Il Natale è una festa speciale, caratterizzata da un’atmosfera unica; e può diventare ancora più speciale se viene trascorsa in un luogo altrettanto straordinario come la Regione Toscana, ricchissima di eventi ed iniziative.

Natale in Toscana: alla scoperte delle sue tradizioni natalizie

Fin da bambina ho sempre amato il Natale, associandolo a paesaggi innevati, mercatini pieni di prodotti tipici, cibo buono e infinite tombolate in famiglia. Quest’anno però ho deciso di trascorrerlo in modo diverso, facendo un viaggio per passare il Natale in Toscana alla scoperta dei suoi mercatini di Natale e delle attività tipiche dell’Avvento (scopri le tradizioni natalizie toscane).

Se decidete di passare il Natale in Toscana avrete l'imbarazzo della scelta tra mercatini di Natale, Case di Babbo Natale e piste di ghiaccio

Mercatini di Natale in Toscana

Siena

Ad esempio, i mercatini di Natale che si svolgono nelle più importanti città della Toscana non hanno davvero nulla da invidiare ai mercatini nordici. A Siena, nei primi giorni di dicembre, Piazza del Campo, che siamo soliti vedere invasa dai contradaioli in occasione del celebre Palio, si riempie invece di stand e bancarelle per il consueto Mercato Medievale. Si torna un po’ indietro nel tempo, passeggiando tra i banchi e gli espositori che invitano i passanti ad assaggiare i loro prodotti, a fare un sorso di buon Chianti, o semplicemente ad acquistare un oggetto di artigianato che si trasformerà in un regalo gradito o in un addobbo per l’albero di Natale.

Se decidete di passare il Natale in Toscana avrete l'imbarazzo della scelta tra mercatini di Natale, Case di Babbo Natale e piste di ghiaccio.

Il Villaggio di Natale invece viene allestito ai giardini La Lizza offre un’altra opportunità di divertimento per tutta la famiglia: la pista di ghiaccio su cui scivolare e trascorrere ore gioiose prima e dopo i grandi festeggiamenti del 25 dicembre.

Firenze

L’antica Firenze risponde con il Mercato di Natale di Heidelberg, un angolo di Germania in piazza Santa Croce, dove poter gustare stinco di maiale e crauti in una singolare commistione tra tradizioni diverse. Se invece si vuole visitare un mercatino più profondamente legato alle radici e alle tradizioni fiorentine, non si può mancare alla Fierucola dell’Immacolata.

Se decidete di passare il Natale in Toscana avrete l'imbarazzo della scelta tra mercatini di Natale, Case di Babbo Natale e piste di ghiaccio

La Fierucola, il cui nome non è dispregiativo ma indica una realtà piccola e raccolta in cui i fiorentini possono ritrovare la dimensione di comunità che li caratterizza, si svolge in piazza della Santissima Annunziata il giorno 8 dicembre, in occasione della ricorrenza dell’Immacolata, ed è il vero inizio dei festeggiamenti legati al Natale. Alla Fierucola si possono acquistare oggetti tipici dell’artigianato locale, immancabili gli splendidi oggetti in pelle made in Tuscany, e prodotti provenienti da agricoltura biologica.

Winter Park a Firenze

Anche a Firenze viene allestita una sontuosa pista di ghiaccio, anzi: ben due! La prima si trova al parterre di Piazza della Libertà e la seconda al Toscana Winter Park, vicino all’ObiHall. Al Toscana Winter Park ci sono anche tanti altri divertimenti sulla neve, come la pista per sciatori e uno snow tubing. Infatti Natale non significa solo grandi mangiate: c’è anche chi ama trascorrerlo facendo un po’ di movimento, come a Grosseto, più precisamente ad Orbetello, dove ogni 11 dicembre si svolge la Maratonina di Natale.

Se decidete di passare il Natale in Toscana avrete l'imbarazzo della scelta tra mercatini di Natale, Case di Babbo Natale e piste di ghiaccio

Arezzo

A dimostrare la grande curiosità toscana, che si spinge ad accogliere per scoprire usi e costumi di ogni altro angolo d’Italia e del mondo, ad Arezzo si svolge il mercatino Tirolese. Ancora una volta, pur passeggiando tra le magnifiche architetture rinascimentali tipiche delle città toscane, è possibile essere trasportati per un istante, come per un magico incantesimo, in un alto caldo angolo d’Italia. In piazza Grande viene allestito un vero e proprio scorcio di Tirolo, con casette di legno che vendono addobbi di Natale e articoli dell’artigianato tipico locale.

Se decidete di passare il Natale in Toscana avrete l'imbarazzo della scelta tra mercatini di Natale, Case di Babbo Natale e piste di ghiaccio

Per i bambini non può certo mancare una visita al Villaggio di Babbo Natale, che viene solitamente allestito presso Palazzo della Fraternita dei Laici, edificio del 1300 un tempo sede dell’omonima confraternita. Davvero un’occasione unica di conoscere le storie e le tradizioni del Natale, in mezzo agli antichi affreschi di Teofilo Torri.

Livorno

Per tutti i bambini che non volessero spedire la loro letterina a Babbo Natale, ma volessero parlargli di persona per raccontare sogni, desideri e speranze, in Toscana c’è anche un’altra occasione per farlo. Stavolta ci si sposta verso il mare, per arrivare a Livorno. Qui il Villaggio del Natale si trova a Villa Mambelli ed ha una qualità tutta particolare. Non si tratta infatti di una scenografia preconfezionata, ma di un allestimento creato con tanto duro e appassionato lavoro nel corso dei mesi precedenti al Natale dagli artigiani e dai creativi livornesi.

Se decidete di passare il Natale in Toscana avrete l'imbarazzo della scelta tra mercatini di Natale, Case di Babbo Natale e piste di ghiaccio

L’inventiva toscana si traduce in un paesaggio incantato dove grandi e piccini potranno non solo sentirsi davvero ospiti del lontano Polo Nord, ma potranno anche apprezzare la grande maestria di fabbri, falegnami, pittori e scultori locali.

Tradizioni natalizie

E come non citare il trenino di Natale e la Fabbrica di Babbo Natale a Pisa, o il grande albero illuminato che viene eretto in Piazza Duomo a Firenze? Ma alla fine, oltre allo scintillio dei mercatini, dei giochi e dei passatempi per bambini, il vero cuore del Natale in Toscana si esprime davvero attraverso le ritualità della religiosità popolare, che ancora oggi nelle città toscane viene manifestata attraverso il presepe, come quello vivente che a Siena viene organizzato in Piazza del Campo. Ma la cerimonia maggiormente carica di spiritualità sono le fiaccolate in Maremma, un rito antichissimo di grande suggestione che vede l’intera comunità riunita attorno ai fuochi in attesa della nascita del Salvatore.

Riproduzione Riservata © Copyright TuscanyPeople

Commenti

Commenti