Il Cav. Valentino Mercati, fondatore di Aboca SpA Società Agricola, ci racconta la realizzazione del suo sogno a occhi aperti: la creazione di un’azienda in perfetto equilibrio tra uomo e natura.

La storia di Aboca

Sei un “Imprenditoriale” e vuoi raccontarci “la tua Storia” ? Clicca qui

 

Legno e vetro, in un gioco di luce naturale e sapiente distribuzione degli spazi, sono i tratti distintivi di Aboca, l’azienda che di lì a poco avrei non solo visitato, ma soprattutto ascoltato raccontare da chi, un po’ per caso un po’ per intuito e desiderio, l’ha fondata nel 1978, con la consapevolezza di entrare in un processo che trascende la dimensione finita dell’uomo e del presente e si nutre di esperienze dalle radici antiche e profonde, contenute nel grande libro della natura.

Valentino Mercati, fondatore di Aboca Società Agricola, racconta la realizzazione del suo sogno: la creazione di un'azienda in equilibrio tra uomo e natura

Come è maturata l’idea di Aboca?“, chiedo al Cav. Valentino Mercati, senza troppi giri di parole? Sono curiosa di conoscerne le fonti di ispirazione e carpire il segreto di quella che è a tutti gli effetti l’azienda leader nel mondo per i prodotti a base di complessi molecolari vegetali per la salute.

La nascita di Aboca

Sono cresciuto circondato dalla bellezza, dagli odori e dai silenzi della natura, ma solo a un certo punto della mia vita ne ho compreso l’importanza e la forza che custodiva dentro di sé. Da quel giorno ho dedicato ogni momento per conoscerla, per ascoltarla e studiarne la complessità. Allora affidandomi al mio istinto e trascorrendo notti tra le pagine dei libri del passato, oggi coinvolgendo il genio della ricerca più avanzata. Nella natura c’è tutto; si tratta solo di trovarlo, di combinarlo nel modo giusto, di trattarlo, di conservarlo applicando tutta la conoscenza di passato e presente per un nuovo equilibro tra uomo e natura vantaggioso per entrambi.

Valentino Mercati, fondatore di Aboca Società Agricola, racconta la realizzazione del suo sogno: la creazione di un'azienda in equilibrio tra uomo e natura

Partendo da una fattoria e da quella terra baciata dal sole di Toscana, dolce e ospitale per chi la percorre con l’intento di conoscerla e non semplicemente attraversarla, o peggio, possederla, Valentino Mercati si appassiona così al mondo dell’agricoltura biologica e delle piante medicinali e inizia un’avventura a quattro mani con la moglie Rosetta, sua complice e preziosa copilota, ai confini del rapporto imprescindibile che lega l’uomo alla natura, laddove prendono quota le emozioni più immediate e insieme le più intense, quelle a fior di pelle, autentiche e genuine.

In equilibrio tra uomo e natura

Il cavalier Mercati approfondisce la conoscenza delle tradizioni che fin dalla notte dei tempi legano l’uomo alle piante officinali, portando alla luce un mondo impensabile, un porto sepolto di saperi, consuetudini, tecniche e pratiche di utilizzo che solo condiviso avrebbe potuto continuare a tramandarsi e, soprattutto, promuovere una visione precisa, etica ed estetica, del mondo e della salute, nel segno del vero naturale, percepibile con i cinque sensi, sotto la guida della mente allineata al cuore.

Valentino Mercati, fondatore di Aboca Società Agricola, racconta la realizzazione del suo sogno: la creazione di un'azienda in equilibrio tra uomo e natura

Da quella prima intuizione io e la mia famiglia ci siamo dedicati a questo con passione, credendoci e condividendo con i nostri collaboratori questo enorme patrimonio di saperi. Oggi con noi lavorano centinaia di persone, motivate dal nostro stesso pensiero e dal desiderio vivo, insieme fine e strumento, di migliorare la nostra vita, il nostro equilibrio, la nostra salute, con impegno, certo, ma in un clima di positività, apertura e dialogo tra aree dell’esperienza umana solo apparentemente distinte che rappresenta il valore aggiunto della nostra Azienda”.

Un progetto di vita

Non una semplice impresa, dunque, ma un progetto di vita nato combinando l’eredità incommensurabile di una storia millenaria con le potenzialità offerte dalle nuove scoperte scientifiche e tecnologiche. Aboca oggi continua il suo percorso d’avanguardia nel settore della salute naturale e lo fa con quel piglio profondamente rivoluzionario che fin dagli inizi ha contraddistinto il modus operandi di Valentino Mercati, della sua famiglia e dell’intera famiglia Aboca: una filiera produttiva totalmente verticalizzata, dalla produzione della materia prima di qualità attraverso coltivazioni biologiche fino alla verifica degli effetti farmacologici e clinici dei prodotti, restando fedeli alla salute della persona e dell’ambiente in cui e per cui essa vive.

Valentino Mercati, fondatore di Aboca Società Agricola, racconta la realizzazione del suo sogno: la creazione di un'azienda in equilibrio tra uomo e natura

Per me tutto questo è Arte” – mi sorprende e anticipa il Cavaliere, quasi a leggere la meraviglia nei miei occhi attenti a non perdere nemmeno un’emozione, parola detta o più spesso semplicemente incarnata in ogni elemento umano e naturale che qui nella sede storica sembra concorrere al miracolo di un’Azienda che ha radici tanto importanti da poter continuare a crescere e affrontare le sfide della società odierna.

Un approccio olistico

Un’azienda, la Aboca SpA Società Agricola, che si sta sempre più evolvendo verso un concetto di salute globale, olistico e multi sfaccettato, dove sano è sinonimo spesso di bello nella misura in cui la bellezza è una luce che parte da dentro e proietta all’esterno lo stato vitale, fisico e psicosomatico dell’individuo che, come gli antichi, dedica tempo e attenzione alla cura, la cura di sé in quanto uomo parte di un cosmo ordinato e retto da equilibri che trascendono la sfera personale e si accordano al respiro del mondo.

Quando più di 30 anni fa ho fondato Aboca, ero convinto che l’uomo non potesse fare a meno delle sostanze naturali per il proprio benessere e per la cura delle malattie. Una posizione difficile da sostenere – ricorda Valentino Mercati – in un mondo che vedeva nella chimica la risposta ad ogni sua esigenza e che relegava lo straordinario patrimonio proveniente dalla natura alle cosiddette terapie non convenzionali o alla semplice tradizione.

Valentino Mercati, fondatore di Aboca Società Agricola, racconta la realizzazione del suo sogno: la creazione di un'azienda in equilibrio tra uomo e natura

Oggi lo scenario è completamente cambiato e la scienza ha riscoperto e contestualmente riconosciuto il vantaggio che può derivare dall’impiego delle sostanze naturali, sostanze complesse che si sono co-evolute con l’uomo e che per questo motivo sono in grado di interagire con il nostro organismo rispettandone la fisiologia. Da qui l’impiego di questi elementi per favorire il benessere dell’organismo all’interno di un concetto di equilibrio finalizzato al miglioramento delle condizioni fisiologiche dell’uomo sano.

Ma la ricerca non si è fermata qui e, attraverso moderne tecniche di estrazione, produzione e analisi, siamo in grado di ottenere dalle sostanze naturali, complessi molecolari che, grazie alla loro attività, possono essere utilizzati anche per la cura di patologie, a beneficio dell’uomo malato.

I numeri di Aboca

1.000 ettari di terreno tra Umbria e Toscana, coltivati con il metodo dell’agricoltura biologica, fondata sul rispetto delle risorse naturali, dell’ambiente e della biodiversità.

67 piante coltivate direttamente

68 linee di prodotti

15 forme farmaceutiche per una risposta completa a 62 esigenze di salute

32 brevetti nazionali e internazionali

20.000 farmacie, 2.000 parafarmacie e oltre 5.000 erboristerie per la distribuzione diretta dei prodotti

14 paesi nel mondo con 4 filiali dirette in Spagna, Francia, Polonia e Usa

Valentino Mercati, fondatore di Aboca Società Agricola, racconta la realizzazione del suo sogno: la creazione di un'azienda in equilibrio tra uomo e natura

Sono solo alcuni dei numeri di Aboca Società Agricola, una realtà unica del suo genere che dal seme al prodotto finito persegue, produce e garantisce qualità al 100%, portando il naturale all’interno della filiera sanitaria attraverso agenti diretti altamente competenti e Apoteca Natura, il network di farmacie specializzate in automedicazione, prevenzione e prodotti naturali presente in Italia e in Spagna con oltre 800 farmacie.

Ben oltre riconoscimenti scientifici e dati, senza dubbio preziosi ed eloquenti, Aboca resta però, soprattutto, il sogno ad occhi aperti di un uomo e la storia di una grande famiglia impegnata instancabilmente nella promozione di valori quali l’umiltà, la coerenza e il lavoro per creare qualcosa di nuovo che abbia un significato non solo oggi, ma anche in futuro.

AbocaSocietà Agricola – Fraz. Aboca, 20 Sansepolcro (Ar) – Dal satellite

 

Sei un “Eccellenza Toscana” e vuoi raccontarci “la tua Storia” ? Clicca qui

 

Scopri come diventare “Ambasciatore di TuscanyPeople” e essere premiato.

Scopri come diventare “Ambasciatore di TuscanyPeople” ed essere premiato.

In collaborazione con Aboca                                                                                              Riproduzione Riservata © Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Giovanna Jacqueline Ciampi
Consulente di Comunicazione, Scrittrice, Project Manager

Commenti

Commenti