Ti iscrivi all’evento sapendo che devi fare in fretta, perché è a numero chiuso quindi “chi prima clicca (e si iscrive) prima alloggia”. Sai che la cena si svolgerà in una location inusuale e che gli indizi per raggiungerla ti arriveranno la mattina dell’evento. Sai che location e menù cambiano ogni volta e che la serata sarà ricca di sorprese. Signore e signori ecco il racconto del V^ TuscanyPeople Supper Club.

TuscanyPeople Supper Club, “Aggiungi un fiore a tavola”

ISCRIVITI SUBITO agli Eventi di TuscanyPeople

Il 21 aprile, nella splendida Serra La Quercia vicino a Lastra a Signa si è svolto il V^ TuscanyPeople Supper Club “Aggiungi un fiore a tavola”. Come vi accennavo, e ormai saprete bene, non si è a conoscenza del luogo dove si cenerà fino a 12 ore prima dell’evento.

Ed è questo il tratto distintivo del TuscanyPeople Supper Club: le cene segrete organizzate da Tommaso Baldassini e Valentina Alisi, fondatori del nostro Web Magazine, le hanno importate da Oltreoceano in Toscana declinandole in chiave 100% made in Tuscany.

È la toscanità (d’eccellenza) e il cosiddetto Tuscan LifeStyle infatti a dominare la scena, a partire dalla scelta della location e degli allestimenti fino agli ingredienti, tutti da gustare.

Raccontiamo la V^ TuscanyPeople Supper Club la cena segreta 100% made in Tuscany organizzata dal nostro Web Magazine di Tuscan LifeStyle a Serra La Quercia - venerdì 21 Aprile 2017

Il gusto del mistero

È segreta la location, quindi, ma lo sono anche gli ospiti che prenderanno posto a tavola accanto a te, le portate in menù e l’animazione della serata. Tutto contribuisce ad avvolgere l’esperienza in un alone di mistero e, nello stesso tempo, a regalare un po’ di suspense ai suoi partecipanti. Ti troverai infatti ad attendere un messaggio sul cellulare, quasi come un’adolescente alle prese con il suo primo appuntamento. E quel SMS, che contiene il luogo dell’appuntamento, arriverà esattamente 12 ore prima dell’evento. Con un dettaglio da non trascurare: un consiglio sul dress code più adatto all’evento.

Una cena casual chic

Il 21 aprile l’outfit giusto per la V^ Supper Club era un look casual chic che ben si sposa con il luogo che ci ha accolti: la “La Quercia Eventi in Serra”. Si tratta di uno spazio che profuma di passato, di piante e di erbe aromatiche, a metà strada tra un vivaio e un’abitazione privata, un luogo che ti accoglie facendoti sentire “a casa”.

Raccontiamo la V^ TuscanyPeople Supper Club la cena segreta 100% made in Tuscany organizzata dal nostro Web Magazine di Tuscan LifeStyle a Serra La Quercia - venerdì 21 Aprile 2017

Una location magica, quindi, capace di catapultarti in una serata fatta di luci scintillanti appese a fili che richiamano le fiere d’altri tempi e arredi insoliti, come un letto in ferro battuto adornato da un materasso di erba fresca e fiori di campo.

I drink di Lorenzo Bellieri Bartender di Hotel Ville sull’Arno 5 Stelle

Grande continuità tra l’esterno e l’interno, dominato da complementi di arredo vintage (poltrone, divani, oggetti in ferro battuto e in legno, vecchi giradischi, botti di legno dal profumo antico e tavoli rustici, dal sapore retrò), luce e calore. E se prima di entrare Silvia scorreva la lista per indicare dove accomodarsi (il mio era il tavolo Rosmarino), rendendo palese il tema della serata (percorso aromatico), è all’ingresso della Serra La Quercia che si scopriva la prima sorpresa: la scelta tra due cocktails di benvenuto preparati live da un noto bartender fiorentino. Il suo nome è Lorenzo Bellieri, che lavora al 5 stelle Hotel Ville sull’Arno e che ha creato per l’occasione un Officinals e un GreenHouse Spritz.

Raccontiamo la V^ TuscanyPeople Supper Club la cena segreta 100% made in Tuscany organizzata dal nostro Web Magazine di Tuscan LifeStyle a Serra La Quercia - venerdì 21 Aprile 2017

Lorenzo ci racconta, tra una preparazione e l’altra: “ho ideato questi drink aromatici basandomi sul tema della serata e impiegando erbe coltivate direttamente dalla serra e raccolte fresche pochi minuti fa”.

Nel dettaglio, l’Officinals è un drink a base di Bombay Sapphire Gin, arricchito con succo di lime, sciroppo di zucchero, bianco d’uovo, un’insolita salvia all’ananas del “Percorso aromatico Serra la Quercia” e un pizzico di pepe rosa;

il GreenHouse, invece, è una “rivisitazione del classico spritz – ha sottolineato il bartender – dove l’Aperol è sostituito dal Vermouth riserva ambrato, il vino bianco dal prosecco, l’arancia da un infuso di rosmarino e dragoncello e l’acqua di seltz dalla soda water”.

L’aperitivo di Roland’s Catering e TuscanyPeople

Un buon drink, si sa, non può che essere accompagnato da un gustoso aperitivo. Ed ecco quindi che lo staff di Roland’s Catering, che ha curato l’aspetto food della serata, si è subito prodigato a servire: Quenelle di “Ricotta delle colline Maremmane” del Caseificio Il Fiorino ornata da liquirizia fresca del Percorso aromatico “Serra la Quercia”,  Insalatina di miglio e amaranto, con brunoise di verdure e coriandolo. 

Raccontiamo la V^ TuscanyPeople Supper Club la cena segreta 100% made in Tuscany organizzata dal nostro Web Magazine di Tuscan LifeStyle a Serra La Quercia - venerdì 21 Aprile 2017

Panzanella croccante al basilico, Cocottina con fondue di pecorino di Maremma, guarnita da baccelli freschi dell’Orto biologico Palmi (Firenze), Stecco di petto di pollo del campo, con salvia all’ananas e guanciale croccante; Fritturina di verdure dell’Orto Palmi, con fiori di zucca, carote viola julienne, anelli di cipolla e coccoli speziati al timo, servita in un cono di carta gialla, in perfetto stile street food.

La cena di TuscanyPeople & Roland’s Catering

Dopo l’aperitivo, che si è chiuso verso le 9.30 siamo stati invitati ad accomodarci e un sottofondo di musica live del duo That’s Amore (Marilena e Gianfilippo) ci ha accompagnati ai nostro tavoli, contrassegnati da segnaposti dai nomi degli aromi presentati come centrotavola (dragoncello, coriandolo, mentuccia….).

E così, tra chiacchiere e nuove conoscenze, ci è stato servito l’entrée: un’insalatina fiorita di primavera con erbe di campo, fiori eduli, ciuffetti di carote, borragine, cerfoglio, spianaci, ravanelli, germogli di barbabietola, piselli e cipolla. Il tutto reso agrumato dalla tipologia di condimento: Olio Evo toscano IGP dell’Azienda Olearia del Chianti, con aggiunta di succo d’arancia e coriandolo fresco.

Francesca, la mia vicina di Supper, ha definito questa insolita insalata come: “delicata, divertente, la migliore che abbia mai mangiato. Direi la miglior insalata di sempre, complimenti allo chef“.

Dall’antipasto al primo piatto, il passo è stato breve: Risotto ai cuori di carciofo, guarnito con erba cipollina, anche questa del percorso aromatico Serra La Quercia e mantecato con un formaggio toscanissimo: il Marzolino d’Etruria, direttamente dal Caseificio Il Fiorino.

Piatto Principale

A seguire, Tagliata alla fiorentina alla brace, servita con scalogno brasato e bietolone arcobaleno, anche in questo caso dell’Orto biologico Palmi. Un secondo a cui in pochi possono dire no, compresa Susanna, una delle mie vicine di posto, che ha fatto un’eccezione: “generalmente cerco di evitare la carne rossa”, ha dichiarato. “In realtà – ha confessato il suo compagno, Fernando – abbiamo provato a diventare vegani o, meglio, è lei che ha provato a convertire me.

Ma, come puoi vedere, il tentativo è fallito miseramente”. Stessa reazione da parte dei loro vicini all’arrivo del vassoio di formaggi, che conteneva un pecorino “Riserva del fondatore” e un “Fior di natura” biologico, del Caseificio Il Fiorino, accompagnati da pere biologiche dell’Orto Palmi. “Io generalmente i formaggi li evito – ha detto uno dei nostri dirimpettai – ma questi sono divini. Come si fa a resistere?”.

Raccontiamo la V^ TuscanyPeople Supper Club la cena segreta 100% made in Tuscany organizzata dal nostro Web Magazine di Tuscan LifeStyle a Serra La Quercia - venerdì 21 Aprile 2017

Ed in effetti, di fronte a formaggi da medaglia d’oro non si può dire di NO! (Al campionato mondiale dei formaggi, i World Cheese Awards 2016, Il Caseificio il Fiorino ha conquistato due Super Gold ndr). Anche qui un 10 a TuscanyPeople per la scelta di queste grandi Eccellenze Toscane.

E, a proposito di Wine & Food da record, c’è un’altra Star da segnalare tra le presenze della serata, targata Tenuta Sette Ponti. Si tratta del rinomato vino “Oreno” 2014 un IGT Toscano, che abbiamo degustato assieme ai formaggi e che è rientrato nella Top 100 dei vini segnalati dalla prestigiosa rivista statunitense Wine Spectator (la più influente al mondo del settore ndr). Assieme a lui, in tavola, anche i fratelli “Crognolo” e “Vigna di Pallino” del 2015: il primo è un IGT Toscano Rosso, una selezione di sangiovese affinato in barrique francesi per 14 mesi, il secondo un Chianti DOCG sempre 100% sangiovese.

Le opinioni degli ospiti del V^ TuscanyPeople Supper Club

Se il menù è frutto di uno studio ad hoc, che tiene conto di eventuali allergie e preferenze, segnalate in sede di iscrizione, la disposizione degli ospiti non è da meno. Entrambi i dettagli sono curati da Valentina, che si assicura che i tavoli siano omogenei per fascia di età e i vicini di posto“affini”, in modo da permettere a chi sperimenta il TuscanyPeople Supper Club in solitaria di trovarsi assolutamente a proprio agio con gli sconosciuti seduti al proprio fianco.

A confermarlo è Xinxin, di origine cinese, che ci racconta: “dopo 30 anni di vita in Toscana sono sempre aperta a conoscere gente nuova, a lanciarmi in nuove esperienze e ad intessere nuove amicizie. Con questo TuscanyPeople Supper Club ho colto la palla al balzo, mi sono iscritta tramite Facebook e sono venuta da sola. Inutile dire che mi sono trovata benissimo con tutti e mi sono divertita molto”.

Raccontiamo la V^ TuscanyPeople Supper Club la cena segreta 100% made in Tuscany organizzata dal nostro Web Magazine di Tuscan LifeStyle a Serra La Quercia - venerdì 21 Aprile 2017

Ed in effetti, quando la intervisto, sta occupando il posto di qualcun altro, al tavolo accanto al suo. Obiettivo raggiunto, quindi!

L’opinione di Jacopo sulla V^ TuscanyPeople Supper Club

Lo stesso mi ha detto Jacopo, ormai un habitué del Tuscanypeople Supper Club, che considera un po’: “come una magia. È bello vedere posti insoliti trasformarsi in location da cena d’atmosfera, a cui partecipa gente selezionata e interessante. E poi il cibo e i vini sono sempre al Top, ricercati e mai banali”. In realtà, il tocco magico (o forse solo fortunato) ce l’ha avuto lui, a fine serata, visto che è stato uno dei due vincitori di un weekend di coppia presso il Resort Baia di Scarlino.

Ma, ve lo assicuro, l’entusiasmo sull’andamento della serata e su quelle precedenti era stato manifestato da Jacopo a prescindere dalla vittoria e soprattutto, in anticipo rispetto all’estrazione!

Raccontiamo la V^ TuscanyPeople Supper Club la cena segreta 100% made in Tuscany organizzata dal nostro Web Magazine di Tuscan LifeStyle a Serra La Quercia - venerdì 21 Aprile 2017

A confermare che queste cene piacciono tanto sono anche Pasquale, Alessandro e Attilio, titolari di Roland’s Catering, all’ennesima collaborazione con TuscanyPeople. “È un format che funziona – mi hanno detto – e lo si intuisce dallo sguardo dei partecipanti e dalle loro reazioni all’arrivo dei piatti”. Piatti studiati con cura e frutto di un incontro tra le richieste tematiche degli organizzatori, Tommaso e Valentina, e la capacità di recepirle da parte dello staff di Roland’s Catering, abbinata all’estro dello chef Attilio nel trasformare le materie prime, di stagione e rigorosamente biologiche, in vere e proprie composizioni gourmet.

L’opinione di Giuseppe del V^ TuscanyPeople Supper Club

Entusiasta anche un amico di Jacopo, Giuseppe, alla sua seconda social dinner di TuscanyPeople. “Ho apprezzato molto anche la serata di oggi e mi ha colpito il totale cambio di stile della cena e della location. – ha spiegato – Della prima cena segreta a cui ho preso parte, allo Showroom Andrea Corsi, mi aveva esaltato, oltre al fatto di aver mangiato tra abiti e accessori moda, lo show cooking di un maestro gelatiere, lasciandomi davvero a bocca aperta”.

Raccontiamo la V^ TuscanyPeople Supper Club la cena segreta 100% made in Tuscany organizzata dal nostro Web Magazine di Tuscan LifeStyle a Serra La Quercia - venerdì 21 Aprile 2017

Il maestro gelatiere di cui parla Giuseppe è Vetulio Bondi che, con la sua creazione è stato presente anche a questo V^ TuscanyPeople Supper Club: una perla di crema fiorentina da lui realizzata, servita in coppa di champagne e accompagnata da  “33 Scrupoli“, una crema di cioccolato biologica dell’Azienda Agricola Monna Giovannella.

ISCRIVITI SUBITO agli Eventi di TuscanyPeople

 

Siete pronti per il VI^ TuscanyPeople Supper Club !!!!

Raccontiamo la V^ TuscanyPeople Supper Club la cena segreta 100% made in Tuscany organizzata dal nostro Web Magazine di Tuscan LifeStyle a Serra La Quercia - venerdì 21 Aprile 2017

Si ringrazia: La Quercia Eventi in Serra ed il suo Percorso sensoriale, Roland’s Catering, Tenuta Sette Ponti, Caseificio Il Fiorino, Lorenzo Bellieri Bartender Hotel Ville Sull’Arno 5 Stelle, Orto Biologico Palmi, Azienda Olearia del Chianti, Az. Agr. Monna Giovannella, il Maestro Gelatiere Vetulio Bondi e il Resort Baia Scarlino.

Reportage fotografico realizzato da David Glauso per TuscanyPeople © Copyright

V^ TuscanyPeople Supper Club di Primavera – presso Serra La Quercia – Venerdì 21 Aprile 2017

Pubblicato da Tuscanypeople su Lunedì 24 aprile 2017

Riproduzione Riservata © Copyright TuscanyPeople

Commenti

Commenti