Guida al nuovo Superbonus Alberghi 80% con particolare attenzione agli hotel della Toscana. Parleremo di cosa prevede il nuovo decreto, quali sono gli interventi ammessi e le soglie di spesa

 

Di cosa parliamo in questo articolo dedicato al Superbonus Alberghi 80% sia in Toscana che nel resto d’Italia:

  • Superbonus Alberghi in Toscana: il contributo a fondo perduto
  • Non solo gli hotel toscani possono richiedere il Superbonus Alberghi 80%
  • Quali sono gli interventi ammessi?

Tra i fattori che rendono la Toscana eccellente ci sono le sue moltissime strutture ricettive attrezzate per accogliere una vasta gamma di turismo, dal deluxe all’economico. È a loro beneficio che redigiamo questo articolo, con la speranza di poter offrire il nostro apporto a un settore vitale per l’economia toscana e che purtroppo è stato duramente colpito dalla pandemia.

Il Superbonus Alberghi 80% fino al 2024

l Superbonus Alberghi, o più semplicemente Bonus Alberghi – ovvero l’agevolazione dell’80% per le strutture ricettive che effettuano interventi di ristrutturazione e sostengono le spese a partire dal 7 novembre 2021 – è stato di recente ufficializzato.

L’agevolazione dell’80% e i relativi contributi a fondo perduto saranno validi fino al 2024, anche se gli incentivi saranno erogati annualmente fino a esaurimento delle risorse stanziate per ciascuna annualità, secondo l’ordine cronologico delle domande.

In particolare, è il D.L n. 152 del 6 novembre 2021 che ha introdotto all’interno del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) un credito d’imposta pari all’80% delle spese sostenute per la riqualificazione di strutture alberghiere, a cui si aggiunge un contributo a fondo perduto – slegato dal tax credit – che può arrivare fino a 100mila euro.

Gli incentivi potranno essere richiesti per gli interventi attuati dalla data di entrata in vigore del decreto e per quelli avviati dopo il 1° febbraio 2020 – a condizione che non siano ancora conclusi alla data di entrata in vigore del decreto –  e fino al 31 dicembre 2024.

Le domande per la richiesta del superbonus alberghi 80% dovranno essere presentante in via telematica secondo le modalità applicative che verranno pubblicate con un avviso entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto.

Alba sul berceau di una struttura ricettiva nel Chianti

Superbonus Alberghi in Toscana: il contributo a fondo perduto

Per quel che concerne il Superbonus alberghi in Toscana, la base del fondo perduto partirà da 40mila euro e potrà raggiungere la soglia massima di 90mila euro nei seguenti casi:

Fino a ulteriori 30 mila euro qualora l’intervento preveda una quota di spese per la digitalizzazione e l’innovazione delle strutture in chiave tecnologica ed energetica di almeno il 15% del totale.
Fino a ulteriori 20 mila euro nel caso in cui la società abbia una presenza di giovani o donne che superi alcuni tetti, variabili per tipologia di società.

Receptionist in hotel consegna chiave a ospite

Non solo gli hotel toscani possono richiedere il superbonus alberghi 80%

I soggetti ammessi alla richiesta del credito d’imposta e del contributo a fondo perduto sono molti di più dei semplici hotel. Si parla infatti di:

1) Imprese alberghiere.
2) Strutture che svolgono attività agrituristica.
3) Strutture ricettive all’aria aperta.
4) Imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale, ivi compresi gli stabilimenti balneari, i complessi termali, i porti turistici e i parchi tematici.

Mano apre stanza d'albergo

Ma quali sono, in sostanza, gli interventi ammessi?

Ricordiamo innanzitutto come la norma preveda che il 50% delle risorse stanziate fino al 2024 debbano essere destinate agli interventi di efficientamento e riqualificazione energetica.

Specificato questo, vediamo quali possono essere le spese ammissibili.

Efficienza energetica

Per gli interventi di incremento dell’efficienza energetica, il Superbonus Alberghi 80% ammette:

1) tutte le spese descritte all’articolo 5 del decreto 6 agosto 2020 che dettaglia anche i requisiti tecnici minimi da rispettare
2) le spese per gli interventi di installazione di nuovi impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica su edifici, e muniti di sistema di accumulo, nonché l’installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici, che siano destinate ad uso esclusivo della struttura turistica.

Riqualificazione antisismica

Per la riqualificazione antisismica sono ammesse le spese per:

1) le opere destinate a migliorare il comportamento antisismico dell’edificio
2) l’acquisto di beni destinati a strutture esistenti […].

Tale miglioramento dovrà essere attestato da un tecnico qualificato a ciò autorizzato.

Pannelli solari sul tetto di un hotel con piscina

Eliminazione barriere architettoniche

Per gli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche, il Superbonus Alberghi 80% ammette le spese per:

1) sostituzione di finiture quali, in particolare, pavimenti, porte, infissi esterni, terminali degli impianti, il rifacimento o l’adeguamento di impianti tecnologici, quali servizi igienici, impianti elettrici, citofonici, impianti di ascensori, domotica
2) interventi di natura edilizia più rilevante, quali il rifacimento di scale e ascensori, l’inserimento di rampe interne ed esterne agli edifici e di servoscala o piattaforme elevatrici;
3) realizzazione ex novo di impianti igienico-sanitari adeguati ai diversamente abili, così come la sostituzione di impianti sanitari esistenti per adeguarli ai diversamente abili
4) sostituzione di serramenti interni
5) sistemi e tecnologie volte alla facilitazione della comunicazione ai fini dell’accessibilità

Interventi edilizi

Gli interventi edilizi ammessi sono tanti. Cercheremo di riassumerli il più brevemente possibile. Sono ammesse, in quanto funzionali alla realizzazione degli interventi di cui sopra, le spese per:

1) demolizione e ricostruzione di edifici esistenti
2) ripristino di edifici, o parti di essi, eventualmente crollati o demoliti
3) modifica dei prospetti dell’edificio
4) realizzazione di balconi e logge
5) servizi igienici
6) sostituzione di serramenti esterni e interni
7) nuova pavimentazione o sostituzione della preesistente privilegiando materiali sostenibili, anche con riferimento ai pontili galleggianti
8) installazione di manufatti leggeri, anche prefabbricati, e di strutture di qualsiasi genere che siano utilizzati come abitazioni, ambienti di lavoro, oppure come depositi, magazzini e simili, ad eccezione di quelli temporanei.

Piscine termali

Nel caso di piscine termali sono ammesse le spese per:

1) realizzazione e ristrutturazione delle vasche e dei percorsi vascolari, compresi gli impianti tecnologici e i vani tecnici di servizio
2) realizzazione e ristrutturazione degli ambienti di supporto come, ad esempio, i servizi igienici e gli spogliatoi
3) acquisizione di attrezzature e apparecchiature per lo svolgimento delle attività termali, come: vasche per balneoterapia; apparecchi per terapie inalatorie; attrezzature e vasche per il fango; attrezzature per la riabilitazione; realizzazione di docce, bagni turchi, saune e relative attrezzature.

Ragazza felice sotto una cascata nello stabilimento di Gambassi Terme

Digitalizzazione

Nel caso degli interventi di digitalizzazione il Superbonus Alberghi 80% ammette le spese per:

1) acquisto di modem, router e impianti wifi
2) realizzazione di infrastrutture server, connettività, sicurezza e servizi applicativi
3) acquisto di dispositivi per i pagamenti elettronici e di software, licenze e sistemi per la gestione e la sicurezza degli incassi online
4) acquisto di software e relative applicazioni per siti web ottimizzati per il sistema mobile
5) creazione o acquisto di software e piattaforme informatiche per gestione aziendale nel suo senso più ampio, e per il collegamento all’hub digitale del turismo
6) acquisto di licenze del software ERP – Enterprise Resource Planning – per la gestione della clientela e dei processi di marketing

Mobili e arredi

Sono ammesse le spese riguardanti beni mobili, durevoli e ammortizzabili, strumentali all’attività d’impresa per cui è stata presentata la domanda di incentivo, inclusi gli acquisti di mobili, componenti di arredo e componenti di illuminotecnica.

Prestazioni professionali

Tutte le voci di spesa di cui sopra dovranno essere corredate dalla relazione di un professionista abilitato. Sono ammesse anche le spese per le prestazioni professionali relative a tutti gli interventi sopra descritti nella misura massima del 10% delle spese ammissibili.

Stanza d'albergo con accesso al wifi, e tazza di caffè di benvenuto

Bene, cari amici e care amiche proprietari di strutture ricettive, pensiamo che per tutti voi il Superbonus Alberghi 80% sia un’occasione da non perdere e ci auguriamo di cuore di esservi stati utili. Ma nel caso abbiate necessità di maggiori info e dettagli, scriveteci qui sotto, su Facebook, su Instagram, e saremo felici di rispondervi.

📍 PER APPROFONDIRE:

Se la Toscana è la tua passione, unisciti alla nostra Grande Tribù!

Unirsi alla Tribù di TuscanyPeople è semplice e gratuito, ma soprattutto porta solo vantaggi


Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Publisher, Blogger & Ambassador of Tuscany
[fbcomments url="https://www.tuscanypeople.com/superbonus-alberghi-toscana/" width="100%" count="on" num="3"]