Torre del Lago Puccini, piccola frazione di Viareggio, e il Lago di Massaciuccoli sono due diamanti incastonati nella bellezza pura e seducente della Versilia.

Torre del Lago Puccini, la terra sospesa tra lago ed mare

Il paese che non c’è

In principio era il nulla, miei cari lettori. Fino al 1700 Torre del Lago Puccini era in realtà un luogo disabitato a causa della zona paludosa che circondava il lago. Poche famiglie di pescatori, pallide e malaticce, cercavano di sopravvivere come meglio potevano. Le cose iniziano a cambiare quando viene deliberata la bonifica della zona.

Torre del Lago Puccini in Versilia, famoso per la sua night life, si trova tra il Lago di Massaciuccoli, oasi LIPU, e il Parco di Migliarino

Dalla piana di Lucca cominciano ad arrivare i primi lavoratori che non si perdono d’animo e utilizzando i materiali come il falasco, offerti generosamente dalla natura, costruiscono quelle capanne in riva al lago che tanto piacquero al compositore Giacomo Puccini.

L’origine del nome

Anche il nome di Torre  del  Lago  Puccini è relativamente recente. Nei primi documenti conservati gelosamente nelle chiese limitrofe, la zona è chiamata “alla Macchia“. Intorno al XV secolo viene edificata sulle sponde del lago una torre per cui il nome lentamente si trasforma nel tempo da “Torre alla Macchia” a “Torre del Lago“.

Di tale costruzione non rimane più nulla ma si sa che sorgeva dove oggi è situata la Villa di Puccini e che nella famosa Villa Orlando, residenza di caccia di Piero Kotzian, è stata riprodotta una Torre a imitazione dell’originale. La dimora di Puccini nella zona ha portato a completare il nome della località che è diventata Torre del Lago Puccini, in onore del compositore.

Torre del Lago Puccini in Versilia, famoso per la sua night life, si trova tra il Lago di Massaciuccoli, oasi LIPU, e il Parco di Migliarino

Puccini e il coup de couer

Puccini aveva la musica nel sangue ma anche la facilità a farsi distrarre dagli amici, dalla pesca e dalle battute di caccia. Fu proprio durante una di queste che si imbatté nell’Eden, come lui stesso amava definirlo, ovvero Torre del Lago Puccini. Siamo nel giugno del 1891. Puccini soggiorna a lungo nella zona, in una villa presa in affitto dai Duchi d’Austria. L’atmosfera suggestiva del Lago di Massaciuccoli e la bellezza di questo angolo di Versilia gli rende intollerabile l’andar via.

Un vero e proprio colpo di fulmine, miei attenti lettori di TuscanyPeople! Acquistato l’edificio, lo fa demolire e ricostruire completamente, collaborando egli stesso con De Servi e Galileo Chini. La passione per il luogo non abbandona il compositore, nemmeno quando la fortuna e la fama lo portano lontano.

Torre del Lago Puccini in Versilia, famoso per la sua night life, si trova tra il Lago di Massaciuccoli, oasi LIPU, e il Parco di MigliarinoFoto: ©GiacomoPuccini.it

Basta un’ora di tempo per provare il desiderio di immergersi nei luoghi silenziosi e accoglienti di Torre del Lago. Qui Puccini compone le sue arie più famose e qui ospita i suoi amici più illustri come il poeta Giovanni Pascoli.

Villa Puccini oggi

Il grande Maestro muore nel 1924. La salma riposa per un periodo di tempo a Milano per poi essere portata nella Cappella della villa. Oggi lo splendido edificio liberty ospita il Museo voluto da Simonetta Puccini, nipote di Giacomo, e fondatrice dell’Associazione Amici delle Case di Giacomo Puccini. Non mancate di visitarla se almeno una volta nella vostra vita non vi siete fatti rapire dalle note della Madama Butterfly! Entrare a Villa Puccini vuol dire fare un salto nel passato.

Torre del Lago Puccini in Versilia, famoso per la sua night life, si trova tra il Lago di Massaciuccoli, oasi LIPU, e il Parco di Migliarino

Qui tutto è rimasto così com’era e nulla è cambiato, se non un piccolo salottino che è stato trasformato nella Cappella. Il pianoforte, gli spartiti, addirittura gli stivali del maestro. Che ne dite, amici di TuscanyPeople, ne vale la pena vero?

La spiaggia de la Lecciona

Cosa vi avevo detto a proposito dei simpatici cinghiali? Qui da noi la natura è incontaminata e, se non mi credete, provate a fare una passeggiata alla spiaggia della Lecciona. Ultimo vessillo di una Versilia libera (qui c’è la spiaggia nudisti più famosa d’Italia), è situata tra Torre del Lago e Viareggio. Per trovarla dovete percorrere un piccolo tratto a piedi.

Superati gli ultimi stabilimenti balneari della darsena vi attende una stradina sterrata. Fatto? Ora alzate gli occhi e ammirate una lingua di spiaggia lunghissima e sabbiosa, inserita nel contesto naturale del Parco di Migliarino, San Rossore e Masaciuccoli. Le dune, sparse in ogni dove, vi danno il benvenuto e vi faranno compagnia in uno dei luoghi più suggestivi non solo della Versilia ma di tutta la Toscana!

Il Parco Naturale Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli è una mèta imperdibile per gli amanti di trekking e turismo naturalistico in Toscana

Il Lago di Massaciuccoli

Beccaccino, airone bianco maggiore, cormorano e svasso maggiore. Di cosa sto parlando? Di alcune delle specie d’uccelli che è possibile ammirare sulle sponde di una delle zone ornitologiche più rinomate d’Italia, il Lago di Massaciuccoli. Il lago è infatti un’importante meta nelle rotte di migrazione dei volatili. Le particolari condizioni climatiche, una flora ben sviluppata e un rispetto atavico per la natura rappresentano la cornice ideale per il passaggio degli animali.

Che siate esperti o semplicemente desiderosi di trascorrere una giornata all’insegna del relax, quest’oasi di rara bellezza non deve mancare all’appello dei luoghi visitati. Una piccola curiosità: il luogo ospita le rovine di un’antica villa romana e di alcuni edifici termali. Ebbene, c’è chi sostiene che nelle notti cupe, tenebrose e senza luna, il corpo di Nerone emerga dalle acque del lago interamente coperto di alghe…..

Torre del Lago Puccini in Versilia, famoso per la sua night life, si trova tra il Lago di Massaciuccoli, oasi LIPU, e il Parco di Migliarino

Dove mangiare a Torre del Lago Puccini

Si sa, l’aria del lago mette fame! Vi passo due indirizzi giusti. Il primo è il Ristorante Da Cecco, un locale inserito nella guida Michelin. Lo trovate accanto alla Villa Puccini ed è l’ideale se cercate una cucina di carne e pesce di grande qualità. La location è inoltre superlativa perché il ristorante affaccia sullo splendido lago. Se invece quello che cercate è il food toscano più verace allora vi consiglio la Trattoria il Fiaschetto. Da non perdere i tordelli alla Lucchese, i salumi di Gombitelli e il buon vino della zona.

Mamamia e Boca Chica ovvero la libertà della night life gay friendly

I ragazzi che hanno superato gli “anta” ricorderanno questo slogan: “non è estate se non è Mamamia“. Vi sto parlando di uno dei locali più belli e trasgressivi di tutta Italia, il Mamamia. Se volete ballare, ascoltare buona musica e, perché no, rifarvi gli occhi con i bellissimi cubisti, questo è il posto giusto per voi! Vicinissimo alla spiaggia della Lecciona, il Boca Chica è il locale perfetto per chi non ama etichette e fili spinati. Qui ci si diverte, si mangia bene e si incontrano persone eclettiche e open mind all’interno di una delle night life gay friendly più divertenti di Italia.

 

Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

Commenti

Commenti