5 / 6 – Segreti di Firenze: la finestra sempre chiusa e gli animali di Santa Maria del Fiore

La finestra sempre chiusa

Tutto inizia nel 1555 quando, dopo la caduta di Siena, Cosimo de’ Medici ordinò la decapitazione di Bertoldo Corsini, uno zio di Pandolfo de’ Pucci, amico della famiglia signora di Firenze, che però da quel momento cominciò a odiarlo.

Per questo Pandolfo de’ Pucci, insieme ad altri congiurati, decise di uccidere Cosimo mentre si dirigeva alla chiesa della Santissima Annunziata dove si trovava Palazzo Pucci. Il piano era quello di colpire Cosimo da una finestra con un’arma da fuoco. Ma Cosimo, venuto a conoscenza della congiura, dopo aver arrestato e ucciso i suoi potenziali carnefici, ordinò che la finestra da cui avrebbero dovuto sparargli venisse murata per sempre.

Piazza SS Annunziata a Firenze in una giornata di sole

Gli animali di Santa Maria del Fiore

Insieme ad arieti e leoni, Firenze custodisce altre due leggende legate ad animali. Entrambe si possono scoprire osservando con attenzione le facciate della Basilica di Santa Maria del Fiore.

La prima leggenda è quella del leone posto sulla porta rivolta verso via Ricasoli. Il fiorentino Anselmo Cornacchini, dopo aver avuto un incubo nel quale veniva mangiato da un leone, decise di scongiurare il cattivo presagio inserendo la mano nella bocca dell’animale di pietra. Sfortunatamente, però, al suo interno si era rifugiato uno scorpione velenoso che lo punse e lo uccise nel giro di poche ore.

La seconda è quella della testa di toro sul lato sinistro della Chiesa, appena prima dell’ampliamento dell’abside, in alto. Pare la scultura sia stata posizionata lì dal capomastro che si occupò della facciata per deridere il fornaio che abitava nella casa di fronte, la cui moglie sembra intrattenesse una relazione intima proprio col capomastro.

Scopri a pagina 6 gli ultimi due misteri fiorentini di questo articolo

Informazioni sull'autore

Scrittore & Ambassador of Tuscany
[fbcomments url="https://www.tuscanypeople.com/misteri-e-segreti-di-firenze/" width="100%" count="on" num="3"]