Benvenuti al primo appuntamento di WorldTuscany, la nuova rubrica di TuscanyPeople che vi aiuta a scoprire le eccellenze nel mondo, dalla cucina ai tramonti mozzafiato, dagli hotel da favola ai luoghi da non perdere assolutamente. Sì sa, viaggiare è bellissimo, ma in Italia e soprattutto in Toscana, siamo abituati al massimo per quanto riguarda la tavola, i panorami e il lifestyle. Così, per assicurarvi vacanze eccellenti e senza brutte sorpese, TuyscanyPeople va in avanscoperta per darvi il meglio che si possa trovare nei cinque continenti. Siamo partiti da Helsinki, la capitale della Finlandia: ecco cosa non perdere di questa affascinante città nel cuore del Nord Europa.

 

La capitale della Finlandia passa la metà dell’anno sotto zero. Per questo motivo, come arriva la primavera, le strade di Helsinki si riempiono di vita e, senza dubbio i mesi estivi sono quelli ideali per visitare Helsinki, Capitale Mondiale del Design nel 2012. Aspettando dunque che l’estate torni a farci visita, vi racconto gli 8 luoghi da non perdere della capitale più a nord dell’Europa continentale.

 

Il Quartiere del Design di Helsinki

In questo quartiere dell’antica Helsingfors, Helsinki in finlandese, mille sono gli atelier e negozi di design in cui perdersi per ore. Sicuramente vale la pena visitare Artek, il brand di interior design creato da Alvar Aalto, l’architetto e designer più importante della Finlandia, e visitare uno dei tanti negozi dove vendono cristalli di Iittala e ceramiche arabe. Altro brand finlandese di design molto famoso è Marimekko, le cui creazioni sono state scelte dalla Finnair, l’aerolinea nazionale. Prima di lasciare il quartiere vi consiglio di andare a bere una tazza di cioccolato caldo nel caffè Moko oppure di godervi un aperitivo panoramico dalla terrazza dell’Hotel Torni.

Per WorldTuscany, la rubrica di TuscanyPeople alla scoperta delle eccellenze nel mondo, siamo andati a visitare Helsinki, la capitale della Finlandia

© María Jesús Tomé

Passio Musicae: il Monumento dedicato a Jean Sibelius

Uno dei luoghi più emblematici e sorprendenti di Helsinki è il monumento Passio Musicae, dedicato al famoso compositore Jean Siblelius. L’artista nato nel 1865 è stato il capostipite della moderna scuola di musica finlandese e conosciuto in tutto il mondo per il suo Valzer Triste, la Suite Karelia e Finlandia, quest’ultima scritta per motivi patriottici e considerata dal compositore l’inno nazionale del paese. Passio Musicae si trova nel Parco Sibelius a Töölö, un quartiere vicino al centro di Helsinki.

Il monumento pesa in totale 24 tonnellate ed è alto quasi 9 metri, è composto da più di 600 tubi si acciaio vuoti saldati l’uno con l’altro. L’opera della scultrice Elia Hiltunen venne inaugurata nel 1967 per il decimo anniversario della morte del compositore e subito divenne il centro di molte polemiche, dato che venne considerata dal pubblico e dalla critica una creazione troppo astratta. Molte furono le teorie interpretative: alcuni sostenevano che la scultrice avesse ricreato un bosco di abeti, alberi simbolo della Finlandia, mentre altri affermavano che il monumento rappresentasse un’aurora boreale, fenomeno molto comune a queste latitudini. Alla fine, per acquitare gli animi e porre fino alla discussione, all’opera originale venne aggiunto un busto dell’artista.

Per WorldTuscany, la rubrica di TuscanyPeople alla scoperta delle eccellenze nel mondo, siamo andati a visitare Helsinki, la capitale della Finlandia

Piazza del Senato e la Cattedrale luterana di Helsinki

Se esiste un luogo che davvero non si può non visitare se ci si reca  Helsinki è la Piazza del Senato, progettata dall’architetto Carl Ludvig Engel, dove si trovano edifici governativi, come il Palazzo del Consiglio di Stato e l’Univerisità, e la famosa Cattedrale di Helsinki, una costruzione poderosa, edificata tra il 1818 e il 1852.

Durante l’anno la Piazza del Senato ospita molti eventi: concerti, esposizioni d’arte, concorsi di sculture di ghiaccio e gare di snowboard.

