Abbiamo selezionato 6 luoghi insoliti dove dormire in Toscana per un fine settimana originale e fuori dagli schemi.

Alla scoperta di 6 luoghi insoliti dove dormire in Toscana

In questo articolo troverete:

  • Treehouse Casa Barthel a Firenze
  • Ursa Major in Garfagnana
  • Caravan Tzigani a Massarosa
  • Faro di Punta Fenaio all’Isola del Giglio
  • Casa delle Streghe a Grosseto
  • Torre Salvucci a San Gimignano

E se vi dicessimo che esistono strutture uniche nel loro genere, in grado di regalarvi un soggiorno in Toscana fuori dal comune? Se siete alla ricerca di un’esperienza singolare, continuate a leggere questo articolo. Abbiamo selezionato 6 luoghi insoliti dove dormire in Toscana, che renderanno il vostro soggiorno particolare e inaspettato, senza rinunciare all’ambientazione senza tempo, che contraddistingue la nostra incomparabile terra.

Caravan tzigano dell'agriturismo Mezzaluna, luogo insolito dove dormire in Toscana

Luoghi insoliti dove dormire in Toscana: Treehouse Casa Barthel a Firenze

Partiamo insieme alla scoperta dei luoghi insoliti dove dormire in Toscana, iniziando con la prima proposta che si trova a Firenze. Quanti come noi, hanno fantasticato da bambini di possedere una casetta sull’albero? Questo sogno, divenuto oggi realtà, è merito della famiglia Barthel che negli anni ’80, decide di trasferirsi in una casa colonica alle porte di Firenze. Con il tempo la proprietà, che disponeva già di ampi spazi verdi e campi di olivi, si trasforma in una sorta di famiglia allargata. Come in una piccola comunità infatti, ospita amici, parenti e visitatori da ogni parte del mondo.

A coronare questo idillio, tra le varie soluzioni ricettive offerte, scopriamo la casa sull’albero, la Treehouse Casa Barthel. Tra olivi secolari e possenti pini silvestri, questo piccolo gioiello architettonico ideale per due ospiti, è dotato di pareti in vetro che fungono da trait d’union tra interno ed esterno, per una totale immersione nella natura. Dal patio è possibile percorrerne l’intero perimetro, grazie a un corridoio balconato esterno, da cui beneficiare di un panorama a 360°. La Treehouse Casa Barthel è dotata di ogni comfort per rendere il soggiorno piacevole e indipendente. Oltre al bagno, è infatti provvista di cucina, wi-fi, aria condizionata, tv e riscaldamento.

All’interno, l’attenzione è catturata dai divisori in ardesia che separano gli ambienti e fungono da lavagna; gli ospiti lasciano frasi e disegni, in memoria del loro passaggio. L’eclettico gusto degli arredi, dove vintage ed eleganza si fondono insieme a elementi di recupero, vi conquisterà. Del resto, non dovremmo stupirci. Le proprietarie Daniela ed Elena Barthel, appartengono a una famiglia dalla lunga e rinomata tradizione che si divide tra design, progettazione e artigianato, e che ha dato vita a realtà conosciute in Firenze come il negozio Riccardo Barthel e la scuola di cucina Desinare.

👉 Leggi anche: 5 ristoranti cool a Firenze: quando il food fa tendenza

Interno di Casa Barthel, casa sull'albero a Firenze

Ursa Major in Garfagnana

Provate a fantasticare di dormire dentro una bolla, dove gli unici suoni che avvertirete e tutto ciò che vedrete, saranno quelli della rigogliosa natura della Toscana. Un sogno? Assolutamente no, è tutto vero, ed è possibile vivere questa esperienza, soggiornando nel primo villaggio bubble d’Italia, l’Ursa Major a Camporgiano, nella meravigliosa Garfagnana. È la nostra seconda proposta di luogo insolito dove pernottare in Toscana.

Il villaggio si compone di cinque suite realizzate all’interno di bubble room, poste in un contesto agreste. Ogni suite può ospitare due persone, e ha a disposizione un ampio spazio circostante, raggiungibile attraverso un percorso privato, pertanto beneficia di assoluta privacy. Ciascuna camera è diversa dall’altra, sia per quanto riguarda l’arredamento che per il contesto paesaggistico dov’è localizzata. A ognuna, è stato attribuito il nome di una delle stelle che compongono la costellazione dell’Orsa Maggiore (in latino Ursa Major): Merak, Megrez, Dubhe, Alioth e Mizar.

Ogni alloggio è arredato con elementi di pregio, per un confortevole e romantico soggiorno toscano. Immaginate di guardare il cielo stellato da un comodo letto immersi nella natura e, al mattino seguente, gustare la colazione servita direttamente nella vostra suite. Nel villaggio Ursa Major potrete usufruire anche di spazi comuni, di un bel giardino dotato di piscina e del ristorante. Tutte le bubble room sono dotate di riscaldamento per permettere agli ospiti soggiornarvi in ogni periodo dell’anno. È possibile anche acquistare una gift box della durata di un anno.

👉 Leggi anche: Il foliage garfagnino: alcuni consigli per vivere l’autunno in Garfagnana

Ursa Major in Toscana è il primo bubble village in Italia

Luoghi insoliti dove dormire in Toscana: Caravan Tzigani a Massarosa

Avete un animo gipsy e coltivate da sempre il sogno di vivere in un caravan? L’agriturismo Della Mezzaluna a Massarosa, Lucca, ha esaudito questa fantasia, ed è il nostro terzo luogo insolito dove dormire in Toscana. Presso la struttura che è anche azienda agricola dove, tra le tante, si producono vino e olio e si allevano i deliziosi asini dell’Amiata, potrete vivere l’esperienza di pernottare in caravan tzigani originali e completamente ristrutturati.

Tre sono i caravan messi a disposizione dalla signora Viola, e possono ospitare da un minimo di due persone, fino a un massimo di quattro. Tutti si trovano in un contesto agreste incantevole e molto curato. Grazie all’arredamento eclettico e glamour degli interni, dai colori vivaci e dai leziosi elementi, avrete la percezione di trovarvi in una dimensione parallela, assaporando quella che dovrebbe essere la vita dei gitani.

Ciascun caravan è dotato di ogni comodità per trascorrere un soggiorno in autonomia; comprende servizi privati, cucina, così come aria condizionata, pompa di calore, più wi-fi. A disposizione degli ospiti spazi comuni tra cui giardino arredato, da cui godere di una sorprendente vista panoramica, piscina, veranda attrezzata, BBQ. La colazione è disponibile su richiesta.

👉 Leggi anche: Ristoranti in Versilia: un tour enogastronomico di terra e di mare

Caravan poiana dell'agriturismo Mezzaluna, luogo insolito dove dormire in Toscana

Faro di Punta Fenaio all’Isola del Giglio

Gli appassionati di panorami mozzafiato sul mare e di sconfinati, rilassanti spazi aperti, adoreranno letteralmente la nostra quarta proposta. Quale migliore luogo insolito dove dormire in Toscana, se non all’interno di un faro. Ci riferiamo all’affascinante Faro di Punta Fenaio, posto nella punta più a nord della straordinaria Isola del Giglio, fiore all’occhiello dell’Arcipelago Toscano.

L’imponente faro, istituito nel 1883, primeggia con i suoi colori sgargianti dall’alto di una scogliera a 39 metri sul livello del mare, e domina sull’incontaminato paesaggio isolano. A seguito di un’intelligente e fedele opera di recupero, che ne ha mantenute intatte le identità storiche, è stato trasformato in elegante resort. Faro di Punta Fenaio accoglie il visitatore in un’atmosfera magica e rarefatta, e inoltre ogni sera torna a vivere illuminandosi e indicando la via come un tempo. Le camere e suite sono arredate con gusto raffinato e contemporaneo, e offrono ogni comodità per rendere il soggiorno straordinario. Tra i servizi offerti c’è il ristorante La Sentinella di mare, dall’impagabile vista panoramica.

Per i soli ospiti del resort, la struttura mette a disposizione una scaletta per l’accesso alla cala sottostante, dove avrete modo di ammirare i fondali e nuotare tra le acque cristalline del Giglio. A proposito! Per coloro che fossero in cerca di una location per il matrimonio, al Faro di Punta Fenaio è possibile anche officiare il rito civile.

👉 Leggi anche: Isola del Giglio, gioiello del Tirreno

Faro di Punta Fenaio all'Isola del Giglio, uno dei luoghi più insoliti dove dormire in Toscana

Luoghi insoliti dove dormire in Toscana: la Casa delle Streghe a Grosseto

Ci spostiamo in provincia di Grosseto, per presentarvi il nostro quinto suggerimento sui luoghi insoliti dove dormire in Toscana: la Casa delle Streghe, presso l’Agriturismo Pereti a Roccatederighi (Grosseto). I proprietari Gaia e Maitreyi originari di Praga, uniti sia nella vita che nel lavoro, hanno trasformato il loro agriturismo con passione, regalando agli ospiti l’opportunità di vivere un’esperienza singolare. Circa 8 anni fa, Gaia decide di tradurre in realtà quello che era il sogno di Maitreyi, ovvero vivere in Toscana. Così, senza neanche conoscere la lingua, decidono di trasferirsi e acquistare l’agriturismo dove creare alloggi unici e particolari.

La casa delle streghe è una minuscola costruzione in legno, totalmente ideata e realizzata da Gaia, insieme a un amico. Al suo interno non troverete alcun elemento di arredo, se non un comodo letto. Ogni servizio, come il bagno, è posto all’esterno. La particolare costruzione dalle finestrelle sbilenche e dal curioso tetto a punta, sembra letteralmente uscita da un libro di fiabe, e si trova circondata da un boschetto di pini.

Il trattamento offerto dall’agriturismo Pereti è B&B, ma su richiesta è possibile concordare la cena. Numerosi i servizi proposti, tra cui yoga, massaggi e piscina di acqua salata. All’interno della tenuta esistono anche altri singolari alloggi: una yurta, la tenda tepee, e perfino un caravan riadattato proveniente da Praga, e appartenuto a una nota compagnia di circo Berousek.

👉 Leggi anche: La strega Gostanza, l’inquisitore e la città del diavolo

In Toscana, vicino a Grosseto, è possibile dormire nel bosco in una vera casa delle streghe

Torre Salvucci a San Gimignano

Amanti di epoche passate, è il vostro momento! Se il Medioevo vi affascina, e voleste vivere un’esperienza in grado di riportarvi indietro nel tempo, il nostro sesto e ultimo suggerimento è quello che state cercando. Si tratta di un luogo insolito dove soggiornare in Toscana, nel suggestivo borgo di San Gimignano. Abbiamo scoperto che qui è possibile dormire in una torre medievale risalente al XII secolo: la bellissima Torre Salvucci.

Questa maestosa torre posta nel cuore del centro storico si sviluppa per 42 metri di altezza ed è suddivisa in 11 piani, per un totale di 143 scalini che valgono assolutamente la pena di salire; non fosse altro, per la stupenda terrazza panoramica posta sulla cima, dalla quale rimarrete ammutoliti per lo scenografico paesaggio circostante. Torre Salvucci, che è tutelata dalla Soprintendenza ai Beni Culturali, mantiene spazi e metrature inalterati, pertanto, ogni livello avrà una superficie di circa 12 mq.

L’interno è stato intelligentemente studiato per offrire al visitatore ambienti confortevoli che sprigionino fascino e calore. Le tonalità degli arredi si accordano perfettamente alle possenti mura in pietra che possono raggiungere anche i 2 metri di spessore per lato. Torre Salvucci può accogliere fino a un massimo di tre ospiti, e viene affittata integralmente. È possibile prenotare il soggiorno in ogni stagione dell’anno, perché dotata di riscaldamento centralizzato.

👉 Leggi anche: Toscana delle meraviglie: 10 luoghi magici creati dalla natura per stupirci

Terrazza panoramica della Torre Salvucci a San Gimignano, luogo insolito dove dormire in Toscana

Ognuna di queste sei proposte insolite per un weekend originale in Toscana, rappresenta senza ombra di dubbio un’esperienza indimenticabile e particolare da vivere. Noi di TuscanyPeople, non siamo in grado di consacrare la nostra favorita, perché le abbiamo amate tutte. E voi, avete già scelto la vostra preferita?

📍 PER APPROFONDIRE:

La Toscana è la tua passione? Anche la nostra!

Teniamoci in contatto
Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Blogger, Photographer & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti