Darus è un mentalista. Come nella famosa serie “The Mentalist”, Darus utilizza il potere della mente, lasciando a bocca aperta chiunque lo veda in azione. Avrà davvero dei poteri o è solo un trucco? E’ un mago o un prestigiatore? In questo articolo Darus ci racconta come è diventato mentalista, cos’è il mentalismo e quali sono i confini tra realtà e magia.

La sua è una passione che, come tutte le grandi passioni, viene da lontano, una vocazione dell’infanzia che lo vede esibirsi come prestigiatore già alle scuole elementari. Una passione coltivata in sordina, a lato di “veri” impieghi lavorativi e poi sfociata nell’attuale attività che lo porta in giro per l’Italia. La carriera artistica inizia in piccoli circhi itineranti come prestigiatore, ma il suo interesse è per il potere della mente umana. Purtroppo non esiste una scuola per diventare mentalisti e dunque Darus inizia a studiare da solo, confrontandosi con altri che condividono con lui la passione per la mente. Studia teatro al Centro Universitario Teatrale di Pisa, formandosi come attore.

Il mentalismo è solo un trucco o sfrutta davvero il potere della mente? E' magia o finzione? Darus il Mentalista ci ha svelato qualche segreto del mestiere

Ma cos’è il mentalismo?

Il mentalismo nasce nell’ambito della magia, ma il mentalista è un mago che non necessità di attrezzature, che realizza cose stupefacenti come telepatia, lettura del pensiero, condizionamento del comportamento, che con “l’imposizione delle mani”, direbbe un altro noto mago,  trasferisce energia da una persona all’altra.

In effetti quello che ci propone Darus è uno spettacolo che trae forza dall’energia degli spettatori e, ci spiega lui stesso, a differenza del prestigiatore non può esistere senza di essi.

Nei suoi spettacoli il nostro mentalista romano di nascita e fiorentino di adozione, richiama emozioni, stupore ed incredulità; i suoi ferri del mestiere sono la parola, la suggestione e la teatralità, utilizzate per trasportare il pubblico in uno spettacolo fuori dal tempo e dallo spazio. 

Il mentalismo è solo un trucco o sfrutta davvero il potere della mente? E' magia o finzione? Darus il Mentalista ci ha svelato qualche segreto del mestiere

Le sue sono performance di intrattenimento ideate per restare impresse nel tempo, divertendo e meravigliando senza mai spaventare o mettere alcuno in imbarazzo. Sono molto richiesti per serate di gala, convention, meeting e cene aziendali, ma anche per festeggiare in modo diverso compleanni e matrimoni. Uno spettacolo intelligente frutto della combinazione di principi di psicologia, comunicazione, illusione e…. “magia”.

Informazioni sull'autore

Silvia Baldassini
Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti