TuscanyPeople dimostra ancora una volta di essere uno dei migliori blog sulla Toscana – anche se, dati i numeri in crescente ascesa, sarebbe meglio chiamarlo per quello che è in realtà: una rivista online a tutti gli effetti – suscitando l’interesse di una delle frequenze più importanti del nostro territorio: Lady Radio.

ISCRIVITI SUBITO agli Eventi di TuscanyPeople

 

TuscanyPeople su Lady Radio a parlare di cene segrete a Firenze

Nicolette Giuliani e Francesco Pini, voci molto note ai fiorentini grazie alle frequenze di Lady Radio, hanno intervistato Tommaso Baldassini riguardo a un’iniziativa di TuscanyPeople che da mesi sta riscuotendo un travolgente successo: le Supper Club o cene segrete.

Scopriamo insieme come i due giornalisti di cronaca hanno interpretato questi eventi che non cessano d’incuriosire, di stupire e di provocare le più disparate reazioni com’è giusto che sia quando un fenomeno s’impone come originale e innovativo.

Tommaso Baldassini, ideatore e fondatore di TuscanyPeople, rivista online sulla Toscana, è stato intervistato su Lady Radio per palare delle social dinner.

ASCOLTA LO STREAMING DELLA TRASMISSIONE DI LADY RADIO

Inizia la trasmissione

Stacchetto, sigla, e le briose voci dei due speaker radiofonici di Lady Radio introducono l’argomento cene segrete a Firenze come “curioso” e “misterioso”. Lui dice di saperne pochissimo, lei gli spiega che esistono vari modi di definire questi particolari incontri culinari, e tra questi, “social dinner” – forse il modo meno ambiguo, il più chiaro, per chi non ne ha ancora un’idea ben precisa, aggiungo io.

Quindi Nicolette entra subito in medias res:Sono cene in cui tu non conosci la location fino a 12 ore prima dell’evento, e soprattutto non sai chi hai a sedere accanto. Quindi è tutta una sorpresa, tutto top secret”.

Tommaso Baldassini, ideatore e fondatore di TuscanyPeople, rivista online sulla Toscana, è stato intervistato su Lady Radio per palare delle social dinner.

“E infatti la particolarità è proprio questa,” – rincara la dose Francesco, che evidentemente qualcosa sapeva – “il mettere a sedere allo stesso tavolo sconosciuti in location inusuali comunicate last minute”. “Location e catering studiate in maniera perfetta, di alto livello– precisa Nicolette.

Diciamo che “the kids are alright, sono bravi, hanno studiato, e con l’abituale concisione di chi lavora in radio hanno colto i punti focali delle nostre Supper Club. Chapeau.

TuscanyPeople on air

Prima che Tommaso faccia la sua entrée, i due pongono alcuni quesiti agli ascoltatori di Lady Radio: avete mai partecipato a una cena segreta? Partecipereste? Che cosa vi aspettereste da un evento simile? Inviare messaggi, anche vocali, al numero, eccetera. Dopodiché si alza il sipario sull’ospite: Tommaso Baldassini, sei in linea? Eh certo, eccolo, pimpante e carico come sempre a confermare la bontà della loro presentazione.

Tommaso Baldassini, ideatore e fondatore di TuscanyPeople, rivista online sulla Toscana, è stato intervistato su Lady Radio per palare delle social dinner.

Bene, tutti contenti, si parte con la prima domanda: com’è nata l’idea. “Da un viaggio a New York con mia moglie Valentina,” – dice Tommaso – “tre anni fa, in cui abbiamo partecipato a una Supper Club. Un amico tirò fuori questo nome sconosciuto che c’incuriosì. La location era in un posto inconsueto: un barber shop. All’interno c’era una stanzina da cui, a sua volta, si accedeva a un mondo parallelo, forse ancor più bello del primo. E quindi abbiamo pensato: perché non esportare quest’idea nella nostra bellissima toscana?”

Ma quali sono le particolarità delle Supper Club?

Interviene al volo Francesco, vuole sapere qual è la peculiarità di queste social dinner, se solo stare al tavolo con qualcuno che non si conosce o se c’è altro. Nicole lo corregge: ma qui c’è più mistero però. Tommaso conferma che in effetti la parte della segretezza e del mistero rende tutto più eccitante, tanto che prima della cena percepisce molta emozione tra gl’invitati. Ma non è solo questo, ovviamente. Supper Club è un nome accattivante che rende bene l’idea di tradizionale ospitalità made in Tuscany ben conosciuta da tutti noi.

Tommaso Baldassini, ideatore e fondatore di TuscanyPeople, rivista online sulla Toscana, è stato intervistato su Lady Radio per palare delle social dinner.

E comunque il nostro obiettivo principale è creare un’esperienza unica.”  – precisa Tommaso – “Ogni evento è totalmente diverso dagli altri. C’è una linea conduttrice, la Toscana, nei prodotti e nei piatti proposti, con contaminazioni, sì, ma sempre toscane. La location inusuale colpisce molto all’inizio: vado a cena in un posto in cui normalmente non andrei.” – Nicolette approva, sembra entusiasta all’idea – “Ci hanno fatto anche una battuta:” – continua Tommaso –  “non c’è nemmeno da decidere cosa mangiare, decidete voi il menu. Non si discute cogli altri commensali, tutto liscio”.

Tra l’altro ogni aspetto studiato nei minimi particolari, fa notare femminilmente Nicolette – “Per questo chiediamo molti dati personali a chi si iscrive,” – commenta Tommaso – “in modo da organizzare la social dinner nel migliore dei modi, da comporre i tavoli con le età giuste, la corretta alternanza dei sessi, degli interessi e delle professioni, le quali possono essere simili o, al contrario, in totale contrasto. Tutto ciò non sarebbe garantito senza disporre di profili il più possibile completi”.

Tommaso Baldassini, ideatore e fondatore di TuscanyPeople, rivista online sulla Toscana, è stato intervistato su Lady Radio per palare delle social dinner.

E l’amore?

Ed eccoci alla domanda che tutti gli ascoltatori di Lady Radio si aspettavano, diciamoci la verità: Nicolette chiede se a queste cene nascono anche degli amori. “Sono nati degli amori” – conferma Tommaso mentre Francesco precisa che ovviamente restano segreti – “Certo, segreti”.
Arriva un sms di un ascoltatore: “L’ho fatto al mare, sulla spiaggia, di notte. Credo sia una delle novità più «in»” – e nel mentre Francesco domanda se può partecipare chiunque: “In linea di massima sì, anche se noi operiamo una piccolissima selezione– precisa Tommaso.

Nel caso qualche persona iscritta non venga ritenuta adatta, non la ricontattiamo. A volte partecipare a una social dinner o meno dipende anche dalla fascia d’età prevalente in quel determinato evento” –  Francesco prende la palla al balzo e fa notare che una persona più grande potrebbe voler conoscere gente più giovane e che la perfetta organizzazione dovrebbe prevedere anche questa evenienza – “Infatti è così,” – conferma Tommaso – “ed è anche una cosa successa.

Tommaso Baldassini, ideatore e fondatore di TuscanyPeople, rivista online sulla Toscana, è stato intervistato su Lady Radio per palare delle social dinner.

Si torna a bomba sul tema degli amori. Francesco chiede se dietro a un evento simile i maschietti, soprattutto, immaginano un che di stuzzicante, d’erotico – arrivano messaggi di ascoltatori in tal senso – e magari la speranza di trovarsi accanto una bella ragazza, o la donna della propria vita, addirittura. Tommaso fa capire che non si tratta di quel tipo di cene, ossia non con quel genere di fine – l’abbiamo scritto chiaramente anche in articoli precedenti -, ma che poi si possono creare tra gli invitati rapporti d’ogni genere, amicizia, relazioni sentimentali, professionali e quant’altro, ovviamente, trattandosi di social dinner, appunto.

Costi e curiosità

Si parla del costo. Tommaso chiarisce che si va dai 60 agli 80 euro, una cifra più che onesta – sono tutti d’accordo – considerato quel che viene offerto: una location d’eccezione, assoluta eleganza, apparecchiature di alto livello, piatti gourmet, show cooking finale per il dolce, come si vede anche dalle foto negli articoli relativi.

Tommaso Baldassini, ideatore e fondatore di TuscanyPeople, rivista online sulla Toscana, è stato intervistato su Lady Radio per palare delle social dinner.

Arriva la pubblicità su Lady Radio. Telefonano gli ascoltatori, uno dice che inviterebbe Nicolette a cena alla vecchia maniera. Ma ci sono uomini vecchia maniera in questi eventi? Sì, ma i tempi sono cambiati. Tommaso rivela che le donne sono le prime a iscriversi con gran curiosità – avete udito, maschietti? Sveglia! – e apertura mentale. Congratulations.

Come iscriversi alle social dinner

Un’ascoltatrice chiede, tramite un whats’app, come si fa a iscriversi e se esiste una pagina FB? Certo che esiste. Comunque basta andare su Google, digitare: “Supper Club Firenze” ed entrare su uno degli articoli già redatti, cliccare sul pulsante verde “Iscriviti Subito” e inserire i dati richiesti. Dopodiché l’iscritto/a verrà ricontattato/a nel giro di poche ore e potrà partecipare all’evento in programma o a quello successivo.

ISCRIVITI SUBITO agli Eventi di TuscanyPeople

 

Tommaso Baldassini, fondatore di TuscanyPeople, rivista sulla Toscana, è stato intervistato su Lady Radio per palare delle social dinner

Nicolette è curiosa di sapere quante persone partecipano alle social dinner. Gli iscritti sono già oltre 700 – chiarisce Tommaso – alle cene adesso partecipano circa 50-60 persone.

Francesco nota che se gli invitati arrivano accompagnati si perde un po’ l’effetto sorpresa o il mistero. Ma in realtà Tommaso spiega che l’80% dei commensali si sente più comfortable a non partecipare da solo e che questo non impedisce affatto lo spontaneo e fluente formarsi di relazioni di ogni genere, anche durature. Un amore è nato tra un uomo accompagnato da un amico e una donna che era venuta insieme a un paio d’amiche. Francesco ribadisce che lui se la caverebbe bene anche da solo, Nicolette afferma che lei verrebbe solo con un’amica. Diverse visioni della vita.

Tommaso Baldassini, fondatore di TuscanyPeople, rivista sulla Toscana, è stato intervistato su Lady Radio per palare delle social dinner

Siamo agli sgoccioli della trasmissione di Lady Radio sulle social dinner. Francesco domanda se alle cene segrete hanno mai partecipato VIP. Non ad oggi, – spiega Tommaso – imprenditori importanti sì, personaggi pubblici no. Poi racconta della cena organizzata per Steve Norman, il mitico fondatore e polistrumentista degli Spandau Ballet. Ma questa è un’altra storia.

Siete pronti per la prossima Cena Segreta!!!

ISCRIVITI SUBITO alle Cene Segrete di TuscanyPeople

 

Reportage fotografico realizzato da David Glauso per TuscanyPeople © Copyright (Foto 3 – 4- 5 – 6 – 7 – 8 – 9).

Riproduzione Riservata © Copyright TuscanyPeople

Commenti

Commenti