Piazza Grande, nel cuore di Arezzo, è una delle più belle piazze della Toscana, famosa per i suoi palazzi e per ospitare ogni anno la tradizionale Giostra del Saracino

1 / 5 – Scopri la storia di Piazza Grande

Di cosa parliamo in questo articolo:

  • Storia di Piazza Grande: dagli Etruschi al secolo scorso
  • Edifici e monumenti in Piazza Grande
  • La spettacolare Giostra del Saracino
  • Fiera antiquaria di Arezzo

Oltre che il cuore di Arezzo, Piazza Grande è una delle più belle piazze toscane e dell’intero Paese. Sulla sua forma trapezoidale, inclinata in modo da facilitare il deflusso dell’acqua piovana, si affacciano bellissime costruzioni di epoche diverse che la rendono eterogenea e affascinante. Nel corso dei secoli ha assunto nomi diversi, come platea porcorum e platea Communis.

La Fraternita dei Laici in Piazza Grande ad Arezzo

Storia di Piazza Grande, dagli Etruschi al secolo scorso

Questo largo spiazzo era già utilizzato in epoca etrusca, ma è nell’Alto Medioevo che divenne “platea porcorum“, ossia un luogo adibito al mercato del bestiame. Nel tredicesimo secolo si trasformò definitivamente in piazza, mentre nel quattordicesimo secolo la “platea Communis” presentava già per tre lati l’aspetto attuale.

Al centro si elevava un basamento di pietra con una colonna al cui apice svettava una croce, oggi rimossa, chiamata il Petrone, che funzionava come albo di affissione del Comune. Vi erano riportati paradigmi delle unità di lunghezza ufficiali, il braccio e la canna. In seguito, poi, assunse anche la funzione di gogna per i debitori.

Nel 1384, il fatto che i fiorentini divenissero signori della città arrestò di per sé la vita politica, affossando anche la spinta urbanistica di Arezzo. Proprio il Palazzo della Fraternita dei Laici esprime, in termini architettonici, questo lungo periodo eterogeneo. La costruzione, iniziata nel 1375 e più volte sospesa, si concluse con l’aggiunta, nel 1552, dell’orologio astronomico. Il risultato fu un edificio complesso in cui si riflettevano tre architetture diverse: gotica nella parte inferiore, rinascimentale nella parte mediana, cinquecentesca nella parte superiore.

Vuoi sapere cosa accadde a Piazza Grande dal ‘500 in poi? Vai a pagina 2

Informazioni sull'autore

Poeta & Ambassador of Tuscany
[fbcomments url="https://www.tuscanypeople.com/piazza-grande-arezzo/" width="100%" count="on" num="3"]