Sposarsi a Pistoia: vi presentiamo le 5 migliori location per un matrimonio da favola nei dintorni della cittadina toscana, luoghi da sogno che renderanno incantato il vostro giorno più bello.

Sposarsi a Pistoia – Sposarsi in Toscana

Il matrimonio è il perfetto coronamento di una storia d’amore fra due persone che si amano e si vogliono bene e decidono di passare la loro vita insieme. Così dopo aver scelto la data per il fatidico “sì” e esplicato le noiose pratiche burocratiche, iniziano i veri e propri preparativi per le nozze, croce e delizia di ogni coppia di promessi sposi.

Sposarsi a Pistoia: le 5 migliori location per un matrimonio da favola nei dintorni della cittadina toscana, luoghi da sogno per il giorno più bello

L’organizzazione del matrimonio deve essere perfetta e impeccabile in ogni suo dettaglio, in quanto tutti gli sposi vogliono che sia il loro giorno più bello e indimenticabile; niente deve essere lasciato al caso, dalla scelta della chiesa e del fotografo, alla ricerca della location per il ricevimento nuziale; scelta questa molto importante e fondamentale, in quanto la struttura farà da sfondo al party nuziale e sarà la cornice del servizio fotografico.

Io ho selezionato 5 location d’eccezione nella provincia di Pistoia (la mia città), famose per la loro bellezza, e unicità oltre che per la superba cucina.

Sposarsi a Pistoia: 5 location da favola

Sposarsi a Pistoia – Ristorante Villa Garzoni Collodi

Sposarsi a Pistoia: le 5 migliori location per un matrimonio da favola nei dintorni della cittadina toscana, luoghi da sogno per il giorno più bello

Il ristorante di Villa Garzoni, si trova nel piccolo comune di Collodi, frazione di Pescia; conta su una scenografia unica e irripetibile, data dallo Storico Giardino di Villa Garzoni, che quest’ anno ha vinto il primo pieno del Concorso “Il parco più bello d’Italia 2015“. Il comitato scientifico che si è riunito per il tredicesimo anno consecutivo, lo ha decretato vincitore fra gli oltre 1000 parchi e giardini di tutta Italia, grazie alla sua struttura, architettura e la sua particolare fioritura.

Il Giardino è stato creato intorno alla metà del 1600, per diventare il parco privato di Villa Garzoni, nome della famiglia committente dell’opera, che richiese circa 170 anni e l’ impegno di tre generazioni, per ottenere un risultato straordinario. ll Giardino con i suoi terrazzamenti, le sue fontane e i suoi giochi d’ acqua, suscitò l’ interesse e l’invidia di principi e re di tutta Europa, tanto da ispirare si dice i giardini della Reggia di Versailles e della Reggia di Caserta.

Negli anni successivi, varie opere di mantenimento hanno fatto sì che arrivasse intatto sino ai giorni nostri e ancora adesso viene utilizzato il sistema idraulico, progettato nel Settecento, per alimentare i giochi d’acqua delle fontane.
Inutile dire, che questo Giardino è una location molto bella, unica direi, e per questo molto ambita per i ricevimenti nuziali.

Lo staff, capitanato dal titolare Iacopo Vannini propone agli sposi un trattamento personalizzato in base ai loro gusti; si fornisce l’allestimento particolare dei colori del giardino, l’impiego di camerieri in livrea, o in servizio di rappresentanza, dove richiesto anche dei figuranti (se si vuole un matrimonio stile ‘700, con carrozza annessa), oppure spettacolo finale di fuochi pirotecnici e le fontane danzanti.

Il tutto accompagnato da una cucina tipicamente toscana, con una ricercatezza studiata negli ingredienti e nei prodotti (rigorosamente km 0) e con menù specializzati alle esigenze di ogni tipo di clientela. Una cantina di vini d’eccellenza completa il tutto.

Mappa Villa Garzoni

Sposarsi a Pistoia – Villa Patrizia Montecatini Alto.

Sposarsi a Pistoia: le 5 migliori location per un matrimonio da favola nei dintorni della cittadina toscana, luoghi da sogno per il giorno più bello

Immersa nelle verdi colline della Valdinievole, precisamente a Montecatini Alto, sorge Villa Patrizia. Una location perfetta per matrimoni romantici e raffinati, grazie soprattutto agli scenari e al panorama che si possono godere dalla sua terrazza .

Con una tradizione secolare alle spalle nell’accoglienza dei clienti, la villa mette a disposizione dei futuri sposi, tutti gli incantevoli spazi di questa dimora, che si dividono fra le varie e ampie sale, la splendida terrazza e la bellissima e scenografica piscina. L’eleganza e lo charme fanno da padrone in tutte queste sale che si adatteranno alle esigenze e alle scelte personali degli sposi, come l’allestimento e l’arredamento delle stesse, per garantirne il gusto coerente allo spirito ed alle finalità dell’evento; oltretutto in base al fluire delle stagioni si avrà la possibilità di diversificare le varie fasi del ricevimento come l’aperitivo di benvenuto, il banchetto e il cocktail.

La cucina è assolutamente di livello e ricercata, dai sapori classici della tradizione culinaria italiana, preparati con prodotti sempre freschi di giornata e di alta qualità, alle eleganti ricette della cucina internazionale ai piatti più sontuosi e ricercati elaborati dagli chef.

Lo staff propone inoltre ai futuri sposi, servizi particolari come la realizzazione di colonne sonore con il supporto di un consulente musicale, selezione di artisti e attrazioni per allietare la serata, servizio di trasferimento per gli invitati dal luogo della cerimonia a Villa Patrizia e noleggio abiti e auto adatti all’ occasione.

Mappa Villa Patrizia

 

Sposarsi a Pistoia – Villa Sermolli Buggiano

Sposarsi a Pistoia: le 5 migliori location per un matrimonio da favola nei dintorni della cittadina toscana, luoghi da sogno per il giorno più bello

Questa Villa che si trova nel comune di Buggiano nella provincia di Montecatini Terme, vanta una grande e gloriosa storia alle spalle. Fu acquistata dalla famiglia Sermolli nel 1602 e dopo aver subìto notevoli miglioramenti e ammodernamenti, dal 1640 ne divenne residenza ufficiale della nobile famiglia. La Villa fu la dimora dei Sermolli per più di 20 generazioni, fino al 1954, anno in cui l’ultimo rampollo della famiglia Sermolli, senza prole e caduto in povertà, la vendette ad un compositore americano.

Negli anni 70 la Villa passò ad un gruppo di artisti svizzeri che per quasi 40 anni vi trascorsero le vacanze tenendovi esposizioni d’arte e concerti. A partire dalla primavera del 2011, la Villa viene usata per la prima volta nella sua storia come struttura ricettiva, offrendo ai propri ospiti la straordinaria facoltà di soggiornare in un’autentica residenza comitale toscana e dando la possibilità agli ospiti di poter dormire nelle camere personali dei Conti.

E’ diventata quindi una degna e lussuosa location per degli splendidi matrimoni made in Tuscany, nello splendido scenario della campagna toscana, usufruendo dei grandi spazi disponibili per la festa, dalla Limonaia alla sala barocca e al parco circostante, per la bella stagione, che può accogliere fino a 120 persone; e la disponibilità delle camere per un piacevole soggiorno.

Nei servizi offerti agli sposi, oltre all’assistenza nella cura del dettaglio degli allestimenti, dell’addobbo floreale, l’intrattenimento musicale ecc, si affianca una cucina eccellente tipicamente toscana e la possibilità data agli sposi a un prezzo favorevolissimo, di poter soggiornare nella villa prima del matrimonio per meglio coordinare i preparativi e l’ organizzazione.

Mappa Villa Sermolli

Sposarsi a Pistoia – Villa Rospigliosi Lamporecchio

Sposarsi a Pistoia: le 5 migliori location per un matrimonio da favola nei dintorni della cittadina toscana, luoghi da sogno per il giorno più bello

Un vero capolavoro, da collocare tra le dimore d’eccellenza toscane, oggi tornata al suo antico splendore e restituita alle colline di Lamporecchio dopo l’attento e imponente restauro voluto dal suo proprietario, è la bellissima Villa Rospigliosi.

Qui ogni evento viene progettato per essere unico, a partire dalla scelta di quali ambienti della Villa utilizzare e in quali momenti, passando per gli arredi e arrivando agli addobbi floreali. Per un evento indimenticabile, come il matrimonio, questa splendida cornice di Villa Rospigliosi è disponibile in esclusiva. La Villa offre molteplici spunti creativi per un matrimonio davvero unico. Se si desidera una cerimonia intima nella cappella o nel giardino, oppure se si vuole allestire il banchetto nelle splendide ed eleganti sale o innalzare una tensostruttura sul prato, per festeggiare fino a tarda notte.

La cucina proposta è di alto profilo; ogni piatto proviene dalle cucine del ristorante Atman con le migliori e più innovative attrezzature, personale preparato, una cantina non banale con oltre 800 proposte in continua evoluzione.

Lo chef che dirige i concerti culinari è Igles Corelli, chef stellato.

Mappa Villa Rospigliosi

 

Sposarsi a Pistoia – Convento di Giaccherino – Pistoia

Sposarsi a Pistoia: le 5 migliori location per un matrimonio da favola nei dintorni della cittadina toscana, luoghi da sogno per il giorno più bello

Il Convento di Giaccherino si trova a pochi chilometri da Pistoia, su di un colle che domina tutta la pianura che dal passo di Serravalle si apre fino a Firenze, in una splendida cornice scenografica naturale. Proprio per questa sua collocazione – vicino alla via Lucensis che conduceva a Lucca – veniva chiamato fin dai tempi antichi “il convento del monte Lucense”.

Il nome di Giaccherino, deriva sembra da un oste, di nome Cecchino o Cieccherino, che gestiva una locanda nelle vicinanze. La struttura nacque all’inizio del XV sec, e all’inizio era un modesto nucleo architettonico costituito da una piccola chiesa, e due chiostri, dove vivevano i Frati Minori dell’Osservanza. La costruzione successiva fu voluta da Gabriello Panciatichi, un ricco banchiere che in vista della morte imminente, cercò di redimersi da una vita da usuraio, facendo donazioni e opere di bene.

Durante i secoli il Convento si ampliò fino a diventare uno dei più importanti centri francescani in Toscana dotato anche di opere d’artisti d’eccellenza. Oggi il complesso dell’ex Convento di Giaccherino costituisce uno dei luoghi più suggestivi e rappresentativi del territorio pistoiese e, dopo il raffinato restauro, è una perfetta location per matrimoni d’eccellenza.

Si possono usare le Sale al primo piano, che mantengono ancora il fascino di secoli di storia e cultura con lo stile raffinato e ricercato che le contraddistingue oppure, per un elegante ricevimento all’aperto, usare il Chiostro cinquecentesco. Esiste inoltre la possibilità di celebrare in loco la cerimonia civile: è stato infatti firmato un accordo con il Comune di Pistoia che dà la possibilità ai futuri sposi di scegliere una delle sale del Giaccherino come luogo dove officiare il matrimonio civile.

Mappa Convento

Tutte queste dimore sono splendidi esempi e perfette cornici per la vostra storia d’ amore nella provincia di Pistoia.

 

Informazioni sull'autore

Elisa Gonfiantini
Travel Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti