Sentite un friccico allo stomaco, avete la testa per aria, camminate a due metri fa terra e tutte le persone che incontrate vi dicono che siete più belli? No, non siete matti…siete semplicemente innamorati. E siccome tra poco è San Valentino, vi suggeriamo 7 luoghi romantici in Toscana per vivere con la vostra metà un’indimenticabile Festa degli Innamorati.

Cosa fare a San Valentino: 7 luoghi romantici in Toscana

Che sia l’amore tutto ciò che esiste
È ciò che noi sappiamo dell’amore;
E può bastare che il suo peso sia
Uguale al solco che lascia nel cuore.
Emily Dickinson

Cuori, cupidi, cioccolato e rose. Febbraio è il mese dell’amore, il mese di San Valentino, una ricorrenza che qualcuno snobba ma che invece noi, inguaribili romantici, festeggiamo con gioia. Per questa Festa degli Innamorati abbiamo selezionato 7 luoghi romantici in Toscana, affinché voi, cari lettori e lettrici in cerca di idee per San Valentino, possiate trovare il posto giusto per dire: “Amore, Buon San Valentino!“.

Bolle di sapone a forma di cuore per San Valentino

Ma vi siete mai chiesti, perché si festeggia San Valentino? E soprattutto perché san Valentino è proprio il 14 febbraio? Prima di scoprire i 7 luoghi romantici in Toscana che abbiamo selezionato per voi, vi togliamo ogni curiosità sulla Festa degli Innamorati.

Le origini di San Valentino

Love is love”, l’amore è amore, si direbbe oggi. E anche gli Antichi Romani lo celebravano con un rito pagano chiamato “Lupercalia” celebrato dal 13 al 15 Febbraio. Era una festa sfrenata e senza vincoli per le vie dalla città. Il culmine dei festeggiamenti si aveva con la corsa dei “luperci” (ovvero giovani uomini appena iniziati al culto del Dio Luperco) verso il Palatino. Durante questa corsa i giovani erano nudi e frustavano le donne con delle strisce di cuoio ricavate dalle pelli degli animali sacrificati al dio.

I resti dell'antica città di Roselle sono tra i più importanti siti archeologici della Maremma toscana per quanto riguarda Etruschi e Romani

Le donne, volontariamente, scendevano per le strade offrendo il ventre; essere colpite dalla frusta, infatti, era segno di benevolenza da parte del dio della fertilità.Questi riti furono giudicati poco consoni da Papa Gelasio I che sostituì la festa con una giornata dedicata a San Valentino, il patrono degli innamorati.

Chi era San Valentino?

Ma chi era San Valentino? Con San Valentino si identifica un vescovo romano nato a Terni nel 176 d.C. e morto martire il 273 d.C. a Roma. Il vescovo fu giustiziato per aver unito in matrimonio la cristiana Serapia e il legionario romano Sabino, che invece era pagano. Secondo la leggenda i due sposi morirono, insieme, proprio mentre Valentino li benediceva.
Non solo: un’altra storia afferma che San Valentino vide lungo la strada due giovani innamorati che litigavano. Porse una rosa ad entrambi pregandoli di non litigare più e di afferrare insieme il fiore, facendo attenzione a non pungersi con le spine. I giovani smisero di litigare e si sposarono dopo poco.

Rose rosse per San Valentino

San Valentino, obietterete, da moltissimo tempo è una festa che ha perso completamente la sua componente religiosa, come è possibile? San Valentino con il passare del tempo, è diventata la festa degli innamorati in una concezione universale non solo per lo spietato e cinico marketing, ma anche per la letteratura.

Letteratura e Festa degli Innamorati

In moltissimi romanzi e saggi di moltissimo tempo fa si trova indicazione di questa data come data di celebrazione dell’amore, ma non si sa bene chi abbia iniziato questa tradizione letteraria. Secondo alcuni il merito è di Geoffrey Chaucer (wikipedia), che nel suo poema «Parlamento degli uccelli» associa la ricorrenza al fidanzamento di Riccardo II d’Inghilterra con Anna di Boemia.

Happy Valentine's Day

Commercialmente, San Valentino nacque a metà dell’Ottocento negli Stati Uniti d’America quando Esther Howland iniziò a produrre biglietti di San Valentino su scala industriale. Nei paesi anglosassoni, infatti, è tradizione scambiarsi biglietti che parlano d’amore. Biglietti che vengono chiamati “Valentine”.

Cosa fare a San Valentino: 7 luoghi romantici in Toscana

E in Toscana? In Toscana si festeggia San Valentino con cioccolato, biglietti e fiori. In modo tradizionale, ma sicuramente la bellezza del territorio aiuta molto gli innamorati a rendere tutto ancora più travolgente. Abbiamo selezionato per voi 7 luoghi romantici in Toscana per un San Valentino davvero indimenticabile, dove Cupido non potrà che fare centro con la sua freccia dell’amore.

Giovane coppia tra le vigne della Toscana

Immergersi nell’amore alle Terme di Saturnia

Se cercate relax e pace le Terme di Saturnia fanno al caso vostro. Immersi nell’acqua calda donerete pace al vostro corpo, relax alla vostra mente. Ma, sopratutto, potrete fare delle lunghe conversazioni, o godervi solo un bellissimo silenzio, accanto alla persona amata.

👉 Leggi anche: Saturnia, il borgo più antico di Italia

Baciarsi a Fiesole

Secondo dei nostri 7 luoghi romantici in Toscana? Immaginate, un buon bicchiere di Chianti, una candela e un tramonto spettacolare a Fiesole. Dopo esservi arrampicati per le curve della collina, Firenze vi si schiuderà come un fiore sotto il sole di primavera. E sarà la città a darvi quel tocco di amore in più.

Fiesole, il borgo toscano sulle colline fiorentine

Innamorarsi a San Gimignano

Perdersi fra i vicoli medievali di San Gimignano è una valida alternativa. Camminare mano nella mano scoprendo le curiosità di questo borgo unico al mondo e con in mano un ottimo gelato, o in un piccolo ristorantino romantico, è un ottimo modo per innamorarsi nuovamente.

Un weekend d’amore all’Isola del Giglio

Se poi amate le antiche dimore, il Castello dell’Isola del Giglio fa al caso vostro. Un posto unico dove godervi la pace, la serenità e il meraviglioso mare d’inverno. Una fuga d’amore da ogni pensiero e problema, un’oasi di pace.

Vista dall'Isola del Giglio uno dei 7 luoghi romantici in Toscana

San Valentino nella piccola Gerusalemme di Toscana

Dai nostri 7 luoghi romantici in Toscana vi aspettate di scoprire una meta stupefacente, che affondi le radici nella storia e nella cultura? È Pitigliano il vostro borgo toscano. Potrete perdervi fra le meraviglie della “piccola Gerusalemme”, immergendovi nella storia di questo paese piccolo, ma molto importante per la storia della Toscana. Ovviamente con un bel bicchiere di Bianco di Pitigliano in mano!

👉 Leggi anche: Pitigliano, la piccola Gerusalemme

Via del Bacio e Via dell’Amore a Pienza

Se, invece, siete degli inguaribili romantici…le Vie del Bacio e dell’Amore vi aspettano a Pienza, un magnifico borgo toscano famoso per i suoi formaggi e per la sua bellezza. Una bellezza che ha stregato anche Zeffirelli che nel 1968 girò qui “Romeo e Giulietta“.

Via dell'Amore a Pienza n Toscana

L’Albero dell’Amore di Lucignano

Se per San Valentino volete scambiarvi delle promesse solenni di vero amore dovete andare a Lucignano. Qui, nel museo comunale, troverete l’Albero dell’Amore. Si tratta di un reliquiario a forma di albero con 12 rami dorati che contengono delle piccole teche e altri rami più piccoli in corallo rosso. Questa meraviglia è considerato un portafortuna per gli innamorati.

👉 Leggi anche: Lucignano mon amour

7 luoghi romantici in Toscana per dire: “Amore Buon San Valentino!”

7 luoghi romantici in Toscana, per 7 esperienze d’amore tutte diverse l’una dall’altra. Ma d’altra parte, “Love is love“, diceva qualcuno: “l’amore è amore” e da questo non si scappa. Non importa come e se lo festeggerete, l’importante è sentirsi innamorati, di qualcuno o di qualcosa. Citando impropriamente il Sommo Poeta: l’amore muove il sole e l’altre stelle.

 

📍PER APPROFONDIRE:

👉 Cantucci toscani: come trasformarli in un perfetto dolce di San Valentino

👉 San Valentino: romantica storia, mera leggenda, festa o moda?

👉 Grappa e cioccolato: un goloso incontro per San Valentino

La tua passione è la Toscana? Anche la nostra!

Teniamoci in contatto

 


Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Agnese Paternoster
Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti