Debutta nu Ovo, viaggio gastronomico intorno all’uovo. Dalla carbonara all’occhio di bue, dal poché al tegamino: in via del Proconsolo apre il primo ristorante di Firenze dedicato alle declinazioni sul tema della uova.

nu Ovo: una “lovely eggsperience” nel cuore di Firenze

Dalla classica carbonara al tortello mugellano, dalla tartara di chianina all’occhio di bue, dalla preparazione poché a quella – irrinunciabile – nel tegamino: è un autentico viaggio intorno all’uovo, quello che da venerdì 20 ottobre propone il ristorante nu Ovo, in via del Proconsolo a Firenze, accanto al Bargello, in una sala affrescata annessa al Grand Hotel Cavour.

Apre in Toscana il ristorante Nu Ovo. Dopo Roma e Milano il ristorante gourmet con piatti a base di uovo, è in via del Proconsolo a Firenze

Aperto solo a pranzo, il menù del locale è stato pensato per offrire una serie di variazioni su tema che hanno come protagonista uova toscane non allevate in batteria. Dalle preparazioni più tradizionali e casalinghe fino a quelle più innovative e sperimentali, come il tegamino con nero di seppia e caviale, con la sua “Lovely Eggsperience” (dove love non va letto in inglese ma alla toscana, l’ove) nu Ovo colma una lacuna nel panorama della ristorazione cittadina.

NuOve pietanze

Tra le pietanze ideate dallo chef fiorentino Mirco Malevolti, 25 anni, alcuni grandi classici come la carbonara “Dolce stil nuOvo” e l’uovo al tegamino (quello della nonna, con la pomarola, oppure con zucca, caprino ed erbe) insieme a piatti tradizionali rivisitati come il mugellanuovo, tortello dove il ragù è nel ripieno e la patata è il condimento.

Apre in Toscana il ristorante Nu Ovo. Dopo Roma e Milano il ristorante gourmet con piatti a base di uovo, è in via del Proconsolo a Firenze

Tra le uova in camicia, invece, spiccano le versioni con cime di rapa, aglio, peperoncino e bottarga, o quella con fonduta e pesto di dragoncello. Le uova entrano poi anche nelle altre preparazioni, dal sandwich all’insalata nizzarda. Grande attenzione è posta alle più diffuse filosofie alimentari: molti dei prodotti utilizzati sono di origine bio, mentre pane e focacce sono fatti in casa con lievito madre e farine integrali bio.

Nato sulla falsariga di locali d’ispirazione analoga già presenti a Roma e Milano, nu Ovo si trova accanto al Grand Hotel Cavour, in via del Proconsolo, con cui condivide ingresso e proprietà. Il ristorante apre agli esterni e punta con decisione su tutte quelle caratteristiche del prodotto che sono alla base della sua filosofia: non solo genuinità, bontà, attenzione al biologico e alle produzioni locali, ma anche bellezza e versatilità.

Apre in Toscana il ristorante Nu Ovo. Dopo Roma e Milano il ristorante gourmet con piatti a base di uovo, è in via del Proconsolo a Firenze

Nu Ovo sarà aperto esclusivamente a pranzo e – grazie a un servizio rapido ma attento – si rivolge a un pubblico corporate e a turisti in cerca di un’esperienza diversa e particolare. L’idea è quella di interpretare il prodotto “uovo” per farlo apprezzare in tutte le sue possibilità di utilizzo e valorizzare questo patrimonio gastronomico.

La migliore ristorazione in Toscana

 

Tuscany News: i comunicati stampa dei più importanti uffici stampa italiani sugli eventi made in Tuscany più interessanti, naturalmente selezionati da TuscanyPeople.

Fonte: Marco Gemelli. Foto di Luca Managlia

Commenti

Commenti