Un weekend in Slovenia è il viaggetto che ci vuole per regalarsi un break tra le passate vacanze natalizie e le lontane ferie estive. Tre giorni alla scoperta di Lubiana, dell’Isola di Bled, dell’antico borgo di Kamnik e dell’altipiano di Velika Planina.

Benvenuti su WTuscany, la nuova rubrica di TuscanyPeople che vi aiuta a scoprire le eccellenze nel mondo, dalla cucina ai tramonti mozzafiato, dagli hotel da favola ai luoghi da non perdere assolutamente. Sì sa, viaggiare è bellissimo, ma in Italia e soprattutto in Toscana, siamo abituati al massimo per quanto riguarda la tavola, i panorami e il lifestyle. Così, per assicurarvi vacanze eccellenti e senza brutte sorprese, TuscanyPeople va in avanscoperta raccontandovi il meglio che si possa trovare nei cinque continenti.

Lo so le vacanze invernali sono appena finite, le prossime vacanze saranno quelle estive, quindi un lontano miraggio……Ma  non disperatevi, il modo per viaggiare si trova sempre, grazie alle gite fuori porta e ai weekend lunghi!! E se vi dessi anche una dritta per poter visitare un paese straniero, ricco di  tantissime bellezze naturali, cultura, storia e fascino e soprattutto vicinissimo all’Italia ? Di cosa sto parlando? Della Slovenia!!!

Un weekend in Slovenia è il viaggetto low cost che ci vuole per prendersi un break, andando alla scoperta di Lubiana, Lago di Bled, Kamink e Velika Planina

Infatti la Slovenia è un’ ottima meta per un piccolo viaggetto, da fare anche solo per un weekend, grazie alla sua vicinanza all’Italia (20 km da Trieste); inoltre non essendo ancora  tanto famosa nei circuiti turistici internazionali, riesce a mantenere un ottimo rapporto qualità / prezzo!

Weekend in Slovenia: Lubiana

Ci sono tante cose interessanti da vedere in terra slovena… innanzitutto partendo proprio dalla sua capitale Lubiana, una bellissima città a misura d’ uomo, ricca di tantissimi palazzi che ricordano lo stile Art Nouveau, relativamente tranquilla (qui il tasso di criminalità è fra i più bassi delle città europee, un po’ come in tutta la Slovenia), molto green, non a caso infatti grazie al suo impegno per  l’ecosostenibilità e gli incentivi all’utilizzo di biciclette e mezzi pubblici, mediante sconti o promozioni, ha vinto il premio come “Capitale verde 2016”. Ma soprattutto la bellezza principale di Lubiana è data proprio dalla sua piccola dimensione che permette in una giornata di poter avere una veduta generale dei suoi maggiori siti di interesse!

Un weekend in Slovenia è il viaggetto low cost che ci vuole per prendersi un break, andando alla scoperta di Lubiana, Lago di Bled, Kamink e Velika Planina

Il Castello di Lubiana sito sul colle, da cui domina Lubiana e tutta la vallata, è il simbolo e sicuramente il monumento più visitato della città! Si può raggiungere a piedi, oppure grazie alla funicolare, che parte dal centro. Si può scegliere anche di passeggiare lungo il fiume principale della città che la attraversa letteralmente, il Ljubljanica, che con tutti i localini, ristoranti e bar, che si affacciano sulle sue sponde, animano la movida notturna.

Non mancate di fare la crociera sul fiume con i pratici battelli, vedrete la città da un’altra prospettiva e potrete così ammirare anche i suoi celebri ponti che l’hanno resa famosa; infatti non si può parlare di Lubiana, senza menzionare i suoi ponti che ne hanno influenzato anche la storia: il più famoso è Il Triplice Ponte, un  passaggio a 3 corsie progettato nel 1929 dall’architetto Plecnik, costruito per sostenere il traffico crescente, aggiungendo due ponti laterali al ponte già esistente al centro, rendendo il tutto molto scenografico! Una scelta davvero innovativa dal punto di vista urbanistico, che trasformò la Piazza Presernov, nel fulcro della città.

Un weekend in Slovenia è il viaggetto low cost che ci vuole per prendersi un break, andando alla scoperta di Lubiana, Lago di Bled, Kamink e Velika Planina

Poi ci sono il Ponte dei Calzolai, disegnato come una piazza sull’acqua, deve il suo nome alle vicine botteghe dei calzolai; il Ponte dei Macellai, il terzo ponte di Lubiana che interrompe il colonnato del mercato coperto; il Ponte dei Draghi situato appena oltre il confine orientale del mercato, fu la prima grande costruzione in Art Nouveau: prende il nome dai draghi in rame battuto che ne sorvegliano le estremità.

Visitate Lubiana durante l’avvento natalizio, in questo periodo tutta la città viene accesa da luminarie strepitose, che ogni anno riprendono un tema diverso (quest’anno era l’universo) e sono talmente belle, da attirare decine di migliaia di persone ad ammirarle!

Un weekend in Slovenia è il viaggetto low cost che ci vuole per prendersi un break, andando alla scoperta di Lubiana, Lago di Bled, Kamink e Velika Planina

Weekend in Slovenia: Isola di Bled

Un’altra meta imperdibile per un perfetto weekend in Slovenia, forse la più gettonata e per questo più famosa e’ l’Isola di Bled , un po’ più a nord di Lubiana. Questo lago di origine glaciale, è relativamente piccolo (il sentiero pedonale che lo costeggia è lungo solo 6 km), con una profondità di 30 metri. La sua particolarità è data appunto dalla presenza al suo centro di questo stupendo e molto scenografico isolotto, che è possibile raggiungere solo tramite le tradizionali barche a remi (le Pletna) oppure con qualche barca con motore elettrico; è vietato l’ uso di imbarcazioni a motori, per evitare l’inquinamento sia delle acque che acustico, che rovinerebbero l’atmosfera magica e tranquilla del lago.

Un weekend in Slovenia è il viaggetto low cost che ci vuole per prendersi un break, andando alla scoperta di Lubiana, Lago di Bled, Kamink e Velika Planina

L’isolotto è piccolo (si gira tutto in 10 minuti) e si può visitare la Chiesa di S. Maria Assunta, con al suo interno la leggendaria campana dei desideri. Tirate la corda della campana per 3 volte, tante quanti sono i desideri concessi, e a ogni suo rintocco esprimeteli!! Anche se non siete appassionati fotografi, credetemi, scatterete centinaia di foto. D’altronde tutto qui è molto scenografico: dalle limpide e azzurre acque del lago, all’isola che vi si rispecchia, e il castello che dall’alto domina tutta la vallata!!! Veramente una meta imperdibile!

Weekend in Slovenia: Kamnik e Velika Planina

Ultima tappa impedibile in Slovenia è la piccola città medioevale di Kamnik, a circa 20 km da Lubiana; Kamnik è famosa proprio per il suo centro storico che è rimasto intatto negli anni! Merita sicuramente passeggiare nei suoi vicoli e ammirare i laboratori artigianali della produzione delle candele, punto forte dell’economia della città.

Un weekend in Slovenia è il viaggetto low cost che ci vuole per prendersi un break, andando alla scoperta di Lubiana, Lago di Bled, Kamink e Velika Planina

Imperdibile è anche la visita all’Altopiano di Velika Planina a circa  1700 metri di altezza, da cui si domina tutta la vallata slovena e la città di Lubiana. A Velika Planina esiste il villaggio dei pastori, unico nel suo genere in tutta Europa. E’ possibile visitare le capanne dove i pastori vivono da giungo a ottobre durante la stagione agricola e godere dei loro prodotti caseari.

Un weekend in Slovenia è il viaggetto low cost che ci vuole per prendersi un break, andando alla scoperta di Lubiana, Lago di Bled, Kamink e Velika Planina

Vi sono piaciute le mie idee per un viaggio tra Art Nouveau, crociere sul fiume e la natura rappresentata da laghi di origine glaciale, scenografici isolotti e villaggi dei pastori?

Quindi cosa aspettate a prenotare un piccolo break dalla vita quotidiana?

 

Informazioni sull'autore

Elisa Gonfiantini
Travel Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti