Dalle pendici dell’Abetone, in provincia di Pistoia, sgorga l’acqua San Felice, che dal 1964 viene imbottigliata e servita nei migliori ristoranti in Italia e all’estero. Il ricercato design della bottiglia in vetro di Acqua San Felice e le sue proprietà oligominerali la rendono unica e riconoscibile in tutto il mondo.

Acqua San Felice, acqua di Toscana

Salve a tutti! Come state? Spero bene. Oggi giornata strana. Questo lungo inverno (anche se tiepido) mi fa ripensare ad una gita che ho fatto all’Abetone la scorsa estate. Come dite? Non conoscete l’Abetone?! Va bene dai, ma allora non siete toscani!

Allora facciamo così, per chi non lo sapesse, mi trasformo un po’ nel Piero Angela della situazione (o forse meglio Alberto che è più giovane e bello) e farò una piccola introduzione. Abetone (ma noi lo chiamano L’Abetone) è la località dove quasi tutti i toscani si recano per potersi godere un po’ d’aria fresca d’estate e per sciare d’inverno. Si trova nella provincia di Pistoia a 1388 metri s.lm.. Nel centro principale si trovano oltre 50 chilometri di piste con 22 impianti di risalita e 30 tracciati.

L' Acqua san felice è l'acqua toscana che sgorga dalle pendici dell'abetone in provincia di pistoia
Questo spiega perché l’Abetone sia una meta privilegiata in inverno. Però, se devo essere sincero, io lo preferisco in estate perché posso inforcare la mia mountain bike e arrampicarmi per godere di panorami mozza fiato. Camminate su percorsi attrezzati sono possibili sul monte Libro Aperto, sul versante del Monte Gomito e sul Monte Cimone. E poi, quando ho sete vado a valle e c’è una sorpresa: acqua fresca di fonte ad aspettarmi.

Acqua San Felice, acqua di montagna

La prima volta che ho scoperto l’acqua San Felice pensavo che avessi trovato io la fonte. Poi ho saputo che, in realtà, è un’acqua imbottigliata sin dal 1964 e viene addirittura servita nei migliori ristoranti del mondo. Del resto la fonte si trova in una location (sì mi va di usare termini inglesi che fanno bischero alla moda) di tutto rispetto e unica nel suo genere: a valle delle montagne dove la natura non ha ostacoli ed è fiorente. 
L' Acqua San Felice è l'acqua toscana per eccellenza. Nasce all'Abetone, Pistoia, è oligominerale, ipotonica ed ha proprietà diuretiche.
Documentandomi un po’ su questa straordinaria acqua toscana, ho scoperto che compie un percorso sotterraneo che dura più di dieci anni. Sono oltre 100 milioni i litri che sgorgano ogni anno. “Wow!” ho pensato, “Ecco perché il suo sapore è così particolare!“. L’acqua San Felice è oligominerale e nasce leggera, ottima sia dopo l’attività sportiva che a tavola.

La sorgente è collegata tramite condotti sotterranei, al luogo dove viene imbottigliata. Ci sarà un motivo perché viene servita nei migliori ristoranti! Da allora, ho deciso di portarla anche a casa e non manca mai a nessun pasto. Io scelgo l’acqua naturale ma esiste anche frizzante e leggermente frizzanteL' Acqua San Felice è l'acqua toscana per eccellenza. Nasce all'Abetone, Pistoia, è oligominerale, ipotonica ed ha proprietà diuretiche.

Acqua San Felice: la classe è acqua!

Per non parlare della sua simpatica ed innovativa bottiglia che aggiunge anche un po’ di design alle mie cene. Questa particolare bottiglia che sembra quasi quella di un vino costoso, è stata pensata per creare un legame ancora più forte tra acqua e vino. Io credo che l‘acqua in vetro abbia un sapore diverso. Non trovate? Forse è solo una mia convinzione, ma anche al ristorante per me è così.

L‘etichetta valorizza l’acqua toscana con stile, per non scordarsi mai, neanche a tavola, di essere toscani. Quella che bevo io, la naturale, ha una bellissima etichetta nera. Quella frizzante è rossa, quella leggermente frizzante è argentata. Nel 2006 l’azienda è diventata di proprietà della società Piazza Navona s.r.l. che si occupa della tutela dei prodotti toscani che vanno preservati, valorizzati ed esportati in tutto il mondo per il loro valore. 

L' Acqua San Felice è l'acqua toscana per eccellenza. Nasce all'Abetone, Pistoia, è oligominerale, ipotonica ed ha proprietà diuretiche.

Poi, ultimamente, ho avuto dei problemi di peso (eh sì, mi piace mangiare bene) ed ho dovuto seguire una dieta e il nutrizionista mi ha consigliato proprio l’acqua San Felice. Perché? Perché quest’acqua fa fare “plin plin“. Detta in termini scientifici ha effetti diuretici il che facilita l’eliminazione dell’acido urico. Inoltre, viene considerata come acqua ipotonica, ovvero che viene assorbita velocemente dall’intestino, cosa che la rende un’acqua particolarmente indicata durante i pasti. Un’acqua che è buona naturalmente ed è anche leggera di natura! La dieta sta procedendo piuttosto semplicemente soprattutto se ripenso alle mie lunghe camminate estive all’Abetone e a quando, stanco e assetato, mi recavo a valle alla fonte. In ogni sorso, in ogni bicchiere mi immagino di nuovo in vacanza. E sono sicuro che questa estate sarò in forma smagliante.


Informazioni sull'autore

Publisher, Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti