Parlare di Toscana è parlare di una delle regioni più belle del mondo, di una world top destination. Significa parlare di storia, di cultura, di arte, di bellezza allo stato puro. Significa parlare di paesaggi classici, o al contrario selvaggi, incontaminati, significa parlare di litorali, di laghi, di monti, di fiumi, di pianure, significa parlare della grande opera della natura e dell’uomo che ha reso un territorio non gigantesco, di circa 23.000 chilometri quadrati, una specie di piccolo pianeta a sé in cui è presente una varietà di aspetti quasi inimmaginabile.

Toscana: world top destination

Non lo diciamo perché siamo toscani e ci viviamo, lo diciamo perché è vero, perché lo dice tutto il mondo, e perché tutto il mondo viene a visitarci ogni anno e rimane a bocca aperta davanti a tanta offerta di bellezza. La Toscana è da considerarsi una world top destination (leggi la prima parte dell’articolo).

La Toscana è considerata una world top destination grazie alla varietà del suo paesaggio e dalla ricchezza del patrimonio artistico-culturaleNella prima parte di questo articolo, abbiamo parlato dell’area settentrionale della Toscana, dalla Lunigiana – al confine con la Liguria e l’Emilia – fino a tracciare una linea ideale che va dalla Valdera alla Valdisieve. In questo articolo,  parleremo dell’area più meridionale della Toscana, che va dalla Val di Cecina al Casentino, fino alla Maremma (Grossetana, non Pisana) comprese le isole dell’Arcipelago toscano, il parco marino più grande d’Europa. La Toscana oltre a essere ricca di storia, cultura e arte, come tutta la regione nella sua interezza, presenta un’eterogeneità di paesaggi, vedute, e opere dell’uomo, che ha quasi dell’inverosimile. Ecco perché quando si parla di Toscana, si parla di world top destination.

Val di Cecina

Nell’area sud della provincia di Pisa, la Val di Cecina si estende sul corso dell’omonimo fiume Cecina. Territorio prevalentemente collinare, ricomprende molti comuni tra cui si segnalano Cecina, Guardistallo, Riparbella, Volterra, Castelnuovo Val di Cecina e Montescudaio. Zona molto suggestiva dal punto di vista paesaggistico, mostra numerosi calanchi (Balze di Volterra) e interessanti fonti geotermiche (soffioni boraciferi di Larderello).

La Toscana è considerata una world top destination grazie alla varietà del suo paesaggio e dalla ricchezza del patrimonio artistico-culturale

Val d’Elsa

Situata tra Firenze, Siena e Volterra, è un punto strategico nel cuore della nostra world top destination. Attraversata dalla via Francigena, a cui deve il suo sviluppo economico, vi si trovano tre tra i più bei paesi o borghi di tutta la Toscana: San Gimignano, MonteriggioniColle Val d’Elsa, il borgo toscano più ingiustamente ignorato dal turismo

Chianti

Il Chianti è una delle zone più famose della nostra world top destination. Si trova nel cuore della regione, tra Firenze e Siena. È conosciuto in tutto il mondo per il suo vino ma anche per essere una delle zone più belle d’Italia. Sulle colline, fitti boschi si alternano a vigneti e uliveti, che insieme a chiese antiche, castelli, piccoli borghi medievali, monasteri, ville e casolari, danno vita a un paesaggio unico e spettacolare. Paesi da visitare: Greve, Panzano, Motefioralle, Radda, Gaiole, CastellinaCastelnuovo Berardenga.

La Toscana è considerata una world top destination grazie alla varietà del suo paesaggio e dalla ricchezza del patrimonio artistico-culturale

Valdarno Superiore

Il Valdarno Superiore è una valle delimitata a nord-est dal massiccio del Pratomagno e a sud-ovest dai Monti del Chianti. L’Arno vi scorre attraverso una lunga gola chiamata la «valle dell’Inferno». I centri principali sono Figline Valdarno, Incisa in Val d’Arno, Montevarchi, Pian di Scò, Reggello, San Giovanni Valdarno e Terranuova Bracciolini. Suggestivo, in molti punti, il paesaggio. Assolutamente da visitare il massiccio montuoso del Pratomagno.

Casentino

Il Casentino è una delle quattro vallate della provincia di Arezzo, ed è delimitato a nord dal Monte Falterona e dal Monte Falco, a est dall’Alpe di Catenaia e dall’Alpe di Serra, a ovest dal massiccio del Pratomagno. Tra i centri più importanti: BibbienaStia, Castel Focognano e Poppi. Il paesaggio è molto vario e interessante: grandi foreste, ma anche colline e pianure del fondovalle.

La Toscana è considerata una world top destination grazie alla varietà del suo paesaggio e dalla ricchezza del patrimonio artistico-culturale

Valtiberina

Divisa tra Toscana e Umbria, attraversata dal corso superiore del Tevere, è racchiusa, ad ovest dall’Alpe di Catenaia, a est, dall’Alpe della Luna. La Valtiberina toscana comprende vari comuni, tra cui Anghiari, Pieve Santo Stefano, Sansepolcro. Poco conosciuta dal turismo di massa, è un’area prevalentemente collinare, contraddistinta dalla presenza di fitti boschi, soprattutto castagneti, alternati ad ampi pascoli.

Val di Chiana

Larga circa un centinaio di chilometri, la Val di Chiana si estende ondulata tra le province di Arezzo e Siena, e tra quelle di Perugia e Terni. Comprende, tra i molti comuni, anche quelli di Cortona e Montepulciano, due paesi bellissimi che è doveroso visitare. Molto rinomati i vini, come il Nobile di Montepulciano di Metinella.

La Toscana è considerata una world top destination grazie alla varietà del suo paesaggio e dalla ricchezza del patrimonio artistico-culturale

Crete senesi

Le Crete senesi occupano una vasta area del territorio a sud della città di Siena. Tra i comuni più importanti Asciano, Buonconvento e Rapolano Terme. Il paesaggio è unico e incredibilmente suggestivo grazie alle biancane e ai calanchi dovuti al fatto che fino a circa un milione di anni fa il territorio era ancora totalmente sommerso dal mare. Durante il vostro viaggio in questa world top destination italiana, le Crete senesi sono assolutamente da visitare.

Val di Merse

Attraversata dal fiume Merse, si estende nella parte sud-occidentale della provincia di Siena, tra le appendici nord-orientali delle Colline Metallifere, ed è divisa tra i territori comunali di Chiusdino, Monticiano, Murlo e Sovicille. Valle unica dal punto di vista naturalistico, è classificata come sito di interesse comunitario. Da visitare la meravigliosa Abbazia di San Galgano così come le Terme di Petriolo.

La Toscana è considerata una world top destination grazie alla varietà del suo paesaggio e dalla ricchezza del patrimonio artistico-culturale

Val d’Orcia

Collocata nel cuore della Terra di Siena, la Val d’Orcia mostra paesaggi di rara bellezza, tanto da aver ispirato miriadi d’artisti, oltre che migliaia di cartoline. Le sue colline ondulate che cambiano colore a ogni stagione, i suoi filari di cipressi, i suoi paesi, i suoi borghi, le sue chiesette, sono un’icona della Toscana in tutto il mondo oltre che un must per qualsiasi visitatore. Da non perdersi: Montalcino, Pienza, Monticchiello, San Quirico d’Orcia, Bagno Vignoni.

Amiata

L’area prende il nome dall’omonimo monte, un rilievo di 1738 metri slm, situato nell’Antiappennino toscano. Il territorio amiatino interessa diversi comuni: tra cui Abbadia San Salvatore e Santa Fiora. Essendo il monte un antico vulcano spento, il paesaggio è molto suggestivo, caratterizzato da folti boschi, piccoli laghetti e numerose sorgenti.

La Toscana è considerata una world top destination grazie alla varietà del suo paesaggio e dalla ricchezza del patrimonio artistico-culturale

Colline Metallifere

Le Colline Metallifere costituiscono il più importante ed esteso sistema montuoso dell’Antiappennino toscano. Si trovano nella parte centro-occidentale della Toscana e si estendono a cavallo tra le province di Grosseto, Livorno, Pisa e Siena. L’area, piuttosto vasta, interessa diverse cittadine tra cui, le più importanti, Castiglione della Pescaia, Gavorrano, Massa Marittima, Scarlino e Suvereto. Il territorio  è interessante e quasi esclusivamente collinare.

Val di Cornia

La Val di Cornia costituisce l’estremità meridionale della provincia di Livorno e prende il nome dal fiume Cornia. Tra  i comuni principali: Piombino, San Vincenzo e Suvereto. Quest’area è stata più volte definita il Giardino della Toscana, per la vicinanza del mare e per il suo territorio fatto di pianure fertili e di dolci colline.

La Toscana è considerata una world top destination grazie alla varietà del suo paesaggio e dalla ricchezza del patrimonio artistico-culturale

Maremma Grossetana

La Maremma Grossetana è una delle zone più affascinanti della Toscana, ricca di arte, tradizioni, storia e cultura. Terra di vini, di borghi, di cavalli, di spiagge, di oasi naturali, di lagune, di mare e colline, ha una varietà incredibile che è impossibile racchiudere in poche righe. I reperti etruschi, le vie cave, le necropoli, le fortezze sono moltissimi: tra i principali ricordiamo l’antica città di Roselle, Vetulonia, le vie cave di Sovana, Sorano e Pitigliano, le fortezze dell’Argentario. Da esplorare, magari a cavallo, le pinete di Castiglione della Pescaia, Marina di Grosseto, il Parco dell’Uccellina, le spiagge della Giannella e della Feniglia oltre a un certo numero di oasi protette.

Spostandoci sulla costa troviamo altre meraviglie come l’Argentario, Talamone, Orbetello, Capalbio e Ansedonia spiagge, baie selvagge, porti turistici, vita mondana, sport acquatici.

La Toscana è considerata una world top destination grazie alla varietà del suo paesaggio e dalla ricchezza del patrimonio artistico-culturale

Arcipelago Toscano

L’Arcipelago Toscano si snoda nel Mar Tirreno Settentrionale per circa 300 chilometri quadrati, poco lontano dalle coste meridionali della Toscana e da quelle della Corsica, ed è costituito da 7 isole, di cui la maggiore è l’Isola d’Elba. Quindi abbiamo l’isola di Capraia, quella di Pianosa, l’isola di Gorgona, di Montecristo, l’isola del Giglio e quella di Giannutri.

Dal 1996 è parco nazionale marino, il maggiore d’Europa. L’Arcipelago Toscano è un’oasi naturale che attrae centinaia di migliaia di turisti in ogni periodo dell’anno, dato che il suo clima, tipico mediterraneo, è abbastanza mite anche d’inverno. Per coglierne la grande bellezza si dovrebbero visitare tutte le isole, ognuna delle quali ha delle caratteristiche morfologiche diverse. Indescrivibili gli scenari mozzafiato che si aprono sul mare.

La Toscana è considerata una world top destination grazie alla varietà del suo paesaggio e dalla ricchezza del patrimonio artistico-culturale

Avete ancora dubbi sul perché la Toscana è considerata una world top destination?

Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

Commenti

Commenti