Nei giardini sottostanti le meravigliose mura di Lucca il 26 e 27 Aprile si terrà l’International Open Golf Lucca 2014, una delle gare di golf più emozionanti a livello nazionale. A sfidarsi saranno più di centoventi giocatori provenienti sia dall’Italia che dall’estero.

International Open Golf Lucca: che la gara abbia inizio

L’International Open Golf Lucca 2014 si svolgerà su un percorso di nove buche e l’intera competizione sarà disputata su una distanza totale di trentasei buche. Vi saranno anche spazi completamente gestiti dal Vicopelago Golf di Lucca, il secondo campo pratica più vecchio di italia, dove ognuno potrà provare a cimentarsi in questo sport.
Non mancheranno anche appuntamenti appetitosi con una gara di cucina in stile Masterchef fra due squadre che avrà come giudice esclusivo Samuele Cosentino, noto ed apprezzato chef della zona. La sera del 26 aprile si terrà una cena di gala al Real Collegio cui parte del ricavato sarà devoluto al Villaggio del Fanciullo.Tra gli ospiti della cena incontrimamo alcuni nomi noti del mondo dello sport e dello spettacolo come Claudio Amendola, Beppe Dossena (ex calciatore e commentatore RAI della nostra nazionale calcistica), Francesca Neri, Giuseppe De Filippi (conduttore del TG5), Gianluca Di Marzio (giornalista esperto in calciomercato su SKY), Davide Devenuto (amato e seguitissimo attore nel cast di “Un posto al sole”) e Fiona May (campionessa olimpionica).
international open golf lucca

 Due giorni ricchi d appuntamenti

Un evento completo, due giorni ricchi di appuntamenti volti a promuovere il golf,  uno sport che solo in Europa può contare più di venticinque milioni di appassionati. Un’ottima opportunità anche per il turismo e per la valorizzazione del territorio visti i settori strettamente collegati con la manifestazione. L’evento sarà patrocinato dal Comune di Lucca, dall’Assessorato allo Sport e al Turismo, dall’Assessorato alle Attività Produttive e dall’Opera delle Mura.
Fra le tante possibilità che offre la città di Lucca per il pernottamento segnaliamo la Locanda d’Elisa. Uno splendido hotel che offre ampie e stupende camere arredate con eleganza e stile inconfondibile e dotate di tutti i comfort. Completa l’offerta la straordinaria piscina presente nel giardino dell’hotel circondata da magnifici gazebo che potranno permettere un soggiorno di completo relax da trascorrere all’aria aperta.
international open golf lucca 2014

Dove dormire a Lucca

A pochi chilometri dal centro di Lucca è possibile trovare l’Agriturismo Fattoria Mensi Bernardini. Il complesso agrituristico dispone complessivamente di cinque case vacanze con piscina comune nel suo giardino e di quattro ville con piscina privata. Inoltre dispone di un campo da tennis ad uso comune per tutti gli ospiti. All’interno delle case vacanze e delle sue meravigliose ville ampie stanze tutte arredate elegantemente e dotate di ogni comfort.

international open golf lucca

Dove mangiare a Lucca

Ristorante all’Olivo

Per il pranzo è possibile prenotare al Ristorante all’Olivo. Speciali i suoi menu di pesce e la “Tagliata di carne” di ottima qualità. Nelle sue caratteristiche quattro salette (di cui una dedicata ai fumatori e ideale per chi non vuole rinunciare al piacere di una sigaretta dopo il caffè) si aggiunge, nel periodo estivo, una magnifica veranda esterna refrigerata mediante vaporizzazione dell’acqua. Nel menu vengono proposti sia piatti di terra che di mare a cui si aggiungono primizie stagionali nel corso dell’anno come i piatti a base di funghi o tartufo. Assolutamente da provare la “Fantasia di mare” e gli “Spaghetti di grano saraceno con polipetto e calamaretti in guazzetto”, seguiti dal “Pesce all’isolana”. Ad accompagnare il tutto ottimi vini bianchi locali proposti fra la grande varietà della sua cantina. 

Ristorante La Buca di Sant’Antonio

Altro ristorante dove è possibile assaporare tutto il gusto della tradizione è il Ristorante La Buca di Sant’Antonio, un locale storico che si trova nel centro della città. Alcuni documenti storici fanno presupporre l’esistenza di questo ristorante già dal 1400 e una sosta fra queste antiche mura vi convincerà che il tempo sembra essersi fermato, conservando intatta nel tempo la sua straordinaria bellezza. Il menu che propone ha il sapore antico di gusti dimenticati, piatti tradizionali della cucina lucchese rivisitati in chiave moderna. Fra le sue prelibatezze ricordiamo fra i primi piatti i “Maccheroni lucchesi” a base di pasta fatta in casa, per poi proseguire con la “Dadolata di pesce spada” o la “Costatina agli asparagi”. Veramente ottimo il “Tortino di porri in crosta” e per finire il “Buccellato semifreddo”. Ideali per accompagnare questi piatti i famosi vini locali, fra cui scegliere in una fornitissima cantina.

Il 26 e 27 aprile saranno due giornate meravigliose grazie all’International Open Golf Lucca 2014 e alla città, una tesoro di storia, cultura ed enogastronomia racchiuso dentro le sue antiche mura.

 

Commenti

Commenti