Dal 15 al 23 Marzo, alla Fortezza da Basso di Firenze si terrà l’edizione del Salone di Firenze 2014 che, come ogni anno, porterà nel capoluogo della Toscana le eccellenze del campo dell’arredamento internazionale, workshop, mostre e delizie enogastronomiche provenienti da tutta Italia. Novità di questa edizione 2014? Ingresso gratuito.

Salone di Firenze 2014: va in scena l’arredamento

La Fortezza da Basso, dal 15 al 23 Marzo ospiterà il Salone di Firenze 2014 che si preannuncia essere un evento imperdibile sia per i professionisti del settore che per amanti o semplici curiosi. Gli ingredienti di quello può essere definito come un successo annunciato sono molteplici e spaziano attraverso numerose aree di interesse: dall’arredamento, all’enogastronima fino ai laboratori creativi per il riutilizzo dei materiali a impatto zero. Ma le sorprese non sono finite qui. Verrà allestita anche una mostra particolarissima in collaborazione con Heyart, famosa associazione culturale fiorentina. Ma la vera novità di questa edizione del Salone del Kobile 2014 è l’ingresso gratuito, per permettere a tutti di poter partecipare a questo importante evento ed avvicinare le persone al meraviglioso mondo dell’arredamento.
Il Salone di Firenze 2014 sarà alla Fortezza da Basso dal 15 al 23 Marzo a Ingresso Gratuito.Ingredienti dell'evento: arredamento, cucina, workshop, mostre.

Gli orari di apertura varieranno in base ai giorni della settimana. Da Lunedì a Giovedì sarà possibile accedere all’evento dalle 15 alle 21. Venerdì e Sabato l’esposizione sarà aperta fino alle 23. Infine Domenica il Salone sarà aperto dalle 10 alle 21. Si tratta di una programmazione oraria pensata per venire in contro alle esigenze di tutti, dagli addetti ai lavori fino alle famiglie.

Al Salone di Firenze 2014 saranno presenti più di 80 stands di espositori e rivenditori, tra grandi marchi e artiginai, che proporrano al pubblico le ultime tendenze nel campo dell’arredamento e del design di interni, ma anche soluzioni più classiche che trovano il loro valore aggiunto nell’eccellente qualità dei materiali. I prezzi che si troveranno alla mostra-mercato saranno molto convenienti, pensati ad-hoc per i visitatori del Salone. Non sarà strano quindi riscontrare sconti e offerte particolari: un’occasione da non farsi scappare assolutamente.

Il Salone di Firenze 2014 sarà alla Fortezza da Basso dal 15 al 23 Marzo a Ingresso Gratuito.Ingredienti dell'evento: arredamento, cucina, workshop, mostre.
Nel Padiglione Galileo e del Loggiato Lorenese sarà allestita un’area completamente dedicata all’enogastronomia italiana. Sarà possibile degustare prodotti tipici di aziende provenienti da ogni regione, nel pieno rispetto delle logiche del biologico. Potrete trovare la vera pizza napoletana, le bontà siciliane e calabresi, pasta pregiata, cioccolata e uno spazio dedicato interamente ai liquori e distillati. Per tutti gli amanti della cucina attiva saranno organizzati numerosi showcooking gratuiti, che si svolgeranno all’interno dello Spadolini.
Il Salone di Firenze 2014 sarà alla Fortezza da Basso dal 15 al 23 Marzo a Ingresso Gratuito.Ingredienti dell'evento: arredamento, cucina, workshop, mostre.

Sarà possibile inoltre partecipare a corsi dedicati alla cucina senza glutine con approfondimenti sul mondo dei dolci.Da ricordare inoltre la collaborazione del Salone di Firenze con l’associazione Heyart, gestita dall’interior designer Alain Moreno Pedralva e dall’architetto Irene Graziano. Da questa partnership sono nati due eventi molto importanti. Il primo è la mostra Habitat, attraverso la quale cinque artisti racconteranno, tramite le loro creazioni, le metodologie con le quali è possibile rapportarsi con lo spazio che ci circonda. In questo senso il mondo con il quale ognuno di noi si confronta giornalmente viene mistificato e reinventato in situazioni di apparente carenza artistica. Un processo di catarsi straordinario, atto a far comprendere al meglio le percezioni che l’uomo ha del mondo esterno. Il secondo allestimento sarà quello del Laboratorio del Riuso, dove si mostrerà l’utilità di oggetti apparentemente senza scopo. Sostanzialmente l’incontro si incentrerà sulla creatività personale, capace di gestire un completo rinnovamento di materiali in disuso.

Informazioni sull'autore

Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti