La storia che vi racconto parla di amore, passione, dedizione e determinazione. Parla di Lucio Picone e la sua bottega artigiana di scarpe su misura, un’altra eccellenza dell’artigianato e dell’hand made che fa tanto onore alla nostra meravigliosa Toscana.

 

Arrivo a Pieve a Nievole in un torrido pomeriggio di luglio.
Si muore di caldo, ma Lucio Picone apre la bottega un’ora prima per me! Love makes the world around!

Lucio parte con la famiglia da Frasso Telesino, in provincia di Benevento, per arrivare in Toscana nel 1970, a soli 10 anni. A 15 comincia a lavorare in un calzaturificio di Monsummano Terme e dopo 30 anni di gavetta e duro lavoro portato avanti senza risparmiarsi mai e con straordinari non retribuiti, richiesti espressamente al suo titolare solo per la grande voglia di imparare quanto più era possibile, decide che è arrivato il momento di rischiare tutto per realizzare un sogno, il sogno che si porta nel cuore da una vita: aprire una bottega artigiana di scarpe fatte a mano.

Si licenzia, con tutti i dubbi, le paure e le incertezze di chi lascia un lavoro sicuro, dove ormai si era fatto una posizione di prestigio, per iniziare un cammino incerto e la vita gli dà ragione!

Lucio Picone realizza scarpe fatte a mano 100% made in Tuscany. Nella sua bottega di Monsummano Terme (PT) vengono realizzare scarpe e cinture di eccellenza
Ancor prima di aprire la sua attività aveva già comprato un macchinario e passava le notti in garage (vi ricorda qualcuno?) a preparare i campioni da poter esporre all’apertura del negozio.

Questa è la storia di Lucio Picone, un maestro, un’artista, un’eccellenza del panorama toscano, un uomo che non si è accontentato, così felice e con il cuore così colmo di gioia che, con il trasporto di chi ha realizzato il suo sogno, augura a tutti di poter fare altrettanto.

Il suo messaggio è quello di credere in sè stessi, di non arrendersi, di cercare la propria strada, perseguire i propri sogni perchè, e questo lo dico io, ci vuole coraggio per essere felici! E come dice Virgilio: “Audaces fortuna iuvat”!

Lucio Picone realizza scarpe fatte a mano 100% made in Tuscany. Nella sua bottega di Monsummano Terme (PT) vengono realizzare scarpe e cinture di eccellenza
La sua bottega, aperta 10 anni fa, dopo solo 6 anni, lo ha portato a farsi conoscere e apprezzare da personaggi di spicco dello sport e dello spettacolo, a partecipare a trasmissioni sulla rete nazionale e a creare sodalizi con clienti affezionati e prestigiosi come Gianfranco Vissani, che gli ha dedicato uno spazio nel suo locale di Baschi, a Civitella del Lago, o con la Grotta Giusti di Monsummano, dove Lucio espone le sue creazioni.

Mi racconta, entusiasta e con la luce negli occhi, che va a letto la sera non vedendo l’ora di alzarsi al mattino per ricominciare il suo lavoro, per continuare a creare. Parla della sua affezione per le sue origini e del suo sottile dispiacere ogni volta che una sua creatura lascia la sua bottega.

Lucio Picone realizza scarpe fatte a mano 100% made in Tuscany. Nella sua bottega di Monsummano Terme (PT) vengono realizzare scarpe e cinture di eccellenza
La sua bottega è un angolo di storia, di antichi dettagli e di valori radicati e io, rapita da tanta passione, catturo questa energia con la mia Nikon, mentre lui scherzando mi chiede se voglio la sua Canon.

Lucio Picone ha in bottega una sessantina di modelli e i suoi clienti possono scegliersi la forma, il colore e la pelle e portarsi a casa un pezzo unico, fatto su misura, espressamente creato per loro.
Tra il bancone del negozio e l’espositore dei modelli di scarpe, ci sono delle cinture bellissime che vanno a completare le creazioni di questa bottega d’altri tempi.
Il suo prossimo obiettivo, mi racconta, è poter insegnare in una scuola e tramandare ai giovani un mestiere che può portare tante soddisfazioni.

Lucio Picone realizza scarpe fatte a mano 100% made in Tuscany. Nella sua bottega di Monsummano Terme (PT) vengono realizzare scarpe e cinture di eccellenza

…chissà perchè, sarà il nome, saranno i concerti che infiammano le piazze in questi giorni, ma mentre scrivo mi riascolto i pezzi più belli di Lucio Battisti e Lucio Dalla e non so come riesco a pensare, a scrivere e a cantare contemporaneamente!

Caro Lucio Picone, con piacere mi faccio portavoce del tuo messaggio generoso: che arrivi forte e chiaro a tutti!
Ti ringrazio per il prezioso tempo dedicato e per la gentilezza con cui mi hai accolto nel tuo piccolo regno.

Photo Credit Author  Michela Niccoli

Lucio Picone – Via Matteotti, 22 -Pieve a Nievole (Pistoia) – Tel. +39 338 7510156 – piconescarpe.it

 

Commenti

Commenti