Mercoledì 27 settembre alle 16.00 Alberto Angela sarà alla Biennale di Antiquariato di Firenze per ritirare “Il Lorenzo d’Oro” per i suoi documentari dedicati ai più celebri musei nel mondo. Inoltre saranno assegnati i premi della Commissione Scientifica BIAF 2017, alla scultura e al dipinto più belli presenti a Palazzo Corsini.

Biennale di Antiquariato di Firenze: Alberto Angela vince “Il Lorenzo d’Oro”

Mercoledì 27 settembre alle 16.00 sarà consegnato ad Alberto Angela, nella Sala del Trono di Palazzo Corsini, il premio “Il Lorenzo d’Oro” 2017, riconoscimento del Comitato promotore riconosciuto ad autori o registi che si sono distinti nella realizzazione di documentari o film dedicati all’arte. Il giornalista, infatti, da anni realizza bellissimi documentari dedicati ai principali musei italiani e stranieri e all’inestimabile patrimonio di capolavori in essi custodito.

"Il Lorenzo d'Oro" 2017 è stato vinto da Alberto Angela che lo ritira mercoledì 27 settembre alla Biennale di Antiquariato di Firenze

La miglior scultura della Biennale di Antiquariato di Firenze

Nella mattina alle ore 11.00 saranno invece annunciati i vincitori dei premi alla migliore scultura e al migliore dipinto assegnati dalla Commissione Scientifica della Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze scegliendo tra le opere presenti in mostra: la “Scultura più bella” è il San Giovanni Evangelista di Giovanni Angelo del Maino, (figura del compianto in legno di tiglio, h. 143 cm documentato tra il 1496 e il 1536) – presentato da Mehringer Benappi – Torino, Londra e Monaco di Baviera.
"Il Lorenzo d'Oro" 2017 è stato vinto da Alberto Angela che lo ritira mercoledì 27 settembre alla Biennale di Antiquariato di Firenze

La Commissione Scientifica per la Scultura, oltre al premio ad un’unica opera, ha deciso di segnalare con una menzione speciale le Gallerie Bacarelli Riccardo e Botticelli Bruno di Firenze e di Copetti Antiquari di Udine, per la qualità delle opere presentate e per il loro allestimento.

Il più bel dipinto della Biennale di Antiquariato di Firenze

Il “Premio del più bel dipinto” sarà assegnato a due opere ex aequo: Il Carro Allegorico del principe Giovanni Battista Borghese della galleria Alessandra Di Castro di Roma (Johann Paul Schor, Innsbruck 1615 – Roma 1674, olio su tela, 122 x 317 cm), commissionato dal principe Giovanni Battista Borghese in occasione del carnevale del 1664, e Allegoria della Pazienza presentato da Carlo Orsi di Milano ( Carlo Dolci Firenze 1616 – 1687, olio su tela ovale, 71 x 54 cm).

"Il Lorenzo d'Oro" 2017 è stato vinto da Alberto Angela che lo ritira mercoledì 27 settembre alla Biennale di Antiquariato di Firenze

Presentazione del libro: “Studi di Storia dell’Arte in onore di Fabrizio Lemme”

Il programma della giornata si concluderà alle 17.00 con la presentazione del volume “Studi di Storia dell’Arte in onore di Fabrizio Lemme” a cura di Francesca Baldassari e Alessandro Agresti, con interventi dei curatori, dell’Avvocato Fabrizio Lemme e del Professor Daniele Benati.

La Biennale di Antiquariato di Firenze sarà aperta dal 23 settembre al 1 ottobre 2017, dalle 10.30 alle 20.00. Giovedì 28 settembre 2017 dalle ore 10.30 alle 19.00. Il costo del biglietto intero è di 15,00 € – ridotto 10,00 €.

"Il Lorenzo d'Oro" 2017 è stato vinto da Alberto Angela che lo ritira mercoledì 27 settembre alla Biennale di Antiquariato di Firenze

La Commissione Scientifica internazionale della BIAF 2017 (www.biaf.it) è composta da esperti per ogni settore, e si avvale del contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze. Main sponsor: Toscana Aeroporti, AXA ART. Partners: Art Defender, Banca di Cambiano, Federalberghi Firenze, Fratelli Piccini, Il Bisonte, Pineider, Porsche e Centro Porsche Firenze, Stefano Ricci, Dr. Vranjes. Media partners: Antiquariato, Apollo, Artribune, Artslife.

Se sei appassionato di antiquariato, leggi l’articolo su Arezzo, la città dell’antiquariato in Toscana per eccellenza.

 

Tuscany News: i comunicati stampa dei più importanti uffici stampa italiani sugli eventi made in Tuscany più interessanti, naturalmente selezionati da TuscanyPeople. 

Fonti: Ufficio stampa nazionale: Studio ESSECI – Sergio Campagnolo; Ufficio stampa per la Toscana: Studio Ester Di Leo

Informazioni sull'autore

Redazione TuscanyPeople
Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti