Siete in vacanza in Toscana, volete visitare Lucca, ma non sapete cosa mangiare? Vademecum sui piatti tipici di Lucca per viaggiatori golosi

Forse non tutti sanno che i Medici non riuscirono a conquistare al loro potente Granducato l’intera Toscana. Nonostante avessero tentato in ogni modo, in diverse epoche, e con svariati lunghi assedi, non riuscirono mai ad espugnare le inclite mura di Lucca, che tra le varie città-stato della regione riuscì a mantenere la sua indipendenza fino al 1847.

Per questo c’è chi considera Lucca quasi un corpo estraneo alla regione, col suo pane salato (in Toscana è tutto “sciapo”, sciocco, privo di sale, ma non insipido) e il suo lessico quantomeno singolare.

Fatto sta che Lucca, come una specie di isola terrestre fortificata, ha conservato al suo interno veri e propri tesori rimasti intatti nei secoli. E proprio la più grande testimonianza di come i lucchesi abbiano difeso la loro libertà è l’imponente e intatta cerchia muraria, risalente ai secoli XVI-XVII, che nei suoi oltre 4 chilometri assomma ben 10 baluardi, una piattaforma e gli spalti, ottimi punti di vista da cui osservare la città.

Lucca, nella sua trama, è medioevale, anche se punteggiata da molte testimonianze della maggioranza delle epoche storiche, a cominciare dall'Anfiteatro Romano sui cui oggi si apre la bellissima e famosissima piazza dell’Anfiteatro, scenario circolare e suggestivo, nato proprio sulle rovine delle antiche gradinate.

Il Medioevo è però il periodo aureo di Lucca, non a caso denominata la “città dalle 100 chiese”, a cominciare dal Duomo di San Martino - con la sua suggestiva facciata in stile romanico-pisano, al cui interno sono custoditi il Volto Santo e la splendida tomba di Ilaria del Carretto scolpita da Jacopo della Quercia - per non parlare della Basilica di San Frediano, o della favolosa chiesa di San Michele.

Alcuni must, a Lucca, sono salire in cima alla Torre Guinigi, la più importante della città, per ammirare gli stupefacenti alberi che crescono sulla sua sommità; visitare le stanze del Palazzo Ducale di Piazza Napoleone; passeggiare nella chiccosissima via Fillungo, avventurarsi fuori dalle mura, nel quartiere di ville liberty che circondano parte del centro.

Ogni ottobre, in città, si svolge un’importantissima kermesse, Lucca Comics & Games, divenuta nel tempo un appuntamento di livello mondiale, approdo di decine di migliaia di visitatori. Da non perdersi anche il Lucca Summer Festival che vede esibirsi alcuni tra i più quotati artisti del panorama internazionale.