Il ciclotour sulla via Francigena, il meritato soggiorno al Relais della Rovere a Colle Val d’Elsa e l’emozionante giro in mongolfiera in Toscana sono gli ingredienti di un perfetto fine settimana nel Chianti.

Tour in mongolfiera in Toscana

Io e il mio compagno abbiamo deciso di concederci un ciclotour nel Chianti, approfittando del bel tempo, che è terminato con un tour in mongolfiera in Toscana. Siamo partiti con le nostre mountain bike e abbiamo attraversato la via Francigena nel Chianti: uno straordinario percorso immerso nella natura, caratterizzato da un continuo sali e scendi sulle colline coltivate con i vitigni più pregiati, dove ancora si possono assaporare gli antichi profumi della campagna, quel misto di terra, acqua, e vegetazione tipico della Toscana.

Abbiamo scelto il tratto che ci ha permesso di pedalare su è giù fra i colli della Val d’Elsa, passando da San Gimignano, uno dei borghi medioevali più belli d’Italia e arrivando fino a Monteriggioni, paese fortificato che è stato menzionato anche da Dante nella sua Commedia.

Durante il giro in mongolfiera in toscana sorvolerete Monteriggioni, uno dei borghi medevali più belli di Italia

La Via Francigena in Toscana

La via Francigena in bicicletta è particolarmente faticosa, ma eravamo talmente concentrati su quello che ci circondava e sulla bellezza del panorama da non accorgerci dei tanti km percorsi e della fatica. Visto che il cielo iniziava a tingersi di un rosso vermiglio e il sole stava tramontando, dopo una pedalata così intensa abbiamo deciso di fermarci al Relais della Rovere, una splendida struttura ricettiva a Colle Val d’Elsa.

Il  relais è stato ricavato da un antico monastero risalente circa al 1100 d.C., che è stato completamente ristrutturato e trasformato in un hotel di lusso con spa. Scopriamo che il proprietario di questo fantastico monastero è stato il Cardinale Della Rovere, passato alla storia come Papa Giulio II, famoso per essere stato il mecenate di Michelangelo e Raffaello.

Dopo il relax al Relais della Rovere nel Chianti, siamo partiti per un giro in mongolfiera in Toscana

Un giro in mongolfiera in Toscana

Alla reception, intuendo il nostro amore per le emozioni forti, ci hanno chiesto se eravamo interessati al pacchetto weekend, ovvero tre giorni di soggiorno con incluso un giro in mongolfiera in Toscana, sorvolando il Chianti, i suoi vigneti e le sue colline. Senza esitare abbiamo deciso di approfittare di questa incredibile proposta, eccitati per la prospettiva di questo volo in mongolfiera.

La camera che ci è stata assegnata era deliziosa: le rifiniture di pregio erano abbinate ad un arredamento sobrio ed elegante, ma anche molto accogliente. La notizia che il giorno successivo avremmo effettuato un giro in mongolfiera in Toscana ci aveva già ricaricato le energie e non vedevamo l’ora di prendere il volo e andare alla scoperta di questa bellissima terra, che finora avevamo attraversato solamente a bordo delle nostre mountain bike.

Finalmente il giorno dell’avventura è arrivato. La guida che ci avrebbe accompagnato in volo, molto cortese e simpatica, ci ha spiegato che non esistono mai due voli uguali, perché il percorso cambia in base alle condizioni climatiche e alle correnti d’aria e non si sa mai dove si viene portati. Questa notizia ci ha resi ancora più curiosi e, una volta saliti a bordo, siamo rimasti senza parole davanti alla bellezza del Chianti visto dall’alto.

tuscan_landscape_chianti

Una finestra sul Chianti

Il conduttore, mentre spiegava il funzionamento del pallone, ci forniva informazioni sulla zona che stavamo sorvolando. Intorno a noi non c’era niente, solo il ronzio della mongolfiera: eravamo immersi in un silenzio piacevole e composto, rispettoso dello spettacolo della natura che avevamo il piacere e l’onore di osservare da un punto di vista privilegiato, da una nostra personalissima finestra sul Chianti.

La mattinata era particolarmente limpida e la mongolfiera volava vicinissima ai castelli medioevali disseminati nel verde, quasi sfiorando i meravigliosi borghi di Poggibonsi, San Gimignano, Colle Val d’Elsa, le case coloniche e le ville rinascimentali disseminate nella campagna senese. Ad un certo punto la mongolfiera ha preso quota, abbiamo alzato lo sguardo e davanti a noi brillava il Mar Tirreno: la guida ci ha spiegato che siamo stati fortunati, perché il mare si vede solo nei giorni così limpidi.

Durante il giro in mongolfiera in toscana sorvolerete San Gimignano, uno dei borghi medevali più belli di Italia
 Il volo è durato circa un’ora e non saremmo più voluti scendere: pensate che a bordo abbiamo persino potuto degustare un ottimo calice di Chianti Classico Riserva! Rientrati in albergo avevamo un enorme sorriso in volto e dalla nostra camera abbiamo osservato il cielo dalla finestra, che cambiava i suoi colori fino a diventare di tutte le sfumature del viola, segnando la fine della nostra indimenticabile vacanza nel Chianti.
Riproduzione Riservata © Copyright TuscanyPeople

Commenti

Commenti