I migliori luoghi dove andare a fare a pallate di neve in Toscana: dal Casentino alla Montagna Pistoiese, le mete più belle per giocare con Jack Frost e tornare bambini

Dove andare a fare a pallate di neve in Toscana

Di cosa parleremo in questo articolo:

  • A pallate di neve in Toscana nel parco
  • Una battaglia nel centro storico di Cutigliano
  • Il Passo di Praderena: pallate di neve fin dagli antichi romani

Siamo entrati ufficialmente nell’inverno: giacconi pesanti, guanti, cappelli e sciarpe sono tornati a essere compagni inseparabili delle nostre giornate. Il tempo è più grigio, è vero, ma in alcuni giorni la magia invernale può portare il buonumore. I primi fiocchi di neve in Toscana sono già caduti e TuscanyPeople vuole proporvi alcune mete dove tornare bambini e fare a pallate. Quindi preparate fiato e voglia di divertirvi per le battaglie a palle di neve più epiche di sempre. Le regole del gioco sono semplici: prendere a pallate l’avversario e divertirsi. Ai posti di combattimento!

Due ragazze ridono allegre sullo slittino

A pallate di neve in Toscana nel parco

Non consigliamo i piedi nudi, come suggerisce il film degli anni Sessanta ma, ben coperti, una giornata nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna. L’area naturale è un gioiellino di confine, sull’Appenino Tosco-romagnolo, tra le province di Arezzo, Firenze e Forlì-Cesena.

Il divertimento è assicurato anche d’inverno, soprattutto quando la neve ricopre i boschi e le vallate rendendo tutto un’unica distesa bianca. È finito il tempo di considerare la stagione invernale come un’attesa di quella estiva! Infatti il Parco apre le sue porte tutto l’anno, permettendo a grandi e piccini di scoprire le meraviglie della natura con tutti i suoi colori. Ogni mese porta con sé emozioni uniche che meritano di essere vissute trascorrendo delle ore spensierate tra la neve. Tra una pallata e l’altra è possibile anche incamminarsi alla ricerca di tracce degli abitanti del Parco, dove tutto sembra immobile sotto la coltre bianca, ma sarà davvero così?

Bambina cammina sulla neve in una faggeta sul Monte Amiata in Toscana

Una battaglia in centro storico: Cutigliano

Per una giornata all’insegna degli sport invernali, vi consigliamo Cutigliano. Si tratta di un piccolo borgo nella provincia di Pistoia, a due passi dalle attrezzate piste dell’Abetone. Il paese permette di godere della neve in modo slow: tra scorci pittoreschi, arte e buon cibo. Considerando la fatica di fare a pallate, un bel piatto tipico toscano ad attendervi è un vero toccasana!

A Cutigliano è possibile divertirsi sulla neve in Toscana, ammirando architetture di altri tempi. Per esempio, potrete organizzare una battaglia con i fiocchi, in tutti i sensi, nella piazza principale, con vista Palazzo dei Capitani. L’edificio risale al 1377 e ha ospitato nel corso dei secoli i Capitani di Montagna inviati da Firenze per il controllo del territorio montano. Sulla sua facciata si contano circa 90 insegne araldiche, simboli del passaggio di ogni Signore che si è occupato della zona.

Palla di neve in mano a una ragazza con guanti lana

Il Passo di Praderena: a pallate fin dagli antichi romani

Il Passo di Pradarena è il punto d’incontro tra la Toscana e l’Emilia-Romagna, rispettivamente tra i paesi di Sillano e Ligonchio. Si trova a quota 1.579 metri, un’altezza perfetta per panorami mozzafiato. Qui la neve è assicurata: basti pensare che, in determinati anni, quella caduta al suolo ha superato i 10 metri. Quindi avrete abbastanza munizioni per atterrare il vostro nemico. È interessante notare come il Passo fosse conosciuto fin dall’epoca romana. Infatti la strada era transitata da plotoni di soldati romani per raggiungere la Pianura Padana dalla Garfagnana già nel 183 a.C. Probabilmente anche loro avranno sperimentato strategie di battaglia: come resistere?

La neve è uno strumento duttile, permette di divertirsi con estrema facilità e di conservare il ricordo di giornate spensierate. Alla fine non c’è bisogno di molto per stare bene: basta essere con la giusta compagnia e ritrovare lo spirito infantile. La neve desta sempre meraviglia, già dal primo fiocco osservato dalla finestra del quale si prova a indovinare la scomposta traiettoria. In un mondo che ci incita allo stress, prendiamo una giornata innevata per lasciarci pervadere dalla felicità e dalla semplicità. Abbandoniamoci alla magnificenza della natura, consapevoli che lo spettacolo avrà tempo breve. Dunque, cogli l’attimo e dai inizio alle pallate!

📍 PER APPROFONDIRE:

La Toscana è la tua passione? Anche la nostra!


Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Blogger & Ambassador of Tuscany
[fbcomments url="https://www.tuscanypeople.com/pallate-di-neve-in-toscana/" width="100%" count="on" num="3"]