Il nostro esperto di simbologia ci racconta il significato del simbolo del melograno: segno di produttività, di unità tra popoli, di ricchezza e di fertilità.

Il simbolo del melograno

In ebraico, il melograno (rimon) evoca l’elevazione (ram), ma anche il prelievo (térouma). È un simbolo di produttività, ed anche dell’unità del popolo, poiché i grani sono stretti tra loro. La pianta richiede pochissima acqua e cresce su ogni tipo di terreno, quasi a costituire una specie di miracolo e di dono della natura in terre aride e brulle. Lo stesso frutto, con i suoi chicchi dolci e succulenti, sembra di per sé incarnare l’emblema della prosperità: non per niente divenne simbolo di ricchezza e fertilità.

Scrub al Melograno di Biofficina Toscana: cosmetico di ultima generazione, made in Tuscany, biologico, naturale e in perfetto green lifestyle

L’immagine del sole

Utilizzato fra l’altro nel culto di Zoroastro anche come immagine del sole, in Persia il melograno divenne poi uno dei motivi più ricorrenti e amati dai Safavidi. Il simbolo del melograno si collega a quello più generale dei frutti con molti semi; è un simbolo di fecondità e di discendenza numerosa: nell’Antica Grecia è un attributo di Era e di Afrodite e, a Roma, l’acconciatura delle spose è fatta di rami di melograno. In India le donne bevono succo di melograno per combattere la sterilità.

👉Leggi anche: La tartaruga: simbolo della volta celeste

Il simbolo del melograno, simbolo delle perfezioni divine

Nella mistica cristiana, San Giovanni della Croce considera i semi di melograno simbolo delle perfezioni divine nei loro innumerevoli effetti; a cui aggiunge la rotondità del frutto, espressione dell’eternità divina e il succo, il godimento dell’anima che ama e conosce. Secondo la simbologia cristiana e cattolica il melograno rappresenta l’energia vitale, espressione dell’esuberanza della vita, e significa fecondità, abbondanza, amore ardente, carità, umiltà, unione di tutti i figli della Chiesa.

Nella poesia galante persiana, il melograno evoca il seno: “Le sue guance sono come il fiore del melograno e le sue labbra come il succo del melograno.”

Scrub al Melograno di Biofficina Toscana: cosmetico di ultima generazione, made in Tuscany, biologico, naturale e in perfetto green lifestyle

Le proprietà terapeutiche del melograno

Nell’antico Egitto era nota e ritenuta pianta medicinale per le sue proprietà terapeutiche e vermifughe, ed era inoltre utilizzata nelle cerimonie funebri. Le melograne sono state raffigurate nelle tombe egizie del 2500 a.C., sono state nominate nelle iscrizioni di Tutmosi I (1547 a.C.), simboli del frutto del melograno sono stati ritrovati nella tomba di Ramses IV (1145 a.C.).

La città spagnola di Granada ha infatti nello stemma un frutto di melograno, in spagnolo (Granada) ed in antico francese (la Grenade) significavano appunto melograno, la denominazione della città spagnola deriva dalla introduzione del frutto operata dalla dominazione moresca nella penisola iberica.

Il melograno è simbolo di produttività, di perfezione divina, ed è importante per le sue proprietà terapeutiche. Ma anche tu custodisci una goccia d’essenza divina, hai proprietà terapeutiche per gli altri e produci qualcosa di bello. Scrivici di te.

Raccontaci la tua storia toscana.

📍PER APPROFONDIRE

👉Leggi anche: Il simbolo del cerchio come rappresentazione dell’eccellenza

👉Leggi anche: Perché Siena ha la lupa come simbolo della città?

👉Leggi anche: Ma perché il Chianti Classico ha come simbolo il Gallo Nero?

 

La Toscana è la tua passione? Anche la nostra!

Teniamoci in contatto
Riproduzione Riservata © Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Karim Karimkhan
Astro Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti