Marina Sala e il puro cashmere all’Isola d’Elba. Un laboratorio Made in Tuscany che esporta in tutto il mondo e uno dei negozi più chic di Portoferraio.

 

Con Marina Sala un incontro morbido e soffice come il cashmere pregiato che lavora e crea nel suo laboratorio.

Marina mi aspetta nel suo laboratorio a Portoferraio, davanti ad una delle spiagge più belle dell’Isola d’Elba e appena mi apre la porta e mi fa entrare nel suo piccolo mondo colorato fatto di rocche di filati, cartelle colori e modelli appesi qua e là, mi illumina con un dolce sorriso che ci accompagnerà per tutto il nostro incontro.
Come faccio sempre, mi guardo un po’ intorno: mi piace osservare l’ambiente, le persone, tutto può dirmi qualcosa…

Marina Sala non è elbana. E’ nata e vissuta a Genova ed è arrivata all’Isola d’Elba per amore e nel modo in cui lo dice traspare ancora la dolcezza del perché sia approdata qui 18 anni fa.
Lei nel suo lavoro ci si è trovata dentro, mi racconta. Studiava lingue all’università e intanto lavorava già nell’azienda della mamma che produceva maglieria in cashmere per conto terzi e con il proprio marchio, Acquario.Marina Sala ha un laboratorio di cashmere all'Isola d'Elba dove crea e produce le sue collezioni. Il suo negozio è a Portoferraio, sulla calata del porto.

Marina dimmi del tuo arrivo all’Isola d’Elba

(Marina) Quando ho finito gli studi universitari, ho deciso di lasciare Genova e venire all’Elba per raggiungere il mio fidanzato. Avevo capito che il cashmere sarebbe stato la mia strada, ma ho dovuto ricominciare tutto da capo e non è stato facile all’inizio, mi sono sentita un po’ perduta senza le mie collaboratrici, ma non ho mai perso l’amore e la passione per il mio lavoro e per questo sono stata premiata!
La mia attività è nata l’8 marzo 1997 … all’inizio lavoravo solo con il laboratorio, ma quando si presentò l’occasione di un bel fondo libero in calata, (è questo il termine con cui gli elbani chiamano la passeggiata sul mare dove attraccano le barche a Portoferraio), feci un bel passo avanti ed aprii un negozio con il mio nome!

Marina Sala Cashmere, uno dei negozi più eleganti di Portoferraio

… e così nacque Marina Sala, uno dei negozi più eleganti di Portoferraio, con una splendida produzione in cashmere made in Tuscany che oggi può vantare un’ esportazione in tutto il mondo!

Quante attività, quanti imprenditori, quanta creatività, fantasia e importanza nel mondo all’Isola d’Elba!

Le persone più felici al mondo sono quelle in armonia con sé stesse, quelle che riescono a fare di una passione la loro professione. Si alimentano giorno dopo giorno di energie positive e sono un nutrimento anche per chi sta loro accanto. Marina Sala è così, una donna gentile e serena, dall’aspetto gioviale, che si esprime usando espressioni poetiche che le aggiungono un tocco aristocratico, senza mai perdere una rassicurante semplicità.Marina Sala, produzioni di Cashmere Made in Tuscany a Portoferraio, Isola d'Elba

Mentre ci prepariamo all’intervista, abbiamo qualche problema di connessione internet e Marina chiama Stefano, suo marito, a darci manforte…

(M.) Benché si occupi di altro, è presente e premuroso e mi sostiene molto, così come Francesco e Pietro, i miei due figli, che quando possono mi danno una mano.
 Francesco è qui in laboratorio, sta realizzando le etichette per una spedizione in partenza per gli Stati Uniti: invece di fare il perdigiorno, durante le vacanze scolastiche, aiuta la mamma.

…ma un’esportazione e un lavoro come quello che mi racconti non può essere sostenuto soltanto da te …

(M.) Ho una signora che mi aiuta da tanti anni, una persona che ha le mani d’oro. Io faccio i prototipi e non la produzione, almeno non tutta, qui mi tengo i modelli più preziosi da sviluppare, il basico lo faccio fare fuori, in Umbria, nella patria della lavorazione del cashmere, in un’ azienda con cui lavoro da tantissimi anni; poi riprendo i capi, ne verifico la qualità, li lavo, (lo sapevate che il cashmere viene lavato prima di esser venduto?), lo etichetto e lo preparo per essere spedito.Il negozio di Marina Sala Cashmere Made in Tuscany, si trova a Portoferraio, Isola d'Elba

Cosa ti piace di più del tuo lavoro Marina?

(M.) A me piacciono i lavori dinamici: fare i campioni ed inventare mi diverte, lì posso esprimere tutta la mia creatività. Non disegno niente perché non ci riesco, i miei disegni sono uno scempio. Vado direttamente alla macchina e tiro giù il modello che ho in mente.
  Produco qui solo le creazioni di cui sono più gelosa e il resto lo mando a fare fuori, non mi piacciono i lavori di routine e la pro
duzione è una barba, troppo ripetitiva!

Dove compri il filato?

(M.) Il cashmere viene da un’azienda in provincia di Pistoia. Sono il top per il puro cashmere e io mi servo da loro da quando lavoravo con mia mamma. 
I miei figli, poi, studiano a Prato per cui vengo spesso da quelle parti e quando sono lì mi guardo sempre intorno per valutare nuove aziende con cui lavorare. Trovo sempre un’ammirevole passione e una grande voglia di fare negli artigiani che incontro in continente.

Vedo maglieria per donna e per uomo e poi anche altre creazioni 

(M.) La maglieria da donna è quella che mi dà più soddisfazione perché posso giocare più di fantasia con smeralture, rouches e sfiziose rifiniture. L’uomo è più noioso perché i modelli sono sempre quelli più o meno, ma per accontentare i miei figli ho cominciato anche la linea maschile… poi ho creato delle ballerine, su un modello di un artigiano milanese. Sono ricoperte di cashmere…deliziose, no?
 E poi anche degli orecchini e delle borse!Marina Sala ha un laboratorio di cashmere all'Isola d'Elba dove crea e produce le sue collezioni. Il suo negozio è a Portoferraio, sulla calata del porto.

Marina parlami del negozio

Nel negozio c’è mia sorella Mariella…il negozio è un altro mondo. Qui ho cominciato ad avere grandi soddisfazioni, più dagli stranieri in realtà perché sono quelli che capiscono di più il prodotto, la preziosità della materia prima e l’artigianalità del capo made in Tuscany…un valore aggiunto insuperabile!

Già, tutti sono innamorati della Toscana…siamo assolutamente fortunati a vivere qui!

(M.) In calata ci attraccano continuamente barche e i turisti scendono a fare la spesa e a fare shopping: è una grande ribalta.
 Può succedere ogni tanto che passi un rappresentante e poi da cosa nasce cosa.
Il mio sogno sarebbe stato di poter aprire una scuola come ha fatto Cucinelli a Solomeo; adesso c’è una Onlus, un progetto sull’Elba, forse qualcosa si sta muovendo.
Credo che la grande distribuzione abbia mangiato un po’ di mercato, ma credo che si saturerà presto, che ci sarà un ritorno al passato, perchè quanto piacere ti dà andare a comprare in una bottega o in un negozietto?

Marina Sala, produzioni di Cashmere Made in Tuscany a Portoferraio, Isola d'Elba

Ineguagliabile penso io… Adoro queste cose… le tradizioni, l’originalità, il rapporto umano, tutti aspetti che richiamano un commercio passato, antichi legami e valori che oggi si trovano sempre più raramente, ma che scaldano il cuore e si riconoscono da lontano.

E’ proprio vero che si attirano le persone che hanno la nostra stessa energia…

Quando è l’ora di salutarsi, Marina, con mia grande sorpresa, mi porge un suo sacchetto confezionato e mi dice:

Questo è per te… perché per parlare del mio cashmere lo devi sentire sulla tua pelle!

Io resto senza parole, non so come ringraziarla, incantata da tanta cortesia e generosità.
Me ne vado con il sorriso sulle labbra… è contagioso, sapete?
Provate anche voi!

Marina Sala Cashmere

 

Marina Sala Cashmere – Calata Mazzini, 9 Portoferraio (LI) – Tel. +39 0565 963309 


Photo Credit Author Michela Niccoli (1-3-4)                                                            Riproduzione Riservata © Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Michela Niccoli
Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti