Durante le feste di Natale, la Toscana, con i suoi borghi e cieli stellati, offre scenari perfetti per l’allestimenti di suggestivi presepi, viventi e non. Se cercate idee per il periodo natalizio vi presentiamo un mini-tour dei principali presepi in Toscana .

Tour dei Presepi in Toscana: a real Xmas tuscan experience

Come è nato il presepe?

Il presepe, secondo la tradizione, venne ideato da San Franceco d’Assisi, che decise di rappresentare la natività ricostruendo un piccolo mondo sacro in miniatura, nel quale fossero ben in evidenza i dettagli della nascita del Bambin Gesù.

Natale la Toscana, tour tra alcuni dei più suggestivi Presepi in Toscana: dal Presepe Vivente di Londa fino a quello nell'Antro del Corchia

Il presepe, però, non è solo frutto della volontà del Santo di riportare a noi l’atmosfera unica della natività, ma è anche lascito di riti romani con cui si celebravano gli avi; tuttavia, la vera diffusione di questa tradizione  avviene nel Quattrocento: in Toscana sono ancor conservati affreschi e rappresentazioni di vario genere della natività, come ad esempio nel Duomo di Volterra oppure nella Bottega dei Della Robbia. Proprio dalla Toscana parte la tradizione del presepe che si allargò alle altre regioni italiane.

Tour dei Presepi in Toscana

Un tour di presepi in Toscana, terra natia di questa tradizione, è ciò che di meglio c’è per riscoprire le origini e tutta quella bellezza primordiale che molte volte si perde altrove. Un ritorno ai primordi in un’atmosfera natalizia incantevole e certamente magica, nella cornice di un luogo dalle mille bellezze e risorse.

Natale la Toscana, tour tra alcuni dei più suggestivi Presepi in Toscana: dal Presepe Vivente di Londa fino a quello nell'Antro del Corchia

Il presepe artistico di Cigoli – San Miniato (Pisa)

Degno di nota è sicuramente il presepe artistico di Cigoli – San Miniato, in provincia di Pisa: il presepe più grande della Toscana, è un presepe molto avanzato tecnologicamente ma che allo stesso tempo riesce a rimanere il più fedele alle origini ed alla iniziale composizione.

Allestito in modo da offrire ai visitatori una speciale sensazione di viaggiare nel tempo, si snoda attraverso diverse tappe, che portano da Nazareth fino a Gerusalemme, sulle sponde del fiume Giordano, per culminare con la natività nella classica grotta di Betlemme.

100 mq interamente dedicati all’installazione, con effetti sonori e luminosi che lo rendono unico nel suo genere: vale sicuramente la pena vederlo, almeno una volta nella vita! 

Il Presepe vivente a Londa (Firenze)

Natale la Toscana, tour tra alcuni dei più suggestivi Presepi in Toscana: dal Presepe Vivente di Londa fino a quello nell'Antro del Corchia

Anche il presepe vivente di Londa è uno spettacolo da non perdere: più di 100 figuranti si impegnano a far rivivere tutta l’atmosfera della natività, con eleganza e semplicità, due ingredienti fondamentali alla buona riuscita dell’opera.  Tutto il centro abitato viene allestito per accogliere l’arrivo di di Gesù tra noi, sacralizzando l’atmosfera come davvero in pochi riescono a fare.

1000 presepi per Palazzuolo sul Senio (Firenze)

1000 presepi per Palazzuolo (mappa) è un’altra rappresentazione degna di nota: i visitatori potranno ammirare non solo i presepi piccoli o grandi allestiti fin dai primi giorni di dicembre, ma anche i meravigliosi luoghi in cui essi sono collocati. Anche qui, il territorio fa da padrone all’iniziativa, volta a valorizzare il borgo ed insieme la genuinità delle sue tradizioni.

Il Presepe ad Antro del Corchia (Lucca)

Natale la Toscana, tour tra alcuni dei più suggestivi Presepi in Toscana: dal Presepe Vivente di Londa fino a quello nell'Antro del Corchia

Purtroppo ancora non è confermata l’edizione 2014 del presepe dell’Antro del Corchia: sicuramente suggestivo ed incantevole, sarebbe una fortuna poterlo visitare anche quest’anno. Lo scenario è quello naturale delle cavità che il luogo offre, con una grotta di Betlemme realizzata esclusivamente con materiale proveniente dalle vicine Alpi Apuane.

Il tutto per rendere quanto più veritiera e suggestiva la rappresentazione: l’impressione di camminare nei luoghi in cui il Bambin Gesù è nato e vissuto è più reale che mai, qui. Un mix unico di valorizzazione del territorio e tradizione.

Il presepe delle ville di Monterchi (Arezzo)

Infine, elencando i più bei presepi in Toscana non si può dimenticare il presepe tra le ville di Monterchi? Un presepe vivente che vuole esaltare al massimo l’esperienza mistica di questo allestimento e che punta tutto sulle emozioni che esso può trasmettere. Quasi a voler portare tutti coloro che assistono allo spettacolo sacro della natività a commuoversi davanti alla venuta al mondo di Gesù.

Natale la Toscana, tour tra alcuni dei più suggestivi Presepi in Toscana: dal Presepe Vivente di Londa fino a quello nell'Antro del Corchia

Questo presepe coglie in pieno le intenzioni di fondere in maniera esclusiva la misticità, lo slancio vitale e di speranza che portò con sé la natività e la genuinità primordiale del contesto semplice e scarno della grotta di Betlemme.

Riproduzione Riservata © Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti