Dijon è conosciuta nel mondo per la sua senape e per essere la capitale della Borgogna, la regione del vino per eccellenza in Francia. Oltre ai suoi prodotti tipici la città offre ai visitatori storia, arte, cultura e un’ineguagliabile eleganza.

Benvenuti su WTuscany, la nuova rubrica di TuscanyPeople che vi aiuta a scoprire le eccellenze nel mondo, dalla cucina ai tramonti mozzafiato, dagli hotel da favola ai luoghi da non perdere assolutamente. Sì sa, viaggiare è bellissimo, ma in Italia e soprattutto in Toscana, siamo abituati al massimo per quanto riguarda la tavola, i panorami ed il LifeStyle.

Così, per assicurarvi vacanze eccellenti e senza brutte sorprese, TuyscanyPeople va in avanscoperta raccontandovi il meglio che si possa trovare nei cinque continenti. In questo quarto viaggio andiamo in Francia, in Borgogna, scoperta di Dijon, famosa in tutto il mondo per la sua senape saporita e i suoi eleganti palazzi.

Dijon: senape, vino e Medioevo

Dijon è la capitale della Borgogna in Francia, una terra ricca di storia, cultura, arte e prodotti tipici, tra cui il vino e la famosa Senape di Dijon

Dijon è la capitale della Borgogna, uno dei più importanti ducati francesi del Medioevo. Regione ricca di storia, arte e cultura enogastronomica, la Borgogna attrae ogni anno moltissimi visitatori, curiosi di scoprire i suoi innumerevoli museo e degustare vino e prodotti tipici. Se, come me, avrete la fortuna di visitarla in un giorno di sole, rimarrete impressionati dalla bellezza dei suoi edifici medievali che si stagliano in un cielo blu, simile a quello della mia amata Toscana.

Dijon è la capitale della Borgogna in Francia, una terra ricca di storia, cultura, arte e prodotti tipici, tra cui il vino e la famosa Senape di Dijon

Per iniziare il tour di Dijon vi consiglio di salire sulla Torre Filippo il Buono, il punto più alto della città, da dove potrete godere di un’impressionante vista a 360° sui tetti della capitale e scoprire la famosa chiesa di Notre-Dame da un punto di vista completamente differente,. La Torre venne costruita a metà del XV secolo e con i suoi 46 metri di altezza, rappresentava il simbolo del potere e del prestigio di cui godevano i Duchi di Borgogna.

Non è un caso se Francesco I di Francia, detto anche il Re Cavaliere o Re Guerriero, definisse Dijon come la città dei cento campanili. Purtroppo non tutte le torri sono arrivate ai giorni nostri, ma ciò non toglie che Dijon si caratterizzi per la sua eleganza architettonica e l’atmosfera quasi solenne.

dijon_francia

Piazza della Liberazione

Il centro nevralgico di Dijon è senza dubbio la Piazza della Liberazione, chiamata Piazza Reale prima del 1789, anno della Rivoluzione Francese. Lo stile neoclassico regna incontrastato, definendo le linee delle facciate degli edifici. Vi consiglio di sedervi a bere un bicchiere di vino in una delle tante terrazze dei locali in perfetto stile francese ad ammirare i palazzi: il meraviglioso Palazzo Ducale, oggi sede del Comune, e il Museo delle Belle Arti, senza dubbio il più importante di Francia.

L’entrata al Museo è gratuita e una visita per le sue sale è più che consigliata: potrete vedere le tombe di Filippo II di Borgogna detto Il Temerario e di Giovanni I, detto Giovanni Senza Paura, ammirare molte opere di pittura francese dell’epoca di Luigi XIV e scoprire le antiche cucine ducali.

Dijon è la capitale della Borgogna in Francia, una terra ricca di storia, cultura, arte e prodotti tipici, tra cui il vino e la famosa Senape di Dijon

Camminando per il centro storico potrete perdervi tra i molti edifici di legno e pietra con i caratteristici tetti smaltati, di cui Dijon è ricca, fino ad arrivare alla Piazza François Rude, sicuramente uno degli angoli più belli della città, situato a due passi dalla chiesa di Notre-Dame, dove sulla facciata spicca La Chouette, la civetta, il simbolo della capitale della Borgogna.

Dijon è la capitale della Borgogna in Francia, una terra ricca di storia, cultura, arte e prodotti tipici, tra cui il vino e la famosa Senape di Dijon

Se siete appassionati di arte contemporanea a Dijon avrete la possibilità di visitare Le Consortium, un importante Centro d’Arte che ha come obiettivo quello di produrre e esporre opere contemporanee, al fine di arricchire il patrimonio pubblico, la promozione e la formazione artistica.

Dijon: terra di vino, senape e prodotti tipici

Dijon è la capitale della Borgogna in Francia, una terra ricca di storia, cultura, arte e prodotti tipici, tra cui il vino e la famosa Senape di Dijon

La Borgogna è conosciuta a livello mondiale per i suoi eccellenti vini e nella zona della sua capitale si produce il famoso Cote de Nuits. Vi consigliamo di percorrere la Via dei Grandi Vigneti che tocca le principali cantine e aziende vitivinicole della regione, permettendovi di assaporare eccellenti vini circondati da una campagna mozzafiato.

Altro prodotto tipico di Dijon è il pain d’épices (pan di spezie), un particolare tipo di pane, impastato con anice e zenzero. Infine non potrete lasciare la città senza aver assaggiato la famosa Senape di Dijon. Vi consigliamo di andare a visitare la Moutarderie Fallot, uno dei laboratori più antichi e caratteristici dove provare l’originale Moutarde de Dijon in molte varianti.

Sei un appassionato di chicche ignorate dai più e di luoghi nascosti od obsoleti che secondo te meriterebbero maggior attenzione? Narraci le tue storie, ti ascoltiamo. Potesti anche diventare un autore di TuscanyPeople. Scrivici.

Clicca qui

 

Dal Febbraio 2014 in migliaia hanno cliccato qui sopra e centinaia hanno raccontato la loro storia. Vuoi conoscerne alcuni? (link)

Dijon è la capitale della Borgogna in Francia, una terra ricca di storia, cultura, arte e prodotti tipici, tra cui il vino e la famosa Senape di Dijon

Per ricevere ulteriori informazioni: www.tusdestinos.net                                    Riproduzione Riservata © Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Blogger & Ambassador of Tuscany, SEO, Web Editor

Commenti

Commenti