Dal 6 al 12 maggio 2019 Firenze spalanca le porte alla IV edizione di Florence Cocktail Week. Bere Responsabile e Bere di Qualità, questi i principi su cui si basa la prima e più significativa kermesse italiana dedicata alla miscelazione, conosciuta anche all’estero grazie alla presenza di bartender e opinion leader internazionali che torna ad animare il capoluogo toscano.

Florence Cocktail Week: la kermesse italiana più “shakerata” che c’è

Dopo il successo delle scorse edizioni, torna a Firenze dal 6 al 12 maggio 2019 Florence Cocktail Week | FCW, la manifestazione dedicata alla miscelazione “made in Florence” ideata e organizzata da Paola Mencarelli e Lorenzo Nigro. Una settimana ricca di incontri scandita da momenti importanti, come masterclass e night shift con ospiti italiani ed internazionali, tavole rotonde ed eventi rivolti ad un pubblico di professionisti ed appassionati.

Florence Cocktail Week: la kermesse italiana più "shakerata" che c'è

Giunta alla quarta edizione, è l’appuntamento primaverile più atteso dagli appassionati e dai professionisti del settore, e ovviamente anche da noi di TuscanyPeople, con un calendario di eventi sempre diversi, realizzati grazie al fondamentale supporto di importanti sponsor e partner come Campari, Compagnia dei Caraibi, Diageo, Frescobaldi, Ginarte, Martini, Michter’s, Nardini, ed altri.

Una kermesse itinerante nei migliori cocktail bar di Firenze

La Florence Cocktail Week coinvolge i migliori Cocktail-Bar di Firenze e della Toscana ed è patrocinata dal Comune di Firenze, che è anche promotore dei festeggiamenti dedicati al Centenario del Negroni, storico cocktail fiorentino conosciuto in tutto il mondo.

Florence Cocktail Week è un party ogni sera e noi di TuscanyPeople non ce ne siamo persi e continueremo a non perdercene neanche uno! Sì, lo ammettiamo, siamo dei viveurs amanti della night life fiorentina e perdersi un evento come questo per noi è davvero impossibile! In questi giorni i cocktail bar di Firenze, tutti raggiungibili a piedi o in bicicletta (come ogni anno è disponibile il servizio Mobike) sono percorsi da un’energia rinnovata, frizzante, allegra: rimanere a casa stasera sarebbe davvero un sacrilegio!

Florence Cocktail Week: la kermesse italiana più "shakerata" che c'è

Chiunque potrà fare un’esperienza di miscelazione seguendo i propri gusti e preferenze, in totale sicurezza e in una cornice unica, quella della suggestiva città di Firenze. Tutti gli eventi e le masterclass infatti, sono gratuiti ed aperti al pubblico che, come unico costo, avrà semplicemente quello del cocktail.

Florence Cocktail Week: l’evento si ingrandisce

Aumenta nel 2019 il numero dei cocktail bar partecipanti a Florence Cocktail Week. Saranno infatti 30 i locali fiorentini che proporranno ognuno una Cocktail List composta da: un Signature Cocktail (Twist sul Negroni), un RiEsco a Bere Italiano, un I Love Bitter ed un Green Drink, nei quali i bartender potranno dare libero sfogo a tutta la loro creatività.

Il bere di qualità, insieme al bere responsabile, saranno i fili che uniranno questa trama fitta di appuntamenti.

Florence Cocktail Week: la kermesse italiana più "shakerata" che c'è

Le novità 2019 della Florence Cocktail Week

Tavola Rotonda sul Negroni patrocinata dal Comune di Firenze

Sabato 11 maggio avrà luogo una Tavola Rotonda istituzionale patrocinata dal Comune di Firenze che avrà come tema il Negroni, storico cocktail fiorentino conosciuto nel mondo di cui si celebra quest’anno il Centenario. A fare gli onori di casa Luca Picchi, autore del libro “Negroni Cocktail, una leggenda italiana” ed illustri ospiti del panorama della Mixology internazionale come: Mauro Mahjoub da Monaco di Baviera, Jared Brown e Anistatia Miller da Londra e David Wondrich, New York, tra le maggiori autorità a livello mondiale sulla storia dei cocktail.

Tuscany Cocktail Week

Per la prima volta Florence Cocktail Week coinvolge anche una selezione dei migliori Cocktail Bar dell’intera Toscana che, a partire dalla settimana precedente la manifestazione, hanno iniziato a proporre ognuno una Cocktail List creata ad hoc.

Florence Cocktail Week: la kermesse italiana più "shakerata" che c'è

Le proposte in carta dei locali Tuscany Cocktail Week saranno tre: un Signature Cocktail di libera creazione, con il quale il bartender parteciperà al Contest Finale, un Twist sul Negroni (per celebrarne il Centenario) e un I Love Bitter (Amari/Bitter).

Florence Cocktail Week Awards Ceremony

Il consueto Contest tra bartender fiorentini verrà sostituito dalla Florence Cocktial Week Awards Ceremony. La festa si terrà nella giornata di domenica 12 maggio e per l’occasione le aziende sponsor premieranno i bartender ed i cocktail bar vincitori delle varie categorie. La giornata conclusiva di questa edizione sarà domenica 12 maggio, durante la quale avranno luogo la seconda edizione di RiEsco a Bere Italiano, la prima edizione del Contest Finale della Tuscany Cocktail Week, l’immancabile Contest Giovane Talento under 25 e l’attesa Florence Cocktail Week Awards Ceremony.

La lista dei Cocktail Bar e rispettivi bartender della Florence Cockail Week

Cocktail Bar

Bitter Bar – Cristian Guitti | Cafe 19.26 – Simone Zangirolami | Ditta Artigianale Oltrarno – Ginevra Gabbrielli e Simone Zaccheddu | Gilli 1733 – Luca Picchi | Gurdulù – Cristina Bini | La Menagere – Luca Manniok | Locale – Matteo Di Ienno | Love Craft – Manuel Petretto |
Pint of View – Lorenzo Pizzorno | Rasputin – Daniele Cancellara

Florence Cocktail Week: la kermesse italiana più "shakerata" che c'è

High Volume Bar

Dome – Lorenzo Gironi | Gesto – Martina Bonci e Mirco Cicchi | Inferno – Italo Mercurio |MAD Souls & Spirits – Neri Fantechi | Rex –
Virginia Ducceschi | Santarosa Bistrot – Davide Nocentini e Maddalena Vannozzi | Viktoria Lounge Bar – Paolo Marini e Marco Marini| 000 Student Hotel – Cosimo Tarducci

Bar d’Hotel

AC Lounge – AC Hotel Firenze by Marriott – Giuseppe Alessandrino |
Atrium Bar – Four Seasons Hotel Firenze – Edoardo Sandri e Simone Corsini | Empireo – Plaza Hotel Lucchesi – Lorenzo Bianco e Eleonora Contessi | Garibaldino – Garibaldi Blu Hotel – Massimo Maietto |Horto Convento – Cosimo Nigro | Irene Firenze – Hotel Savoy – Denis Giuliani | La Terrazza Rooftop Bar – Continentale Hotel – Diego Rampietti | Le Pool Bar – Villa Cora – Mirò Abdel Rahmam | Picteau Lounge Bar – Hotel Lungarno – Marco Colonnelli e Vincenzo Civita |
The Cloister – Belmomd Villa San Michele – Lorenzo Aiosa | The Fusion Bar&Restaurant – Gallery Hotel Art – Sacha Mecocci | Winter Garden Bar – The St. Regis Florence – Christian Pampo

Clicca qui

 

Dal Febbraio 2014 in migliaia hanno cliccato qui sopra e centinaia hanno raccontato la loro storia. Vuoi conoscerne alcuni? (link)

Borgo San Frediano, la via principale del quartiere di San Frediano è diventata in assoluto uno delle vie più alla moda di Firenze

Ufficio Stampa: www.giuliadirindelli.com

Commenti

Commenti