Tour delle Camelie, un viaggio tra le ville della lucchesia alla scoperta dei colori e dei profumi di questo splendido fiore, dal 15 al 30 marzo 2014.

E’ giunta alla XXV edizione la mostra delle “Antiche Camelie della Lucchesia”, che si svolgerà nei fine settimana del 15-16, 22-23 e 29-30 marzo 2014 a S. Andrea e Pieve di Compito, nel comune di Capannori (Lu). Nel percorso Tour delle Camelie in Villa sarà possibile visitare alcune delle più splendide ville della lucchesia.

Molte iniziative si svolgeranno anche in altre frazioni del comune di Capannori e nella stessa città di Lucca, allo scopo di realizzare la massima coesione culturale tra i due territori. La manifestazione è nata oltre venti anni fa dall’idea di alcuni appassionati della storica e antica pianta della camelia,  che sovente orna gli eleganti giardini della lucchesia. Fulcro dell’evento è naturalmente questo meraviglioso fiore che rappresenta un importante simbolo del grande patrimonio artistico e culturale del comune di Capannori.

A marzo 2014 la XXV edizione delle Antiche Camelie della Lucchesie con gli splendidi Tour delle Camelie in Villa

Tour delle Camelie, un viaggio alla scoperta della lucchesia

Il comune, oltre che per la sua riconosciuta bellezza paesaggistica, è noto anche per le sue peculiarità storiche e architettoniche, tra cui l’acquedotto di Lorenzo Nottolini e la Torre di Sant’Andrea di Compito. L’idea posta alla base della Mostra si è sviluppata dal bisogno di un maggior contatto con la natura e con i paesaggi floreali offerti dal territorio e ha superato di gran lunga le attese dei primi organizzatori dell’evento. Sin dalle prime edizioni migliaia di persone provenienti da tutta Italia e dall’Estero si sono recate a visitare la mostra e i giardini delle grandiosi ville in cui fioriscono camelie, la cui origine storica è sicuramente tra le più antiche del nostro Paese.

L’attenzione verso la natura è la caratteristica preponderante anche dei proprietari delle lussureggianti ville lucchesi i quali, motivati da una grande passione, gareggiano per il nobile scopo di realizzare nuove o più belle coltivazioni di camelie.

A marzo 2014 la XXV edizione delle Antiche Camelie della Lucchesie con gli splendidi Tour delle Camelie in Villa

Tè giapponese, giardini e camelie

Oltre a visitare i giardini delle camelie, nei parchi delle ville sarà possibile degustare il tè giapponese, passeggiare per i mercatini di piante, libri e oggetti particolari del posto e visitare la Fabbrica delle Camelie. Le ville aperte al pubblico saranno la Villa Orsi, in cui si svolgerà la cerimonia del tè giapponese e la mostra di pittura di Paolo Pieri, la Villa Giovannetti, in cui avrà luogo la mostra di pittura di Daniela Giovannetti ed Elisa Zadi e la Villa Torregrossa dove sarà possibile degustare aperitivi all’aperto.

Nei tre weekend che coinvolgeranno l’evento, sarà inoltre possibile continuare con le passeggiate nel verde meraviglioso del Borgo delle Camelie dove, per l’occasione, molte ville rimarranno aperte ai visitatori. Si tratta di Villa Lazzareschi a Camigliano, Villa Mazzarosa a Segromigno in Monte, Villa Mansi a Segromigno in Monte, Villa Reale a Marlia, Villa Torrigiani a Camigliano e Villa Tani a Pieve S.Paolo.

La manifestazione Antiche Camelie della Lucchesia si svolgerà nel territorio di Capannori, in provincia di Lucca
A rendere ancora più affascinante il Tour delle Camelie è la musica che potrà essere ascoltata in diverse parti del Borgo delle Camelie. A inaugurare la mostra sarà il concerto delle “Camelie in…Musica” realizzato dal Laboratorio Musicale La Rondine che eseguirà diversi brani, tra cui Chopin e Bizet. Ma i concerti proseguiranno anche nei giorni successivi dell’evento: domenica 16, con due concerti della Civica Scuola di Musicadomenica 23 marzo  con “La Camelia in… jazz”, sabato 29 con la musica del gruppo “Nuove Tendenze” e, infine, domenica 30 marzo con il concerto di arpe e flauti al Camelieto.

A marzo 2014 la XXV edizione delle Antiche Camelie della Lucchesie con gli splendidi Tour delle Camelie in Villa

 
La manifestazione si concluderà sabato sera con le meravigliose e suggestive “Luci sul Borgo“: sarà possibile ammirare le luci e i suoni nella torre di segnalazione e nel retro della chiesta di S. Andrea.

Commenti

Commenti