Cosa vuol dire Maremma? Cosa vuol dire “Maremma maiala”? Perché i toscani usano la parola Maremma come esclamazione o come forma di improperio?

Cosa vuol dire Maremma? Perché in Toscana spesso si maledice?

Di cosa parliamo in questo articolo:

  • Cosa vuol dire Maremma
  • Dove si trova la Maremma toscana
  • Storia del territorio
  • L’inizio della bonifica della Maremma
  • Cosa vuol dire Maremma amara
  • La bonifica del Granduca Leopoldo II di Toscana

Tutti in Toscana tiriamo in ballo di continuo la Maremma usando vari generi d’espressioni verbali, dalla semplice e innocua esclamazione: “Maremma!” per significare sorpresa, disappunto, imprecazione o per rinforzare un concetto, fino alle più colorite e forti, per grado ascendente: “Maremma bona“, “Maremma troia“, “Maremma maiala“, “Maremma impestata” o “Maremma bucaiola“.

Cosa vuol dire Maremma? Cosa significa Maremma maiala? Viaggio nella storia della Maremma per capire perché i toscani la maledicono sempre

Se di queste ultime ci occuperemo prossimamente in un apposito articolo, oggi siamo a spiegare l’etimologia, cosa vuol dire Maremma, la derivazione del nome, e a tracciare un quadro di com’era questa zona della Toscana quando ha acquisito l’appellativo, prima che diventasse quel paradiso in terra che tutti conosciamo.

Ma cosa vuol dire: “Maremma”? Vai a pagina 2 per scoprirlo

Informazioni sull'autore

Publisher, Blogger & Ambassador of Tuscany
[fbcomments url="https://www.tuscanypeople.com/cosa-vuol-dire-maremma-toscana/" width="100%" count="on" num="3"]