Eccoli di nuovo qua, tutti questi illustri personaggi smaniosi di dire la loro, stavolta su Siena, però. Buoni, buoni, ché darò spazio a ognuno di voi, come in un unico, storico, indimenticabile talk-show. Buoni, per carità, buoni. Signore e Signori, nel Blog Siena dentro la Rivista toscana pubblichiamo le migliori frasi celebri su Siena.

Frasi celebri su Siena: la città toscana tramite le parole di personaggi illustri

Certo, signori cari, che per un fiorentino doc come me, a cui ancora pesa Montaperti, fare il moderatore su Siena… Oh Dio, no, ecco che si muove l’irato sommo poeta, alloro a cingergli la testa e mano apocalittico-infernale sollevata in alto: “Lo strazio e ‘l grande scempio che fece l’Arbia colorata in rosso…” (Leggi anche La Toscana dei grandi. Noi e la nostra terra nelle parole di uomini illustri).

Nel Blog Siena all'interno della nostra Rivista toscana abbiamo raccolto le migliori frasi celebri su Siena

Sì sì lo so, sommo, lo so. Terribile battaglia che ci fa ancora stare male, ma d’altra parte ce l’andammo a cercare noi, no? E chi è causa del suo mal, come si dice. Non fu solo colpa dei senesi“Or fu già mai gente sì vana come la sanese?”

Per piacere, sommo, per piacere, lei è il più grande di tutti, l’inarrivabile, e stia pur certo che da parte mia avrà sempre il più ampio diritto di parola, ma sappiamo bene che non se la intendeva granché con le altre città toscane, Siena, Pisa, per dire. Questi però sono altri tempi, ora le battaglie riguardano gli aeroporti, semmai. Poi le spiegherò cos’è un aeroporto e le spiegherò anche che cos’è il Blog Siena dentro TuscanyPeople, la rivista toscana.

Frasi celebri su Siena: Berenson, Malaparte e Enzo Biagi

Bene. Qualcuno che vuol dire qualcosa di carino su questo magnifico gioiellino della nostra Toscana? Lei, Bernard Berenson, per esempio, prego:

Nel Blog Siena all'interno della nostra Rivista toscana abbiamo raccolto le migliori frasi celebri su Siena

Un’opera d’arte unica, che non ha paragone nel nostro mondo occidentale… un solo animale completo, con testa, cuore, arterie, zampe, di cui rimane lo scheletro quasi intatto, depositato su tre colli.” 

Ah bello, bello. Pregnante, senza dubbio. Magnifica fotografia di Siena in poche parole.
Qualcun altro vuole aggiungere qualcosa? Sì, ecco, lì, maestro, lei. Fate parlare Curzio Malaparte:

“A dirlo fra noi, la gentilezza sta di casa solo a Siena. Altrove, nel resto della Toscana, è civiltà di modi, e non di voce, di piglio, di tono, di parole. Civiltà, non gentilezza: che son due cose diverse.”

L’ha affermato in Maledetti Toscani, se non sbaglio. Tra tutte le frasi celebri su Siena, le confesso che  questa non è proprio la mia prediletta, ma è il suo pensiero e noi ne avremo sempre il massimo rispetto.

Nel Blog Siena all'interno della nostra Rivista toscana abbiamo raccolto le migliori frasi celebri su Siena

Là, Enzo Biagi con la mano alzata, prego, parli pure:

“Le 17 contrade di Siena, divise da rivalità secolari, insieme condividono e preservano lo spirito d’indipendenza e di orgoglio di tutta la città. E in questo senso tutti i toscani, alla fine, sono un po’ contradaioli.”

Terra di Siena

Vero, vero, c’è assolutamente del vero in quello che dice. Ancora Malaparte, prego (aspetti che segno così da appuntarmi tutte queste interessantissime frasi celebri su Siena):

“Per fortuna, la natura, che fa le cose come si deve, ha provveduto a mettere intorno a Siena e ai senesi una cintura di gente viva, che parla a voce alta e pensa forte, e mangia e beve e respira e combatte e cammina e fa all’amore a muso duro, perché la gentilezza senese non diventi contagiosa, e non ingentilisca troppo i toscani, che stan bene così come sono, tutti occhiacci, gomiti, e nocche.”

Nel Blog Siena all'interno della nostra Rivista toscana abbiamo raccolto le migliori frasi celebri su Siena

Ci vede così, eh? I senesi gentili e gli altri “maledetti toscani” come gente burbera, poco gentile. Va be’. Ma senz’altro può aggiungere una considerazione:

“V’è la terra senese, che è proprio di quel colore che i pittori chiaman «terra di Siena», e la ritrovi nei capelli delle donne, nelle nuvole, nelle chiome degli alberi, nello stesso cielo, in quel cielo terroso dove ondeggiano le crete d’Asciano: per quella virtù che hanno i senesi di mescolare le cose celesti alle cose terrene e di rifare il cielo con la stessa materia di cui è fatta la terra.”

Splendida immagine, maestro, molto incisiva, ficcante, complimenti. Buoni, buoni, voi, darò la parola a tutti, promesso. Guido Piovene, scrittore e giornalista che ha viaggiato per tutta l’Italia,  parli lei:

Siena resta medievale e quasi immobilizzata nel tempo. La meraviglia nasce dalla visione di uno scheletro intatto di città medievale, che non ha nulla di archeologico. La vita d’oggi con le sue accese passioni vi ribolle quasi con furia; mai, nemmeno per un istante, si ha l’impressione di vivere in un anacronismo.”

Nel Blog Siena all'interno della nostra Rivista toscana abbiamo raccolto le migliori frasi celebri su Siena

E ancora:

“Il mistero della città viene dalle sue strade, strette, curve, girate le une sulle altre, a forma di spirale o di chiocciola; o, se vogliamo prendere il paragone più vieto, dei petali d’una rosa che si coprono con i loro strati.”

Già, la città fatta a forma di chiocciola.

Siena: la città a forma di chiocciola

Oh che bello rivederla, Federigo Tozzi, grande scrittore a lungo ignorato e riscoperto troppi anni dopo la sua morte, purtroppo l’ingrato destino di molti artisti. Lei che è nato nella città del Palio, cosa ci dice per arricchire il nostro compendio di frasi celebri su Siena?

La mia anima, per aver dovuto vivere a Siena, sarà triste per sempre: piange, pure che io abbia dimenticato le piazze dove il sole è peggio dell’acqua dentro un pozzo, e dove ci si tormenta fino alla disperazione. Ma i miei brividi al tremolio bianco degli olivi! E quando io stavo fermo, anche più di un’ora, senza saper perché, allo svolto di una strada, e la gente mi passava accanto e mi pareva di non vederla né meno! Città, dove la mia anima chiedeva l’elemosina, ma non alla gente! Città, il cui azzurro mi pareva sangue!”

Nel Blog Siena all'interno della nostra Rivista toscana abbiamo raccolto le migliori frasi celebri su Siena

Forte, maestro, forte, potente. Da “Bestie”, pubblicato nel 1917, se non ricordo male.

Il Palio di Siena

Ottimo. Ottimo. Qualcuno che magari vuole aggiunger alle nostre frasi celebri su Siena qualche parola sul Palio? Sì? No? Prego, Tommaso Landolfi, altro grande scrittore apprezzatissimo dalla critica, forse meno compreso dai lettori comuni:

“Al Palio si possono affidare le proprie sorti ed esso medesimo segna, per chi ha cuore, un’epoca dell’anima.”

Breve ma intenso, maestro. Breve ma intenso.
Laggiù alza la mano un mostro sacro della letteratura mondiale, il poeta Ezra Pound:

“E terminati questi ringraziamenti il corteo | e le contrade con corni tamburi | trombe e stendardi…”

Nel Blog Siena all'interno della nostra Rivista toscana abbiamo raccolto le migliori frasi celebri su Siena

Bel frammento da uno dei suoi canti. Ma guardi che dietro di lei le fa seguito un altro grande poeta, l’uomo del “volli, sempre volli, fortissimamente volli”, Vittorio Alfieri:

“Eccoli al teso canape schierati | con altri assai: ma in lor possanza alteri, | né badan pure a que’ minor corsieri, | sol l’un l’altro emulando in vista irati.”

Ottimo. Interessante. Il Palio di Siena prima della partenza che può farsi attendere anche ore. Già, perché il Palio è il Palio, non è vero maestro Luzi?

Il Palio è il Palio. Nessuna interpretazione sociologica, storica, antropologica, potrebbe spiegarlo. Sublimazione e dannazione insieme del fato in ogni singolo senese e nella sua cittadinanza. Rogo furente della senesità, in ogni caso impareggiabile conferma di essa.”

Come vive il Palio la città di Siena?

Ma come vive il Palio la città? Ce lo dicono Fruttero & Lucentini.

Nel Blog Siena all'interno della nostra Rivista toscana abbiamo raccolto le migliori frasi celebri su Siena

L’avvocato Maggioni è ormai affacciato da oltre mezz’ora a questa finestra, e sotto di lui continua a sfilare lentissimamente il corteo che precede la corsa del Palio di Siena. Lo smussato poligono della Piazza del Campo è acceso da colori di una varietà incalcolabile, da quelli più squillanti delle bandiere agli ocra pallidi dei palazzi e alla vertiginosa picchiettatura della folla, stretta dall’anello terroso su cui si correrà, o sporta come l’avvocato da finestre, balconi, tribune, merli, abbaini a contemplare il sontuoso serpente del corteo storico che avanza a piccoli passi, si arresta, riparte agli squilli di una marcia ripetuta senza fine.”

Anche lei ha vissuto il Palio, Piovene:

Nei giorni della corsa tutto è sospeso, l’appetito come l’amore e l’amministrazione pubblica. […] La sera [dopo il Palio], vi sono due Siene. Luce, vino e tripudio nella contrada vincitrice e nelle alleate. Ma se si sbircia nella contrada nemica, si crede d’essere in una città abbandonata; le finestre e gli usci sprangati, buio, silenzio e lutto.”

Nel Blog Siena all'interno della nostra Rivista toscana abbiamo raccolto le migliori frasi celebri su Siena

Lasciamo fare la chiosa finale sul Palio di Siena a un maestro letterario del nostro tempo, Andrea Camilleri:

“Se prendiamo le contrade e le consideriamo come delle regioni, o come potevano essere gli stati italiani prima dell’Unità fra di loro, se noi pensiamo a quanta abilità agonistica è necessaria, ma nello stesso tempo quale e quanto lavorìo di furberia, di accordi sottobanco, di piccole corruzioni, di genialità di trovate, cominci ad avere un ritratto dell’Italia e dell’Italiano estremamente concentrato, che culmina, in quei minuti strepitosi della corsa, nella bellezza. Altra componente italiana. Si dice: ma questo attaccamento a un evento in fondo provinciale, che addirittura spezzetta una piccola città come Siena in tante contrade – le piccole patrie ancora più ridotte in piccolissime patrie – oggi che siamo davanti all’Europa, non è anacronistico? Non credo.”

Grazie a tutti. Il prossimo talk-show tra personaggi illustri riguarderà Firenze. Tenetevi forte e allacciate le cinture.

Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

 

Scopri come diventare “Ambasciatore di TuscanyPeople” ed essere premiato. Vedi link

Scopri come diventare “Ambasciatore di TuscanyPeople” ed essere premiato.

Commenti

Commenti