Per WorldTuscany, la rubrica di TuscanyPeople alla scoperta delle eccellenze nel mondo, siamo andati a visitare Helsinki, la capitale della Finlandia

Upseki, la Cattedrale Ortodossa di Helsinki

A circa dieci minuti dalla Piazza del Senato, su una collina nella Penisola Katajanokka si trova la Cattedrale Uspenski, considerata la chiesa ortodossa più grande dell’Europa Occidentale, caratterizzata da una facciata di mattoni rossi e cupole dorate.

Il tempio è dedicato alla Dormizione della Vergine e, infatti Uspenski, deriva dalla parola uspenie“, che significa “trapasso”. La cattedrale è opera dell’architetto russo Alexey Gornostaev ed è stata edificata tra il 1862 e il 1868, qualche anno dopo la morte del suo progettista. Sul lato posteriore della chiesa si trova la piazza commemorativa dedicata allo Zar Alessandro II, Gran Duca di Finlandia durante la costruzione della cattedrale.

Per WorldTuscany, la rubrica di TuscanyPeople alla scoperta delle eccellenze nel mondo, siamo andati a visitare Helsinki, la capitale della Finlandia© María Jesús Tomé

Kauppatori: la piazza del mercato

Uno dei luoghi più interessanti di Helsinki si trova proprio accanto al porto: si tratta della Kauppatori, che in finlandese significa “piazza del mercato”. Kauppatori è uno dei mercati all’aria aperta più conosciuti e visitati di Helsinki; qui troverete i veri prodotti tipici finlandesi: dalla carne di renna (a proposito, squisita!) al salmone e a tutti i tipi di pesce fresco, affumicato o secco fino all’artigianato tradizionale, pelli e souvenirs. I banchi del mercato sono aperti dal lunedì ala sabato fino alle 18 tutto l’anno e, da maggio a settembre, anche la domenica fino alle 17.

Dalla Piazza del Mercato, in cui si può ammirare anche il Palazzo del Comune, è possibile prendere i ferries che vi porteranno a Suonmenlinna, Tallin e altre destinazioni. Infine, sempre dalla Kauppatori inizia Corso Esplanadi, una via in cui osservare palazzi del XIX secolo e trovare negozi griffati e i migliori ristorantihotel di lusso della capitale finlandese.

Per WorldTuscany, la rubrica di TuscanyPeople alla scoperta delle eccellenze nel mondo, siamo andati a visitare Helsinki, la capitale della Finlandia

La Cappella del Silenzio

La Cappella del Silenzio, inaugurata da poco più di due anni in Piazza Narinkka, è molto conosciuta, perché qui si trova il centro commerciale Kamppi, uno spazio laico pagato dall’Associazione delle Chiese Luterane di Helsinki.

Progettata dalla studio di design K2S si tratta di una costruzione in legno dal corpo cilindrico che, oltre ad essere un luogo di culto è diventato un rifugio per i più poveri, proprio nel bel mezzo di una delle zone più ricche della città.

Per WorldTuscany, la rubrica di TuscanyPeople alla scoperta delle eccellenze nel mondo, siamo andati a visitare Helsinki, la capitale della Finlandia

La Chiesa di Temppeliaukio

La Chiesa Temppeliaukio si trova nel distretto di Töölö, conta con mezzo milione di visite all’anno, grazie alla sua particolare struttura. La chiesa è infatti scavata direttamente nella pietra di uno degli speroni rocciosi affacciati sul Mar Baltico su cui è costruita Helsinki, e ricoperta da una cupola di rame e vetro, da cui filtra la luce. Progettata dai fratelli Suomalainen, questa impressionante chiesa luterana fu inaugurata nel 1969. Grazie alla sua acustica eccellente, la chiesa viene spesso utilizzata come sala concerti.

Per WorldTuscany, la rubrica di TuscanyPeople alla scoperta delle eccellenze nel mondo, siamo andati a visitare Helsinki, la capitale della Finlandia

Mercati coperti di Helsinki

Se siete appassionati di cibi tipici e artigianato locale, vi consiglio di visitare anche i molti mercati coperti della città, come il Mercato Vecchio, al porto, o il Mercato di Hakaniemi, nel quartiere Kallio, dove potrete comprare tessuti di lana e assaggiare ottime delicatessen.

 

Leggi l’articolo in Spagnolo su tusdestinos.net

 

Informazioni sull'autore

Blogger & Ambassador of Tuscany, SEO, Web Editor

Commenti

Commenti