15 chef tra i più famosi in Toscana e altrettanti luoghi inediti non sempre aperti al pubblico; 19 appuntamenti gourmet per assaporare storia e atmosfera, incontrare designer e artigiani, conoscere le loro tecniche e il meglio del wine&food toscano

1 / 3 – Dal 13 al 15 maggio, a Firenze e dintorni, torna Enogastronomica 2022

Di cosa parliamo in questo articolo:

  • Food experience d’eccezione a Enogastronomica 2022
  • 15 chef e 15 luoghi
  • Non solo tradizione e storia

Nel weekend 13-14-15 maggio torna a Firenze, dopo 2 anni di stop per cause di forza maggiore, Enogastronomica 2022.

Per un weekend, atelier, botteghe e aziende di alto artigianato apriranno le porte a degustazioni d’autore, ispirate a lavorazioni di pregio: un totale di 19 appuntamenti gourmet, tutti diversi e suggestivi.

Piatto della chef Sivlia Baracchi che partecipa a Enogastronomica 2022

Food experience d’eccezione a Enogastronomica 2022

Assistere alla nascita di una lama pregiata, prima di vederla in azione tra le mani di uno chef; partecipare alla creazione di una fragranza ispirata a una cucina stellata; carpire i segreti della lavorazione della “pietra di luna” accostandola alle sfumature dell’olio extravergine d’oliva; incantarsi di fronte al Suminagashi, antica arte giapponese per decorare la carta con l’inchiostro fluttuante; così come davanti a un pecorino in crosta d’oro, sono solo alcune delle food experience proposte a Firenze, e in alcuni luoghi insoliti del territorio circostante, spesso chiusi al pubblico, da questa affascinate manifestazione.

Tre giorni dediti a celebrare il meglio della produzione artigianale toscana, dall’alto artigianato alla grande cucina, a incontrare designer e produttori d’eccellenza nel panorama food&wine, assaporando storie, aromi, colori, da una nuova prospettiva, in un ventaglio di location magiche e ricche di fascino, che vanno da Firenze al Chianti al Mugello all’Empolese alla Valdelsa al Valdarno alla Valdisieve.

Fontani di Scarperia partecipa a Enogastronomica 2022

Le degustazioni si svolgeranno in piccole botteghe artigiane, ma anche in medie e grandi aziende che ancora lavorano sulle fondamenta solide dell’artigianato toscano. Location che apriranno le porte al pubblico che potrà assistere ad alcune fasi della produzione, e poi trattenersi per incontrare molti tra gli chef più famosi del panorama toscano, spesso stellati, assaggiando le loro pietanze.

L’evento sarà affiancato da degustazioni di prodotti locali: produttori di vino, fiore all’occhiello della produzione toscana, birrifici artigianali e un’ampia selezione di eccellenze e produzioni gastronomiche della nostra regione.

A introdurre gli appuntamenti sarà il giornalista, scrittore e critico enogastronomico Leonardo Romanelli, curatore della parte food del format, insieme a un pool tutto al femminile di presentatrici e artiste.

Vai a pagina 2 per i 15 interpreti dell’alta cucina e i 15 luoghi da scoprire

Informazioni sull'autore

Blogger & Ambassador of Tuscany
[fbcomments url="https://www.tuscanypeople.com/programma-enogastronomica-2022/" width="100%" count="on" num="3"]