A Viareggio l’11 giugno alle 19:00 si terrà il White Party 2016, organizzato dall’associazione AOSP – Andare oltre si può che promuove l’accoglienza e favorisce l’incontro tra arte e “diversità”, con particolare riguardo alla Sindrome di Down.

White Party 2016: metti anche tu la veste bianca!

Metti anche tu la veste bianca cantava, agli Albori del Novecento, Enrico Caruso alla sua amata, secondo le note di Ruggero Leoncavallo e della Mattinata o Aurora di Bianco Vestita, delicatissima romanza che da allora i grandi tenori, fino a Luciano Pavarotti ed Andrea Bocelli, non hanno più mancato di interpretare.

Anche noi vi invitiamo a mettere la veste bianca, ma non all’aurora, anzi verso l’ora di cena. Si terrà infatti l’11 giugno alle 19:00, sulla fine spiaggia dei Bagni Raffaello e Martinelli, prospicienti la viareggina Piazza Mazzini, lo White Party 2016 (festa bianca, per i non anglofoni), organizzato dall’associazione Aosp – Andare Oltre si Può, la cui missione è promuovere l’accoglienza e favorire l’incontro tra arte e “diversità”, con particolare riguardo al tema della Sindrome di Down.

Non si svolgerà nessuna raccolta fondi, ma se vorrete vivere questo evento, il vostro contributo sarà proprio la partecipazione.

A Viareggio l' 11 Giugno l'associazione AOSP che favorisce l'incontro tra arte e "diversità" in particolare con la Sindrome di Down, organizza il White Party 2016.

A cena sulla spiaggia

Tutti saranno partecipi della riuscita scenica dell’evento, quindi ogni vostro abito dovrà essere bianco; scarpe bianche, cappelli bianchi ed accessori bianchi senza alcuna eccezione.

I partecipanti devono portare con loro i tavoli e le sedie e tutto l’occorrente per l’apparecchiatura (esclusa carta e plastica), naturalmente totale White e dovrete portare con voi tutto il necessario per mangiare, come ad un picnic, dal cibo alle tovaglie.

Immaginiamo che abbiate già intuito quale tovaglia scegliere: rigorosamente quella bianca, come i piatti ed i tovaglioli; uniche eccezioni, la trasparenza cristallina dei bicchieri, il barlume argenteo delle posate e, ma solo se volete, il cibo. Lo spirito della festa proibisce naturalmente anche piatti, bicchieri e posate di carta o plastica, il bianco è un colore pulito che non sporca e non inquina.

Per il resto sentitevi liberi di sbizzarrirvi, gonfiate palloncini bianchi, adornate i cappelli, intrecciate segna posti floreali con magnolie e camelie per aumentare il candore della festa che verso notte illuminerete con le vostre candele bianche, creando un’atmosfera da favola.

A Viareggio l' 11 Giugno l'associazione AOSP che favorisce l'incontro tra arte e "diversità" in particolare con la Sindrome di Down, organizza il White Party 2016.

Una musica gentile

Allieterà l’evento il gruppo musicale Innocenti Evasioni, eseguendo dal vivo i pezzi del grande Lucio Battisti: mare nero, nella notte bianca! Per favorire una naturale atmosfera di gioia, rispetto e convivialità tra i partecipanti. Il presidente dell’associazione Samuele Cosentino, il direttore artistico Domenico Raimondi e la mitica segretaria Mariarosa Amendola ci tengono poi a ricordare come siano benvenuti veramente tutti, grandi e piccini, senza lasciare a casa neanche gli animali domestici.

Per i più piccoli è previsto uno spazio giochi, curato dagli animatori del Lucca Summer Soccer. I grandi, non dubitiamo, gradiranno invece la partecipazione di 50 Harleysti con le loro Harley Davidson: Motard in Bianco!

A Viareggio l' 11 Giugno l'associazione AOSP che favorisce l'incontro tra arte e "diversità" in particolare con la Sindrome di Down, organizza il White Party 2016.

Perché l’importante è partecipare

Come abbiamo già accennato, il vostro contributo all’incontro tra arte e “diversità” sarà la partecipazione. Lo White Party 2016 concorrerà a dare visibilità al premio artistico organizzato da Andare Oltre si Può, rivolto ad artisti professionisti e non. Tutte le opere, suddivise tra le categorie di musica, arti grafiche e pittoriche, fotografia, scrittura e poesia, scultura e infine design, saranno esposte in mostra (con catalogo) presso il Palazzo Ducale di Lucca, dove ha sede la Provincia ed infine, dopo la premiazione dei vincitori, vendute all’asta, devolvendo il ricavato all’associazione Down Lucca nonché a diversi altri enti benefici.

Se avete amici artisti, vi consigliamo di esortarli alla partecipazione perché i vincitori saranno premiati con la possibilità di esporre la loro opera presso importanti eventi europei come il Summer Festival, il Photolux Festival o il Lu.C.C.A. Museum. Tema al quale ispirare le opere del 2016: “in cammino”, verso Santiago per terra, Itaca per mare, in fuga o alla ricerca, verso qualunque meta ed in qualunque modo il fuoco dell’arte possa suggerire di camminare.A Viareggio l' 11 Giugno l'associazione AOSP che favorisce l'incontro tra arte e "diversità" in particolare con la Sindrome di Down, organizza il White Party 2016.

Da ultimo, candidamente certi che tutti i partecipanti si cureranno di donare all’aurora di bianco vestita che sorgerà la mattina dopo la cena, una spiaggia pulita quanto quella che hanno trovato, vi ricordiamo che è necessario prenotare in modo che vi venga riservato un tavolo. Basta una e-mali all’indirizzo info@andareoltresipuo.it

Viareggio e la Versilia vi aspettano !

Andare Oltre si può

 

Informazioni sull'autore

Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti