfondimento dei temi legati al benessere: dall’alimentazione alla cura del corpo, dall’educazione a, last but not least, la sicurezza.

FirenzeBIO non è però solo una mostra mercato, ma anche una lunga serie di eventi  che si terranno alla Fortezza da Basso e nel resto della città. Convegni, degustazioni, cooking show, special parties, nelle sale monumentali della Fortezza. Iniziative nelle scuole. Menù dedicati in oltre 50 ristoranti di Firenze. Senza contare il coinvolgimento delle più importanti realtà produttive del paese.

Toscana: la regione più green di Italia

Lo sapevate che la Toscana è la regione più green di tutte e che crede ciecamente nel bio? No? Eccovi qualche numero: in un anno, e dico un anno, non dieci, +12,3% di produttori, +15,8% di superfici e colture, +20% di acquisti bio. Mica male, eh?

Dal 23 al 25 marzo 2018 alla Fortezza da Basso si terrà FirenzeBIO, la fiera dedicata ai prodotti Biologici e Biodinamici di Firenze.

I prodotti biologici e biodinamici entrano nelle case di quasi 20 milioni di italiani. Una crescita vertiginosa, inarrestabile. Oggi, nella scelta di mangiare bio, conta prima di tutto la salute, ma subito dopo viene la qualità: mangiare bio vuol dire mangiare bene, con gusto, perché è possibilissimo, ve lo assicuro,  coniugare un’abitudine alimentare salutista con la varietà e perfino con il lusso.

A FirenzeBIO potrete trovare una vasta gamma di categorie merceologiche alimentari:
Carni · Pesci  e prodotti derivati · Alimenti conservati senza additivi · Paste alimentari · Olio EVO · Alimenti per animali · Prodotti lattiero – caseari · Vini e bevande · Dolciumi · Gelati · Miele e derivati · Servizi e mezzi per agricoltura ecocompatibile · Spezie e aromi naturali · Alimenti per bambini e neonati.

Alcuni dei protagonisti di FirenzeBIO alimentare

Si possono esplorare aziende come, (solo a mo’ d’esempio,  non per ordine d’importanza o d’interesse): L’Agriturismo Biologico Sant’Egle, che trae il 100% dell’energia usata in azienda da fonti rinnovabili e che produce spirulina, zafferano, composte di frutta e verdura con stevia Reba, birra artigianale cruda fermentata in bottiglia, formaggi di pecora, prodotti cosmetici, iperico, olio EVO e spezie.

Dal 23 al 25 marzo 2018 alla Fortezza da Basso si terrà FirenzeBIO, la fiera dedicata ai prodotti Biologici e Biodinamici di Firenze.

O l’Apicolutra Cristofori Mauro, la quale lavora a stretto contatto con gli operosi animaletti seguendo il metodo biologico e producendo vari mieli tipici della Toscana, oltre agli altri prodotti dell’alveare, tra cui la pappa reale, i propoli e il polline. O il Birrificio Africolo Bio La Steccaia Podere Pereto, il primo birrificio agricolo artigianale con certificazione biologica in Toscana.

O anche la Fattoria di Maiano che è molte cose insieme: agriturismo, fattoria didattica, produttrice di olio extravergine di oliva biologico, organizzatrice di tour aziendali. O magari Floriddia, azienda che coltiva cereali antichi e legumi, che macina col proprio mulino a pietra, e che produce pasta biologica con germe di grano, oltre a pane e biscotti cotti in forno a legna.

BioEcoCosmesi a FirenzeBIO

Ma se è vero che il cibo bio e tutto quel che concerne la salute stanno trainando la ripresa dei consumi in Italia, dato che non è più una moda ma una necessità, è altrettanto vero che il grande pubblico sta scoprendo a poco a poco che anche per la cura del corpo ci si può affidare ai prodotti bio i quali ci aiutano a vivere meglio proteggendoci di più senza danneggiare l’ambiente. Oggi come oggi BioEcoCosmesi è il termine che sempre più si sta affermando tra i professionisti del mondo dell’economia e della cosmesi e noi di TuscanyPeople, in periodi non sospetti, ne avevamo già scritto più volte, (vedi link).

Dal 23 al 25 marzo 2018 alla Fortezza da Basso si terrà FirenzeBIO, la fiera dedicata ai prodotti Biologici e Biodinamici di Firenze.

E anche qui la scelta delle categorie merceologiche a FirenzeBIO non manca:
Materie prime naturali · Piante officinali e aromatiche · Erboristeria · Infusi e tisane · Integratori Alimentari · Cosmetici naturali e biologici · Profumatori naturali · Fitness e wellness, prodotti e servizi per l’igiene e la cura della persona · Profumatori naturali · Fitness e Wellness.

Sempre e solo a mo’ d’esempio, FirenzeBIO propone aziende come Helix Extra, produttrice di  cosmetici  a base di bava di lumaca; i Laboratoires Bewell, che fanno produzione di cosmesi e makeup 100% vegani e biologici; Mamme & Bimbi Bio, specializzata in biocosmesi, oli essenziali,  abbigliamento neonato in cotone organico e articoli eco-friendly.

Siamo anche ciò che ci circonda

Noi però non siamo solo la nostra interiorità, il nostro corpo, o quello che mangiamo.  Noi siamo anche tutto ciò che ci circonda. Siamo il nostro abbigliamento, la nostra casa, il nostro ambiente. Ecco perché a FirenzeBIO potrete trovare anche queste categorie merceologiche:

Arredi e attrezzature per abitazioni · Uffici · Comunità · Detergenti · Sanificanti ambientali · Prodotti per la pulizia in genere · Insetticidi · Trattamento aria e acqua · Materiali edili · Pitture e vernici · Energie rinnovabili · Tessuti naturali · Biancheria e abbigliamento in genere · Prodotti e servizi per giardinaggio · Giocattoli · Prodotti e servizi per la mobilità sostenibile · Sementi e concimi organici · Vivai e piante · Prodotti e servizi per l’igiene degli ambienti.

Dal 23 al 25 marzo 2018 alla Fortezza da Basso si terrà FirenzeBIO, la fiera dedicata ai prodotti Biologici e Biodinamici di Firenze.

E se vi trovate in quest’area, perché non visitare Naturgenia che propone articoli per neonati e mamme 100% ecologici e biologici, fasce per portare i piccoli, pannolini  lavabili, abbigliamento in cotone organico, lana, seta, cosmesi  biologica, giochi in legno e gomma naturale; o l’Officina dei Saponi, che vanta una produzione di saponi artigianali certificati biologici e vegan realizzati con saponificazione a freddo di olio extravergine  d’oliva, olio di girasole e olii nutrienti. Profumati con solo oli essenziali e colorati con erbe tintorie.

Un ambiente sostenibile

Pare proprio che le scelte siano veramente tante, per tutti i gusti e le esigenze, eppure, ciononostante, rimane comunque necessario incentivare l’uso dei prodotti biologici e biodinamici attraverso iniziative di informazione, formazione ed educazione al consumo. Una mission a cui FirenzeBIO intende dare il suo contributo iniziando proprio da chi ne ha maggiormente bisogno: i più piccoli, tanto che un vasto programma di iniziative, insieme alle scuole di ogni livello, caratterizza questa prima edizione.

Dal 23 al 25 marzo 2018 alla Fortezza da Basso si terrà FirenzeBIO, la fiera dedicata ai prodotti Biologici e Biodinamici di Firenze.

Inoltre, FirenzeBIO, nel Padiglione Cavaniglia, propone l’interessantissimo evento: Città semplice. Un’occasione di riflessione sugli stili, sulla qualità della vita, e sulla sostenibilità urbana. In altre parole, su come sono cambiate e come dovranno cambiare le città per essere sempre più sostenibili.

FirenzeBIO ci aspetta tutti, da venerdì 23 a domenica 25 marzo, per insegnarci altri modi di essere migliori nei confronti di noi stessi, del nostro prossimo, del nostro ambiente.

Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

Commenti

Commenti