5 borgh toscani per jennifer Lopeza che vuole venire a vivivere in Italia

Diversi anni fa Hillary Clinton dichiarò che Toscana e Provenza erano per lei i luoghi della Terra dove avrebbe potuto pensare di vivere meglio. Di recente Jennifer Lopez ha espresso il desiderio di vivere in un paesino in Italia, ha parlato di piante d’ulivo, di sedia a dondolo, di bicicletta, e di comprare il pane appena sfornato. Per questo la Toscana entra di diritto nel novero dei territori candidati a diventare meta della bella a brava JLo.

Sting ha comprato a Figline Valdarno una villa del XVI secolo, la Tenuta Il Palagio, , e vi spende felice parte del suo tempo.

Molte star di livello internazionale, passano dalla Toscana, vi soggiornano e sognano di viverci. Questo perché la Toscana è uno dei più bei territori del mondo, tra i più classici e i più dolci. Dalle colline ai monti al mare alle isole ai fiumi ai laghi, è una regione che trabocca di bellezza, di arte, di storia, di cultura. Vanta straordinarie città come Firenze, Siena, Pisa, Lucca, Arezzo, Pistoia, oltre a innumerevoli paesi e borghi, uno più affascinante dell’altro. Possiede un lifestyle da esportazione, raggiunge l’eccellenza nell’enogastronomia, ed è relativamente sicura.

Se la Toscana è una sola, si può tuttavia suddividere in aree, ciascuna con le proprie caratteristiche, storia, e tradizioni.

La Maremma, ad esempio, per estensione un quarto dell’intera regione, patria della slow-life, è un ininterrotto succedersi di coste, spiagge, oasi naturali, lagune, promontori, testimonianze etrusche e romane,  borghi incantati e colline di straordinaria bellezza.

L’arcipelago toscano, interamente parco nazionale, annovera 7 perle di isole, di cui l’Elba è la più grande.

La Val d’Orcia - patrimonio UNESCO - è la Toscana da cartolina (e da film vincitori di tanti premi oscar), la Toscana dei filari di cipressi, delle ondulazioni del grano maturo, degli storici borghi.

Il Chianti è la Toscana del grande vino, del grande olio EVO, delle grandi tradizioni.

E poi c’è la Versilia delle spiagge, la verde, collinare, Val d’Elsa, il Mugello e il Casentino dei silenzi boscosi, la fiabesca Garfagnana, e molto molto altro.

Perché anche se siamo toscani, non finiamo mai di vederla. E di ammirarla.