Terme di Saturnia viste dall'alto

Innanzitutto chiariamo un concetto: la Toscana, tra le sue infinite meraviglie, si distingue anche per essere una delle regioni italiane più ricche di terme: libere e a pagamento.

Toscana: il più grande sistema termale d'Europa

È qui in Toscana, infatti, che si estende uno dei bacini termali più grandi d’Europa, e senza dubbio anche uno dei più antichi. D’altronde, già in epoca etrusca e romana queste polle termali erano sfruttate per le loro proprietà benefiche e curative, e i bagni erano vissuti come luogo di ritrovo e di vita sociale e politica.

Tra mito e leggenda, le terme in Toscana rappresentano una delle attrazioni del territorio, nonché una delle sue risorse più importanti. Negli anni, scienziati e studiosi hanno analizzato la composizione chimica di queste fonti miracolose portandone alla luce le proprietà più significative.

Le proprietà delle terme toscane

Le acque e i fanghi termali delle terme toscane vengono infatti utilizzati in terapie inalatorie e bagni curativi per il trattamento di molte patologie diverse: da quelle che riguardano l’epidermide a quelle dell’apparato muscolo-scheletrico, fino ai disturbi dell’apparato respiratorio, dell’apparato digerente e di quello cardiocircolatorio.

Ma ne traggono vantaggi anche l’apparato uro-genitale, quello nervoso e quello linfatico. In altre parole, data la gran quantità di benefici che portano, sarebbe più semplice dire cosa le terme toscane non curano.

Ad oggi il termalismo non è comunque inteso soltanto come sinonimo di salute e benessere, ma anche di relax. Non c’è bisogno infatti di soffrire di qualche disturbo o patologia per concedersi un trattamento termale. Soprattutto quando il freddo e il tempo instabile minano le attività all’aperto, le terme in Toscana rappresentano una soluzione ideale per allontanarsi dallo stress, mangiare e dormire bene, godendo della splendida natura circostante.

Chi attraversa la Toscana resta affascinato dalla ricchezza di terme e sorgenti naturali. Gli stabilimenti e le modernetecnologiche spa offrono ogni tipo di servizio per la cura e il benessere del corpo, tanto da rappresentare vere e proprie destinazioni turistiche.

Terme in Toscana libere e a pagamento

Se poi a questo si aggiunge che esistono varie terme toscane libere - come Saturnia, Petriolo, Bagno Vignoni, Bagni San Filippo e San Casciano dei Bagni - si comprende quanto sia vasta la gamma di possibilità offerta dal sistema termale toscano.

Chi non ha sentito parlare delle celebri Terme di Chianciano, o di quelle di Bagni di Lucca, uno degli impianti italiani più famosi d’Europa? Solo il fatto che nei secoli lo abbiano frequentato poeti come Byron e Montale, scrittori come Dumas, musicisti come Paganini, imperatori come Napoleone, lo rende unico al mondo.

E vogliamo parlare del raffinatissimo Montecatini Terme, col suo look da belle époque, già rinomato ai tempi del Granduca Leopoldo? O di Monsummano Terme, con la sua Grotta Giusti, la più grande d’Europa, una cavità millenaria che si estende per oltre 200 metri nel sottosuolo di un eccellente resort, nota anche come l’ottava meraviglia del mondo?

La verità è che le terme in Toscana sono talmente tante e talmente belle che è difficile scegliere. E allora perché, a poco a poco, non provarle tutte?

Leggete gli articoli e seguiteci nel nostro affascinante viaggio attraverso le terme toscane.