Dal 21 al 27 settembre a Firenze si terrà Florence Cocktail Week 2020, con la partecipazione di ben 40 cocktail bar della città.

Florence Cocktail Week 2020: dal 21 al 27 settembre a Firenze

Nella terra del vino per eccellenza, quando nel 2015 Paola Mencarelli presentò la sua prima Florence Cocktail Week, i sorrisi ironici si sprecarono. Invece, non solo la manifestazione è andata avanti rafforzandosi sempre più, ma ha addirittura acquisito un posto al sole nel panorama italiano e internazionale. Basti pensare che se nel 2015 erano 13 i cocktail bar fiorentini partecipanti, quest’anno (dal 21 al 27 settembre) saranno 40.

“Dopo cinque anni ci sentiamo tutti parte di un’unica, grande famiglia, la bar industry” – spiega Paola Mencarelli“Un mondo di bartender, grandi e piccoli produttori di spirits e liquori, comunicatori e giornalisti, ma anche clienti la cui voglia di scoprire e partecipare rende possibile lo sviluppo di un settore che mira sempre più al bere responsabile”.

Cocktail alla Florence Cocktail Week 2020

L’inaugurazione della Florence Cocktail Week

Per gli addetti ai lavori la serata introduttiva si è svolta all’elegante JK Place in Piazza Santa Maria Novella. C’eravamo anche noi di TuscanyPeople, ça va sans dire. Dapprima tutti nella dehor con mascherine fin sopra il naso, poi tutti distribuiti nelle cinque sale dei ricevimenti, piccoli salotti, viso scoperto, cocktail in mano, ma rigorosamente a un metro di distanza gli uni dagli altri, forse anche qualcosa di più. Non è facilissimo scambiarsi pareri, ma è molto più facile sentirsi tranquilli.

Lorenzo Aiosa, l’ottimo bartender del MAD Souls & Spirits, nonché vincitore FCW 2018, ci ha preparato El Presidente, uno dei mitici cocktail cubani. Drink intenso, ricco, avvolgente, dagli aromatici sapori caraibici. Rum e orange curacao – fatto con arance amare e dry vermouth -, gli ingredienti principali. Curioso che alcuni elementi del drink siano stati aggiunti con il contagocce, quali non ve lo diciamo, lo potrete chiedere a lui direttamente.

Il cocktail fu inventato nel 1910 dal leggendario bartender Eddie Woelke in onore del presidente Mario García Menocal. Ci fu poi una seconda modifica per mano del successivo presidente, Gerardo Machado, che pretese una propria versione personalizzata, e così si aggiunse una piccola dose di orange curaçao.
Il massimo successo il cocktail lo raggiunse tra il 1920 e il 1940, quando per sfuggire al rigore puritano del proibizionismo gli americani benestanti facevano lunghe crociere a Cuba e se ne scolavano a litri.

Quest’anno, quindi, e nonostante tutto, dal 21 al 27 settembre, come già accennato, si replica questa kermesse itinerante dedicata al bere miscelato made in Florence organizzata sempre da Paola Mencarelli col patrocinio del Comune di Firenze. Sarà una ricca settimana di incontri, masterclass e night shift con importanti ospiti, momenti di approfondimento ed eventi per professionisti ed appassionati con focus su Firenze, Toscana e Italia.

Cocktail EL Presidente all'inaugurazione della Florence Cocktail Week 2020

Un evento dedicato al bere bene e responsabilmente

Negli anni gli eventi e gli ospiti sono diventati via via più importanti e internazionali, ma la manifestazione è rimasta sempre incentrata sul bere responsabile e di qualità.

“Florence Cocktail Week 2020 è cultura, eventi, laboratori e occasione di sinergie tra mondi diversi.” – dice Paola Mencarelli – “Quest’anno vuol essere anche simbolo di solidarietà e di scambio tra bartender fiorentini, toscani e italiani. Proprio per questo abbiamo deciso di non proporre il consueto Contest, ma solo appuntamenti volti alla condivisione e alla crescita. È un evento che in questo momento vuole incoraggiare le imprese e gettare le basi per lo sviluppo di un turismo dedicato alla miscelazione, come succede in molte altre parti del mondo”.

Insomma, Florence Cocktail Week 2020 non è solo una grande fiera della mixology, ma anche un progetto che intende ribaltare la reputazione negativa che si trascina dietro il consumo di alcol, tracciando una strada assolutamente sostenibile e responsabile. Con un occhio ovviamente all’economia del territorio e a tutte le sue ramificazioni, come i locali che ne sono satelliti e i tanti professionisti che vi lavorano.

Brindisi tra amici con cocktail alla frutta

Florence Cocktail Week 2020: l’organizzazione

I locali partecipanti

Durante questa 7 giorni di grande intensità i cocktail bar saranno suddivisi in Bar d’Hotel, Cocktail Bar e High Volume Bar, e ognuno di loro presenterà una Cocktail List in cui i bartender daranno libero sfogo a tutta la loro creatività.

La Cocktail List 

La Cocktail List sarà composta da: 1 Signature Cocktail di libera creazione, 1 Cocktail RiEsco a Bere Italiano (con prodotti di aziende partecipanti a RiEsco a Bere Italiano), 1 Eco Cocktail (cocktail ecologico e sostenibile) ed 1 New Era Cocktail (Twist su un drink IBA nella categoria New Era).

Il calendario della FCW20

Il calendario di FCW20 è ancora “work in progress”, ma vicino a ogni data saranno comunicati tutti gli eventi presso i canali ufficiali della manifestazione.
Ad aprire i giochi di Florence Cocktail Week 2020 sarà l’Opening Party di lunedì 21 settembre all’Angel Roofbar & Dining, il roof top dell’Hotel Calimala. Per l’occasione sono invitati i bartender finalisti della scorsa edizione di Tuscany Cocktail Week, alcuni bartender toscani che lavorano all’estero, oltre ai bartender senior che hanno fatto la storia della miscelazione toscana.

👉 Leggi anche: San Frediano “the coolest neighborhood in the world”? Sì, ma non solo

Borgo San Frediano, la via principale del quartiere di San Frediano è diventata in assoluto uno delle vie più alla moda di Firenze

Gli appuntamenti in collaborazione con Destination Florence

Tre gli appuntamenti in collaborazione con Destination Florence, da prenotare direttamente sul sito Ponte Vecchio SUP, il tour in SUP sul fiume Arno al tramonto accompagnati dai Cocktail on board by MAD Souls & Spirits, realizzati direttamente da Lorenzo.

  1. Rafting al Pontevecchio con Aperitivo! @FLORENCE COCKTAIL WEEK 2020, un tour di rafting urbano a carattere panoramico con aperitivo in collaborazione con MAD Souls & Spirits.
  2. Visto il successo dell’edizione scorsa, torna anche il Tour dei Caffè Storici di Firenze in collaborazione con FUL – Magazine e Ricomincio da Firenze.

Florence Cocktail Week 2020 coinvolge anche i ristoratori fiorentini e toscani nelle iniziative Dining with the spirits e Pizza with the spirits: chef e pizzaioli utilizzeranno gli spirits come ingredienti dei loro piatti e delle loro pizze.

Pizza e cocktail alla Florence Cocktail Week 2020

Tuscany Cocktail Week 2020: dal 14 al 20 settembre

Inoltre, quest’anno grande attenzione anche a Tuscany Cocktail Week che torna per la sua seconda edizione nella settimana precedente a Florence Cocktail Week, dal 14 al 20 settembre.

Durante questi 7 giorni i migliori Cocktail Bar delle 10 province toscane (70 locali in totale) presenteranno una Cocktail List TCW con 3 cocktail: 1 Signature Cocktail di libera creazione, 1 Eco Cocktail e 1 Tuscany Cocktail (con prodotti di aziende toscane).

 

👉 Florence Cocktail Week 2020: il nostro viaggio nella settimana della mixology fiorentina

 

📍PER APPROFONDIRE:

👉 Taxi a Firenze, curiosità a 4 ruote 

👉 Lacrimanera Tattoo Saloon: tatuaggi all’ombra della Cupola

👉 Stefano Bemer: il lusso fatto su misura

La Toscana è la tua passione? Anche la nostra!

Teniamoci in contatto

 


Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

Un suggerimento di TuscanyPeople per prodotti d’eccellenza toscana? Comprali qui su Amazon

Informazioni sull'autore

Publisher, Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti