Giuseppe Verdi definì Grotta Giusti l’ottava meraviglia del mondo. Scoperta per caso nel 1849, la Grotta Giusti a Monsummano Terme è oggi una meta ambita per rilassarsi e curarsi immergendosi nelle sue calde acque termali.

Grotta Giusti

Arrivo a Grotta Giusti in leggero anticipo. Ho un appuntamento con la Dottoressa Barbara Guidi, responsabile marketing, ma prima voglio guardarmi intorno per assaporare questo magnifico parco secolare antistante le Terme e il Resort, dove già si respira un’aria che è un incanto.

Ci accomodiamo in questa atmosfera di altri tempi e la Dottoressa Guidi comincia a raccontarmi la storia di Grotta Giusti.

Questa storia comincia nel 1849, quando gli operai cavatori della famiglia Giusti, scavando la roccia, scoprirono inaspettatamente dei vapori caldi che fuoriuscivano dal terreno. Ampliando la cavità, alcuni di loro si calarono con delle corde e trovarono questo misterioso pozzo naturale, con un laghetto di acqua calda che pervadeva l’intera grotta con i suoi vapori.

Uno di loro era convinto, tornando in superficie, di sentirsi stranamente meglio, come se i dolori articolari fossero improvvisamente scomparsi. Da lì la grotta cominciò ad esser frequentata per fare questi “bagni a vapore” e i loro incredibili risultati incuriosirono eminenti medici che trovarono conferme scientifiche dell’efficacia di questo trattamento. Fu poi costruito lo Stabilimento Regio e a seguire nel 1880 l’ Albergo Reale, frequentato, nel corso dei secoli, da personaggi storici come Giuseppe Garibaldi, il Principe di Napoli e Giuseppe Verdi che lo defini “l’ottava meraviglia del mondo”.

Il Resort Grotta Giusti si trova a Monsummano Terme in provincia di Lucca

Quali sono le proprietà terapeutiche della Grotta Giusti?

I vapori emanati dalla sorgente naturale, presente all’interno della grotta, disintossicano l’organismo.
Sono ricchi di sali minerali altamente benefici e curano artrite e artrosi per quanto riguarda le articolazioni e tutte le affezioni delle alte e basse vie respiratorie. Inoltre la forte sudorazione ha effetti disintossicanti anche sulla pelle, producendo un generale benessere di tutto il corpo. E’ una reazione dovuta non dalla temperatura ma dall’umidità, che è vicina al 100%.

Entrando nella grotta troviamo tre differenti cavità che, ispirandosi a Dante e alla Divina Commedia, si chiamano Paradiso, Purgatorio e Inferno. L’aria calda, le luci soffuse e la roccia rendono tutto molto suggestivo. Anche l’abbigliamento che forniamo, le ciabattine e una tunica bianca di puro cotone, per favorire la traspirazione della pelle e una mantella bordeaux più pesante da indossare quando si esce dalla grotta per non soffrire lo sbalzo di temperatura, ricordano l’atmosfera dantesca.

Che temperatura c’è nella grotta?

Scendendo aumenta gradatamente fino ad arrivare a circa 34 gradi, ma all’interno c’è un’ areazione naturale che permette un continuo ricambio d’aria e che rende gradevole la permanenza nella grotta stessa.
Sono 50 minuti di trattamento che, oltre al giovamento fisico, offrono un’esperienza estremamente rilassante, davvero unica al mondo. Per darti un’idea, Umberto Guidoni, astronauta e astrofisico che ha partecipato a due missioni spaziali della Nasa, ci ha raccontato di esser rimasto impressionato dalla grotta!

The open air thermal pool

Alla Grotta Giusti ci sono anche altri trattamenti termali ?

Abbiamo una serie di trattamenti spa tradizionali, sia curativi che estetici, come i fanghi, le terapie inalatorie e i bagni ozonizzati, trattamenti estetici per il viso e per il corpo e uno staff di medici per inquadrare le condizioni cliniche generali dell’individuo e personalizzare percorsi di fitness, di alimentazione e trattamenti termali.

Barbara chi è il proprietario di Grotta Giusti?

Il proprietario è Leandro Gualtieri che dal 1984, ha saputo creare un vero business termale rivoluzionando la filosofia di Grotta Giusti e degli altri due centri, Bagni di Pisa e Fonteverde appartenenti allo stesso gruppo Fonteverde Collection.
Ha saputo coniugare la tradizione terapeutica dei centri termali con quella più moderna del benessere psicofisico, affiancando i trattamenti orientali alle terapie tradizionali. Un orientamento alla terapia che nasce da antiche tradizioni e al significato originario di SPA, “Salus Per Aquam”, cioè salute attraverso l’acqua.

E’ tutto così bello che sembra un paradiso…

Sì, è veramente un paradiso di salute e benessere, ma non così esclusivo come si possa pensare, perché la Grotta Giusti e i trattamenti termali non sono un lusso, ma una fonte di salute accessibile a tutto il territorio locale, anche convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale. E’ una ricchezza che ci fa piacere condividere. Le terme sono di tutti e tutti ne devono trarre giovamento. Ci teniamo a sottolinearlo. A questo proposito vorrei ricordare che anche quest’anno ogni venerdì torna l’Aperispa, fino al 12 settembre, con l’apertura straordinaria, dalle 20.00 a mezzanotte, della piscina termale sotto le stelle. Una notte indimenticabile, in un contesto da favola.

Un’opportunità per tutte le persone che pensavano che Grotta Giusti fosse solo un sogno!

Oltre alla grande piscina termale di 750 mq con 40 postazioni di idromassaggio e cascata, quest’anno sarà a disposizione anche l’adiacente piscina termale con idromassaggi subacquei. Al Bioaquam Café, tra un bagno e l’altro, sarà offerto un ricco aperitivo a buffet con una selezione di delizie create dallo chef Giuseppe Argentino, mentre il Lounge Bar offrirà un ampio menu à la carte. Inoltre, per completare il relax, sarà possibile prenotare un rilassante massaggio a cielo aperto.
Nelle serate speciali Open Grotta, il 20 giugno, 25 luglio e 5 settembre, sarà possibile rilassarsi e depurarsi anche tra i vapori termali della grotta millenaria.

La piscina termale della Grottua Giusti di Monsummano Terme

Salutando Barbara, la ringrazio per avermi dedicato il suo tempo e con estremo piacere, le prometto che tornerò presto per una giornata di puro relax.

Raccontaci la tua Storia

 

Riproduzione Riservata © Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti