Breve guida alle principali stazioni sciistiche della Toscana per gli amanti della neve e degli sport invernali, dallo sci allo slittino

Stazioni sciistiche in Toscana: 5 must assoluti per gli amanti degli sport invernali

Di quali stazioni sciistiche in Toscana parleremo in questo articolo:

  • Abetone: la chicca della Toscana con piste d’autore
  • Sciare su un antico vulcano: il Monte Amiata
  • Stazione sciistica di Careggine, per un profondo contatto con la natura
  • Casone di Profecchia e le piste di Francesco IV, duca di Modena
  • Zum Zeri: sciare in Lunigiana

L’inverno sta arrivando anche per i non appassionati del Trono di Spade, ma ciò non significa rintanarsi al caldo a guardare film di Natale. O, almeno, non sempre. L’inverno è un’occasione per scoprire come la natura possa cambiare i panorami, grazie a uno splendido manto bianco. Oppure, è la stagione giusta per togliere dal chiodo gli sci e fare un po’ di sport a tema.

Non avete mai sciato? Non è un problema! Se è vero che le quote più alte d’Italia non sono nella nostra regione, abbiamo il grande vantaggio di avere le piste perfette per principianti e intermedi. Per chi vuole toccare con mano, e con piedi, la migliore neve, vi consigliamo alcune stazioni sciistiche in Toscana dove slittare via. Ci vediamo in fondo!

Panorama di piste da sci innevate sul Monte Gomito, all'Abetone, in Toscana

Abetone: la chicca della Toscana con piste d’autore

Tra le principali stazioni sciistiche in Toscana, una delle più famose è sicuramente l’Abetone. La località montana si trova in provincia di Pistoia e tutti i toscani amanti degli sport invernali ci sono stati almeno una volta. Punta di diamante delle montagne pistoiesi, è la località ideale per una vacanza sulla neve per tutti, grazie a numerose piste. Il comprensorio offre, infatti, ben 50 chilometri di percorsi, collocandosi, così, tra le più importanti stazioni sciistiche dell’Appennino.

Sono presenti 22 impianti di risalita, dislocati nelle 5 zone attrezzate: Le Regine, Abetone centro, Monte Gomito, Pulicchio e Val di Luce. In queste cime trova i natali il campione Zeno Colò, nato a Cutigliano nel 1920, e uno dei più grandi sciatori del nostro Paese, con un oro olimpico e tre mondiali nel curriculum. Una volta terminata la splendida carriera, il pluripremiato pistoiese tornò tra le sue montagne per valorizzarle, e riuscì nel suo scopo. Infatti, qui lavorò come maestro di sci e come disegnatore di piste. A Monte Gomito è possibile sciare nei percorsi tracciati dal campione che prendono i nomi di Zeno 1, Zeno 2 e Zeno 3.

Sciatore sulle piste dell'Abetone, Montagna Pistoiese, Toscana

Sciare su un antico vulcano spento: il Monte Amiata

Il Monte Amiata fa parte di un gruppo montuoso che divide la provincia di Siena da quella di Grosseto. Grazie ai suoi 1.738 metri d’altezza, il rilievo offre un panorama mozzafiato del paesaggio ai suoi piedi: nelle belle giornate è possibile avvistare anche la Sardegna. Se oggi possiamo godere delle sue pendici per sciare in allegria, lo dobbiamo alla lunga storia millenaria dell’Amiata che si dice sia uno dei vulcani più antichi d’Italia.

Nonostante i suoi 300.000 anni, la sua vetta si erge ancora maestosa e coronata da una croce metallica, aspettando gli amanti della neve. Infatti, il Monte Amiata costituisce una comprensorio sciistico con 12 piste per lo sci alpino e 8 impianti di risalita. La maggior parte dei percorsi sono ideati per gli sciatori di livello intermedio, ma il divertimento è assicurato per tutti. I 10 chilometri di piste si snodano in un contesto suggestivo, tra i panorami e una delle più estese faggete d’Europa.

Bambina cammina sulla neve in una faggeta sul Monte Amiata in Toscana

Careggine: una delle più piccole stazioni sciistiche in Toscana

La località di Careggine si trova nel cuore della Garfagnana, a 882 metri slm, sulle pendici del Monte Sumbra. Quello interessato è il versante orientale delle Alpi Apuane, un luogo caratterizzato da viste magnifiche sulla natura selvaggia.

L’omonima stazione sciistica è un punto d’attrazione per i locali e per tutti i turisti che vogliono divertirsi sulle discese, ma senza dover sgomitare tra la folla. Si tratta, infatti, di un piccolo comprensorio tranquillo e rilassante, che conta solo circa 5 chilometri di piste e 2 impianti di risalita.

Bambino scia a Careggine, stazione sciistica in Toscana, Garfagnana

Zum Zeri: lo sci in Lunigiana

Il nostro tour tra le principali stazioni sciistiche in Toscana, ci porta in Lunigiana, precisamente in località Zeri, un piccolissimo comune vicino a Pontremoli. Una meta dov’è possibile sciare a cavallo tra 3 regioni: Toscana, Emilia-Romagna e Liguria, ammirando il golfo di La Spezia.

Quando vi ricapita di sciare vista mare? La stazione sciistica si trova a Passo Due Santi, a circa 1600 metri, e accoglie gli amanti della neve dal 1971, cercando di migliorare sempre le proprie prestazioni. Ad oggi, si contano 10 chilometri di piste di vario livello di difficoltà: la più lunga è chiamata “Panoramica” (1,3 chilometri), mentre, tra le più difficili, troviamo la pista “Cinghiale”.

Zum Zeri, piccola località sciistica in Toscana nel territorio della Lunigiana

Casone di Profecchia e le piste di Francesco IV, duca di Modena

Casone di Profecchia è una piccola località nel comune di Castiglione di Garfagnana che offre divertimento sulla neve per tutti, con piste di ogni livello. La stazione nasce intorno agli anni Sessanta e oggi conta 3 impianti di risalita, con una scuola di scii e un particolare albergo.

La peculiarità è l’edificio che ospita la struttura, voluto da Francesco IV di Modena, nel 1845. Il Casone, così soprannominato, è la meta perfetta per chi vuole rilassarsi e approcciare gli sport invernali, tra sicurezza e natura. Le piste del comprensorio, infatti, sono molto ampie e abbastanza dolci: ciò permette un campo scuola e prime discese perfette per i bambini.

📍 PER APPROFONDIRE:

La Toscana è la tua passione? Anche la nostra!


Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti