Se per le vostre prossime vacanze estive cercate una meta un po’ insolita, lussuosa, glamour, e sempre alla moda, non potete perdervi una visita al Principato di Monaco. Questa piccola città-Stato indipendente dell’Europa occidentale confina solo con la Francia ed è bagnata dal Mar Ligure. La sua estrema vicinanza al confine italiano la rende una tappa perfetta anche solo per un piccolo weekend.

 

Il Principato di Monaco tra lusso, natura e charme

Benvenuti al 21° appuntamento di WorldTuscany, la nuova rubrica di TuscanyPeople che vi aiuta a scoprire le eccellenze nel mondo, dalla cucina ai tramonti mozzafiato, dagli hotel da favola ai luoghi da non perdere assolutamente. Sì sa, viaggiare è bellissimo, ma in Italia e soprattutto in Toscana, siamo abituati al massimo per quanto riguarda la tavola, i panorami e il lifestyle.

Così, per assicurarvi vacanze eccellenti e senza brutte sorprese, TuyscanyPeople va in avanscoperta per darvi il meglio che si possa trovare nei cinque continenti. Siamo partiti per il Principato di Monaco: ecco cosa non perdere di questa affascinante città nel sud della Francia.

Se state cercando una meta dove passare un weekend estivo, il Principato di Monaco è la tappa più glamour in Europa vicina al confine italiano

Alla scoperta del Principato di Monaco

La località più conosciuta e prestigiosa della piccola Città-Stato è Monte Carlo, ovvero il quartiere più centrale dei 4 quartieri che tradizionalmente compongono il territorio del Principato di Monaco. Essendo questo il luogo più conosciuto del Principato, spesso capita che si parli di Monte Carlo, per riferirsi invece a tutto il territorio della città-stato.

Le sue strade vengono usate per creare il celebre circuito automobilistico di Formula 1, uno dei più difficili al mondo per via della sua tortuosità e varietà di percorso; la curva più famosa e pericolosa è il “tornantino” del Grand Hotel Hairpin. Il Gran Premio di Monaco si svolge ogni anno a fine maggio.

Se state cercando una meta dove passare un weekend estivo, il Principato di Monaco è la tappa più glamour in Europa vicina al confine italiano.

Cosa vedere nel Principato di Monaco

A Monaco è possibile arrivare anche in macchina, ma non lo consiglio, perché le intricate stradine, letteralmente una sopra l’altra, e il caos del traffico e dei grattacieli, uno attaccato all’altro, rischiano di far impazzire pure il navigatore satellitare; quindi consiglio di trovare un parcheggio (ce ne sono a decine), lasciare lì la macchina e visitare la città a piedi!

Il Palazzo dei Principi

Non vi preoccupate, l’ufficio turistico di Montecarlo offre molto gentilmente la cartina della città e dritte giuste per poterla visitare; andate alla fermata dell’autobus più vicina e comprate il biglietto dei trasporti giornaliero (5,00 €) e andate sulla cima della collina dove si trova il Palazzo dei Principi Grimaldi, la Famiglia la cui dinastia, regna sul Principato di Monaco da secoli.

Si può visitare l’interno del Castello (tutt’ora abitato dalla famiglia), e sede del governo monegasco. Il costo del biglietto è 8,00 € a persona. Il palazzo è sorvegliato dai cannoni donati da Luigi XVI, e da varie sentinelle, che si danno il cambio alle 11:55 di ogni giorno.

Se state cercando una meta dove passare un weekend estivo, il Principato di Monaco è la tappa più glamour in Europa vicina al confine italiano

La Cattedrale del Principato di Monaco

Un’altra delle cose da vedere è la Cattedrale dove sono sepolti il Principe Ranieri e la sua compianta moglie, la Principessa Grace.

Dopo il Vaticano, Monaco è lo Stato sovrano più piccolo del mondo, con una superficie totale di 1,95 kmq. I suoi fortunati abitanti, dei quali solo il 20% è cittadino monegasco, non pagano le tasse, e hanno il reddito pro capite più alto della Terra. Si capisce quindi perché molte persone (facoltose e non) ambiscano a divenire cittadini monegaschi!!

Da lassù si ammira il panorama della città sottostante, notando come appunto in così pochi km quadrati, l’idea di insieme che dà questa città, sia di un sovraffollamento di palazzi, grattacieli, e hotel.

Diciamo che la cosa che rende Montecarlo così glamour e famosa nel mondo è sicuramente la presenza del jet set internazionale, dei pettegolezzi e dei gossip che da sempre circondano la famiglia regnante, di cui le Principesse ne sono l’esempio lampante, con la loro vita, non proprio irreprensibile!

Se state cercando una meta dove passare un weekend estivo, il Principato di Monaco è la tappa più glamour in Europa vicina al confine italiano

Il Casinò di Monte Carlo

Ma in assoluto il secondo simbolo di Montecarlo dopo il Castello è il Casinò. In vago stile Belle Epoque, tappa  d’obbligo nella visita a Monaco, soprattutto per poter ammirare le favolose auto lussuosissime, che vi sono parcheggiate davanti (Ferrari, Maserati, Bugatti, Porsche) e che solerti parcheggiatori, sorvegliano tutto il giorno.

Chi lo desidera può entrare nelle sue sale, ma si deve pagare un biglietto di 20,00 €!

Se state cercando una meta dove passare un weekend estivo, il Principato di Monaco è la tappa più glamour in Europa vicina al confine italiano

Che ne dite? Potrebbe essere il Principato di Monaco una tappa delle vostre vacanze estive

Spero di esservi stata utile! Alla prossima!

 

📍PER APPROFONDIRE:

👉 Delta dell’Ebro: antichi velieri, ostriche e sport acquatici

👉 Galles del Sud: 4 luoghi da visitare assolutamente

👉 Weekend in Slovenia, una nuova meta Art Nouveau

👉 Alti Pirenei: il confine tra cielo e terra profuma di crêpes

La Toscana è la tua passione? Anche la nostra!

Teniamoci in contatto

 


Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

 

Informazioni sull'autore

Travel Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti