Una speciale classifica realizzata da Google Sightmap ha voluto elencare i dieci luoghi più fotografati al mondo, tra questi Firenze con il suo Piazzale Michelangelo si è piazzata all’ottavo posto.

Per la realizzazione di questa speciale top ten sui luoghi più fotografati al mondo è stato tastato il polso di viaggiatori e turisti per identificare i luoghi che esercitano una maggiore attrazione. In questa singolare classifica all’ottavo posto troviamo Firenze, con il suo suggestivo Piazzale Michelangelo.

Il panorama di Firenze da Piazzale Michelangelo è tra i 10 luoghi più fotografati al mondo

Panorama fiorentino

Si tratta in realtà di uno dei punti preferiti della nota città toscana, il punto di osservazione più noto e completo della città. Dal Piazzale Michelangelo si può infatti dominare l’intera città. Costruito nel 1869 su disegno realizzato dall’Architetto Giuseppe Poggi durante un progetto di riqualificazione della città che, proprio in quell’anno, era divenuta Capitale d’Italia. Il risanamento comprendeva lavori di riqualificazione della riva sinistra dell’Arno e, in quella occasione, fu progettato di realizzare su un’antica collina che sorgeva leggermente spostata a sud rispetto al centro storico della città, l’attuale Piazzale Michelangelo. La rinascita borghese della città comportò anche molti altri lavori di risanamento. Al posto delle mura trecentesche che circondavano la città furono creati i viali di circonvallazione, sulla riva sinistra fu creato il Viale dei Colli, un sentiero alberato che con i suoi otto chilometri, si snoda conducendo verso la bellissima collina di San Miniato.

La chiesa di San Miniato a Firenze si trova vicino al Piazzale MIchelangelo, uno dei 10 luoghi più fotografati al mondo

Piazzale Michelangelo

Proprio al termine del Viale dei Colli fu realizzato il Piazzale Michelangelo. Intitolata al grande artista rinascimentale Michelangelo Buonarroti ospita alcune delle sue opere più significative: la meravigliosa statua che rappresenta il David viene situata al posto d’onore al centro della Piazza, affiancata dalle quattro allegorie delle Cappelle Medicee di San Lorenzo realizzate in bronzo. Il panorama che si può ammirare abbraccia tutte le località ed i luoghi più suggestivi di Firenze. Spicca il meraviglioso Duomo con la sua cupola tondeggiante ed il suo Campanile di Giotto, il Palazzo Vecchio, il Bargello e il campanile ottagonale della Badia Fiorentina.

Il panorama di Firenze da Piazzale Michelangelo è tra i 10 luoghi più fotografati al mondo

Ovviamente risulta perfettamente visibile il fiume che scorre nella città. L’Arno con i suoi meravigliosi sette ponti, fra i quali è possibile trovare il suggestivo e romantico Ponte Vecchio, distinguibile per le costruzioni di antiche botteghe che sono state realizzate sopra la struttura. Ma la vista spazia oltre, offrendo il panorama delle colline opposte a nord della città con al suo centro l’antichissima Fiesole e Settignano. Al Piazzale Michelangelo si può accedere attraverso la scalinata monumentale delle Rampe dei Poggi. Scalini che partono da Piazza Poggi nel quartiere di San Niccolò ed offrono mille scorci sulla bellissima città al turista che, salendo la scalinata, potrà scoprire vedute indescrivibile e mozzafiato sull’intera città.

Vista del Ponte Vecchio dal Piazzale Michelangelo Firenze

Vista del Ponte Vecchio dal Piazzale Michelangelo Firenze

Affacciarsi su Firenze

Il Piazzale Michelangelo permette l’accesso anche con le auto, attraverso il Viale Michelangelo. Costituisce senza dubbio una tappa fondamentale del turismo fiorentino ed ogni anno milioni di visitatori si recano al Piazzale Michelangelo per poter assistere ad un tramonto che veda il sole ritirarsi sull’intera città. Impossibile tenere il conto degli scatti fotografici a cui ha assistito il Piazzale nel corso degli anni. Anche le cartoline illustrate più suggestive della città vengono realizzate con il panorama che offre questo punto strategico. Una visita alla città inizia e si conclude con uno scatto che possa immortalare ogni monumento più rappresentativo della città in una unica immagine. Coppie fotografate con alle spalle la Cupola e il Campanile, persone che decidono di farsi fotografare con una suggestiva vista sul Ponte Vecchio, bambini che si tengono per mano di fronte al panorama di Fiesole, oppure semplicemente paesaggio, bellissimo, romantico, suggestivo….

Statua del David di Michelangelo

Una visita a Firenze lascia un ricordo particolare racchiuso in quei pochi, semplici scatti, in grado di racchiudere in pochissimo spazio tutte le località e i monumenti più suggestivi della città. Dal Piazzale Michelangelo si riesce a racchiudere veramente tutto questo in un semplice sguardo, per poi immortalare tutto in un piccolo scatto. Per portare con sè qualcosa che non potrà mai svanire nel tempo e rimanere per sempre nei ricordi e nel cuore, come questa meravigliosa città riesce a fare con coloro che decidono di recarsi in visita a Firenze.

Commenti

Commenti