Siete dei riders, ma non sapete dove praticare surf in Toscana? Ecco qui una mini-guida ai migliori luoghi dove cavalcare l’onda sulla costa toscana: da Massa Carrara ad Ansedonia tutti gli spot ed i beach break e per i neofiti la Scuola di Surf di Lido di Camaiore.

Surf in Toscana, le migliori spiagge dove cavalcare l’onda

Il surf è uno sport affascinante e penso che chiunque, almeno con la fantasia, abbia provato a immedesimarsi in quei temerari che, in piedi su una tavola, sfidando veri e propri muri d’acqua e rischiando in ogni momento di esserne inghiottiti, scivolano ad una velocità vertiginosa sulle onde.

Quel tipo di onda esiste solo dall’altra parte del globo eppure, anche in Italia, spinti dall’entusiasmo di documentari e di scene immortalate in famosi film di culto, a partire dagli Anni ’80, è nata una comunità di surfisti che ha rapidamente diffuso, anche nel nostro paese, l’amore e la passione per questo sport.

Le migliori spiagge dove fare surf in Toscana
La Toscana è una delle regioni più frequentate dagli amanti del surf. La presenza dei venti di Libeccio e Maestrale e la particolare morfologia delle coste e dei suoi fondali la rendono un luogo ideale per questo sport. Non si entrerà in paurosi tunnel d’acqua, ma la potenza delle onde che si scaricano sulle sue coste regalano comunque, momenti veramente entusiasmanti, sia a chi pratica questo sport, sia a chi ama vederlo. Autunno e primavera sono le stagioni più adatte per praticare il surf in Toscana.

Surf in Versilia

Idrovora

La Versilia è indubbiamente la parte della Toscana più gettonata. La sua estensione, 20 km di spiagge, offre agli appassionati di questo sport non solo innumerevoli spot dove esibirsi, ma anche un’infinità di strutture adeguate. Lungo la costa Apuana, in provincia di Massa Carrara, si trova uno degli spot più amati: l’Idrovora, a nord del porto di Marina di Massa. Caratterizzata da un fondale sabbioso e dalla presenza di mareggiate abbastanza intense, l’Idrovora attrae non solo per il divieto di balneazione, ma perché è frequentemente interessata da onde cavalcabili, col vento da Sud/Ovest.

Le migliori spiagge dove fare surf in ToscanaMarina dei Ronchi

Beach break, si fanno sulle spiagge di Marina dei Ronchi. Il fondale poco profondo e la sabbia sottile e morbida la rendono un luogo ideale per i neofiti. Più a sud, vicino al ristorante il Trabucco, raggiungibile solo a piedi, c’è il Cinquale, dove le onde, in presenza di vento Sud/Ovest, infrangendosi sulle rocce, diventano cavalcabili.

Forte dei Marmi

Entrando nel cuore della Versilia, aumentano notevolmente gli spot praticabili. Il pontile di Forte dei Marmi è forse uno dei punti di ritrovo più famosi di tutta la Versilia. Dalla cima del molo basta guardare il mare per vedere le onde, che spesso sfiorano il pontile, infrangersi sulla sabbia. La loro altezza così come l’arrivo sul litorale sabbioso, attraggono surfisti da tutte le parti d’Italia e lo spettacolo è davvero unico dato che, il pontile, costruito nel XVII° secolo, ancora oggi si protende in mare per oltre 300 metri, permettendo al curioso avventore di poter ammirare, da vicino, le evoluzioni dei riders più esperti.

Marina di Pietrasanta

Dopo aver ammirato le evoluzioni a Forte dei Marmi, a Marina di Pietrasanta si può esercitare anche il surfista più inesperto. Il litorale, a cui si accede passando per meravigliosi giardini, offre veramente di tutto ed è possibile anche prendere lezioni nella scuola che ha sede al Lido di Camaiore. Qui la scuola di surf Aloha Caffè Beach Scuola di Surf“, sotto la guida di istruttori federali, insegna i rudimenti di questo sport ad adulti e bambini, fornendo lei stessa tutto il materiale necessario: tavola, muta e stand up surf.

surf in toscana: le migliori spiagge dove cogliere l'onda

Viareggio

A Viareggio i riders si riuniscono a Piazzale Mazzini, dove la secca artificiale riserva sempre piacevoli sorprese, o a Tito Molo, a nord del molo, dove la secca esterna e le frequenti mareggiate producono onde adatte alle evoluzioni dei più esperti. Questi due luoghi, da anni, sono diventati la meta preferita dei surfisti autunnali. Beach break apprezzabili, che s’infrangono su spiagge sabbiose, si trovano alla Darsena e a Fosso dell’Abate, ancora oggi poco frequentati.

Surf in tra Pisa e Livorno

In provincia di Pisa, i litorali più adatti per fare surf in Toscana si trovano alla foce del fiume Serchio e dell’Arno. Scendendo sulla costa arriviamo in provincia di Livorno, dove gli spot sono inquadrati in angoli particolarmente suggestivi. Di fronte all’Ippodromo e a fianco dell’Accademia Navale ci sono i Bagni Fiume e un po’ più a sud, il Biscottino.

Ma per i più temerari bisogna scendere lungo la costa ancora un chilometro: qui l’appuntamento è con gli spot di Maroccone e del Sale, considerate i luoghi più impegnativi di tutta la costa Ovest, per la presenza di fondali rocciosi.

Le migliori spiagge dove fare surf in Toscana

Da qui fino ad Ansedonia, la forza dell’onda s’intensifica proporzionalmente al rischio che si corre a cavalcarla; gli spot sono numerosi e poco affollati, perché la natura non ammette errori, e chi sbaglia porterà a casa un visibile ricordo di quell’esperienza.

E come citava Sergio Bambarén nel libro “L’Onda Perfetta” il motto di ogni surfista è: “credi alla forza dei tuoi sogni e loro diventeranno realtà“.

Clicca qui

 

Dal Febbraio 2014 in migliaia hanno cliccato qui sopra e centinaia hanno raccontato la loro storia. Vuoi conoscerne alcuni? (link)

Scopri come diventare “Ambasciatore di TuscanyPeople” ed essere premiato.

Riproduzione Riservata © Copyright TuscanyPeople

Commenti

Commenti